Programma

Tesnota
Prima visione

Tesnota

(Russia 2017) di Kantemir Balagov - 118'
martedì 12/ 11 21
mercoledì 13/ 11 21

Tesnota è lo straordinario e sorprendente film di Kantemir Balagov, ventisei anni da Nal'čik, Caucaso settentrionale, allievo di Sokurov e destinato a far parlare di sé a lungo, dopo la presentazione due anni fa del film al Certain regard di Cannes (che lo scorso maggio ha presentato nella medesima sezione l'opera seconda Dylda -Beanpole)

Parasite 1
Prima visione

Parasite

(Corea del sud 2019) di Bong Joon-ho - 131'
giovedì 14/ 11 21
venerdì 15/ 11 21
sabato 16/ 11 18.30 - 21
domenica 17/ 11 18.30 - 21

PALMA D'ORO MIGLIOR FILM AL FESTIVAL DI CANNES 2019

Bong Joon-ho torna in patria, dopo l'esperienza di Snowpiercer e Okja, e firma un thriller dalla carica socio-politica potentissima, veicolata attraverso due grandi quartetti di attori e una maestria tecnica che mescola brividi, satira e pathos in una combinazione che lascia col fiato sospeso dall'inizio alla fine.

Mademoiselle
Prima visione

Mademoiselle

(Corea del sud 2016) di Park Chan-wook - 139'
martedì 19/ 11 21
mercoledì 20/ 11 21

Nella parabola «Davanti alla legge», contenuta ne Il processo, un uomo è alla ricerca della Legge e sperando finalmente di attingervi una volta per tutta (ovvero di risolvere l’eterno rapporto tra l’uomo e la Legge) attende tutta la vita davanti alla porta della Legge

Selfie2

Selfie

(Italia/Francia 2019) di Agostino Ferrente - 78'
martedì 26/ 11 21
mercoledì 27/ 11 21

«Ho pure provato a spacciare ma non è cosa mia», dice Francesco. Non è uno dei due protagonisti di Selfie, ma uno dei tanti volti di ragazzi che entrano nelle inquadrature del telefono che Agostino Ferrente ha affidato a Pietro e Alessandro per raccontare la vita del quartiere Traiano di Napoli. 

Vox Lux
Prima visione

Vox Lux

(USA 2018) di Brady Corbet - 110'
martedì 03/ 12 21
mercoledì 04/ 12 21

Il secondo film di Brady Corbet - dopo il brillante L’infanzia di un capo, la storia dei “dolori di un giovane tiranno fascista” - è una bomba pronta a esplodere attraverso lo schermo. Sì, un film sull’infanzia traumatica che ha dato vita a un’incredibile diva pop non è per tutti i gusti. Ma Corbet non ha girato Vox Lux per farsi notare… almeno, non solo per questo.

Il venerabile W2
v.o. sott. ita

Il venerabile W.

(Francia/Svizzera 2017) di Barbet Schroeder - 100'
martedì 10/ 12 21
mercoledì 11/ 12 21

A proposito di immagini potenti: che ne dite di un monaco buddhista, vestito d’arancione, seduto nella posizione dell’Illuminato, che incita i suoi fratelli monaci a odiare i musulmani? Che invita il suo popolo a difendere la “razza” birmana, a non fare acquisti nei negozi islamici, a resistere all’invasione degli stranieri?

Christo

Christo walking on water

(Italia/USA 2018) di Andrey Paounov - 100'
martedì 17/ 12 21
mercoledì 18/ 12 21

Il documentario sulla realizzazione della grande opera sul lago d'Iseo. Dieci anni dopo la morte della moglie e sodale, Jeanne-Claude, Christo realizza ‘The Floating Piers’, un progetto che avevano concepito insieme molti anni prima. Il documentario presenta la costruzione di una delle opere d'arte più grandi che siano mai state realizzate, tratteggiando il ritratto di un uomo che privilegia l'esperienza viscerale rispetto alla demagogia. Sullo sfondo di questa epica follia - le complesse trattative a metà fra arte e politica, le sfide ingegneristiche, gli incubi logistici, per non parlare della pura forza della natura, illustrata da vedute a volo d'uccello e riprese in stile fly-on-the-wall - vediamo dispiegarsi e realizzarsi il sogno di uno degli artisti più visionari al mondo.