Circuito Cinema - Sala Truffaut

Archivio

14/09/2012 - 21:30

L'argent

(L'argent)
(Francia 1983) di Robert Bresson - 85'

A causa di una banconota da 500 franchi che gli viene data senza che si accorga che è falsa, per il disarmato operaio Yvan ha inizio un calvario fatto di prigione..

14/09/2012 - 23:00

Histoire immortelle

(Histoire immortelle)
(Francia 1968) di Orson Welles - 58'

A Macao il vecchio mercante Clay, per mostrare che il denaro ha più forza di qualunque fantasia, vuole tradurre in realtà l'unico racconto di finzione da lui conosciuto...

15/09/2012 - 20:30

Charlot usuraio

(The pawnshop)
(USA 1916) di Charles Chaplin - 32'

Charlot lavora in un banco di pegni, si azzuffa con il collega commesso, serve vari clienti che vendono e comprano, corteggia la figlia del padrone e trova il tempo di sventare una rapina al negozio.

15/09/2012 - 21:10

Non per soldi... ma per denaro

(The fortune cookie)
(USA 1966) di Billy Wilder - 125'

Un cameraman investito da un giocatore di football americano si finge paralizzato e seguendo i consigli dell'avida moglie e del cognato truffaldino cerca di ingannare l'assicurazione.

15/09/2012 - 23:20

Il Tesoro della Sierra Madre

(The Treasure of the Sierra Madre)
(USA 1948) di John Huston - 126'

1925: in Messico due avventurieri e un vecchio sdentato alla caccia di un giacimento d'oro, ma l'avidità costerà la vita a uno di loro...

16/09/2012 - 16:00

El Dorado

(El Dorado)
(Spagna 1988) di Carlos Saura - 151'

Rio delle Amazzoni, 1562. L'avventuriero spagnolo Aguirre uccide il suo comandante e guida una folle spedizione alla ricerca dell'Eldorado, il mito che ossessionò gli spagnoli per secoli.

16/09/2012 - 18:45
Prima visione

Bianche tracce della vita

(The Claim)
(Gran Betagna 2000) di Michael Winterbottom - 120'

Sierra Nevada 1867, febbre dell'oro. Daniel Dillon, personaggio equivoco, governa la nevosa città mineraria di Kingdom Come, ma deve fare i conti con un passato oscuro che esige che lui paghi il conto.

16/09/2012 - 21:00

Greed-Rapacità

(Greed)
(USA 1924) di Erich Von Stroheim - 100'

California, primi '900. La vincita di 5mila dollari a una lotteria avvelena il matrimonio tra il dentista senza laurea McTeague e Trina, e suscita l'invidia di Marcus, l'ex fidanzato della donna.

12/10/2012 - 21:00
Prima visione

Maternity Blues

(Maternity Blues)
(Italia 2011) di Fabrizio Cattani - 95'

Da pièce teatrale a film. Opera seconda di Cattani e titolo seducente. Che però è la “sindrome assassina” che porta le madri all’eliminazione fisica dei propri figli, spesso nei primi..

12/10/2012 - 18:00

L'attrazione Fatale - Serate alla Truffaut in 50 scatti


Festa-Party per i 20 anni della Sala Truffaut e Inaugurazione della Mostra Fotografica "L'attrazione Fatale -  Serate alla Truffaut in 50 scatti". 

13/10/2012 - 20:45
Prima visione

È stato il figlio

(È stato il figlio)
(Italia 2012) di Daniele Ciprì - 90'

Sorta di epopea degradata dei Malavoglia verghiani e poi visconti ani, l’amara parabola dei Ciraulo dalla periferia di Palermo viene narrata da un tale Busu (scopriremo poi di chi..

17/10/2012 - 21:15

Out of the blue

(Out of the blue)
(Canada 1980) di Dennis Hopper - 93'

La ribellione disperata di Cebe, adolescente amante di Elvis e di Sid Vicious con padre ex detenuto alcolizzato e pedofilo incestuoso e madre drogata.

18/10/2012 - 21:15

Querelle de Brest

(Querelle)
(Germania Ovest / Francia 1982) di Rainer Werner Fassbinder - 106'

Un marinaio omicida, segreto oggetto di desiderio del suo capitano, si lascia andare a un calvario di esperienze attraverso cui spera di trovare una propria identità..

19/10/2012 - 21:15

Arancia Meccanica

(A Clockwork Orange)
(USA 1971) di Stanley Kubrick - 136'

Per rieducare Alex, fan dello stupro e di Beethoven, lo si sottopone al trattamento “Lodovico” che lo condiziona alla nonviolenza..

20/10/2012 - 20:45

Padroni di Casa

(Padroni di Casa)
(Italia 2012) di Edoardo Gabbriellini - 90'

Cosimo ed Elia sono due fratelli titolari di una piccola impresa edile. Giungono in un paesino dell’Appennino tosco-emiliano per dei lavori sulla terrazza della villa di Fausto Mieli.

24/10/2012 - 21:15

Eraserhead - La mente che cancella

(Eraserhead)
(USA 1978) di David Lynch - 89'

Un uomo, stralunato e praticamente minorato psichicamente, e la sua compagna hanno un figlio. La creatura è mostruosa ma l’uomo cerca di allevarla.

25/10/2012 - 21:15

Dove sognano le formiche verdi

(Wo die grünen Ameiden träumen)
(Germania Ovest 1984) di Werner Herzog - 110'

In Australia un gruppo di aborigeni lotta per difendere un luogo sacro dalle speculazioni di una multinazionale in cerca di uranio, e con esso tradizioni, sentimenti, sogni.

26/10/2012 - 21:15
Prima visione

L'Intervallo

(L'Intervallo)
(Italia 2012) di Leonardo Di Costanzo - 86'

Un ragazzo, una ragazza rinchiusi in un enorme edificio abbandonato, di un quartiere popolare. L’uno deve sorvegliare l’altra. Lei è la prigioniera, lui è obbligato dal capoclan..

27/10/2012 - 20:15

Un sapore di ruggine e ossa

(De rouille et d'os)
(Francia / Belgio 2012) di Jacques Audiard - 120'

È straordinario come Audiard sappia fare uso delle pure sembianze fisiche della violenza e dell’amore per raccontare che in un mondo senza futuro, senza economia, senza protezione..

31/10/2012 - 20:45

Monsieur Lazhar

(Monsieur Lazhar)
(Canada 2011) di Philippe Falardeau - 94'

Barchir Lazhar, immigrato a Montreal dall’Algeria, si presenta un giorno per il posto di sostituto insegnate in una classe sconvolta dalla sparizione macabra e improvvisa della..

02/11/2012 - 21:35

Morte di un matematico napoletano

(Morte di un matematico napoletano)
(Italia 1992) di Mario Martone - 108'

L’ultima settimana di vita di Renato Caccioppoli, professore universitario, nipote di Bakunin e simpatizzante comunista, genio sregolato..

02/11/2012 - 21:15

Antonio Mastronunzio Pittore Sanitta

(Antonio Mastronunzio Pittore Sanitta)
(Italia 1994) di Mario Martone - 13'

Antonio Mastronunzio, pittore campano, riceve la visita di un anziano collezionista che si è perdutamente innamorato di un suo quadro, dei ramoscelli su fondo rosso..

03/11/2012 - 20:30

Killer Joe

(Killer Joe)
(USA 2011) di William Friedkin - 102'

Friedkin è l’autore di grandi classici come Il Braccio violento della leggeCruisingVivere e Morire a Los Angeles. Qui si appropria con disinvoltura e humour sommo del classico schema..

07/11/2012 - 21:15

Ho affittato un killer

(I Hired a Contract Killer)
(Finlandia / Svezia 1990) di Aki Kaurismäki - 85'

Dopo aver lavorato per 15 anni nella stessa ditta, Henri Boulanger viene licenziato: incapace di suicidarsi affitta un killer, ma poi s’innamora e cerca in tutti i modi di annullare il contratto.

08/11/2012 - 21:00
Prima visione

L'estate di Giacomo

(L'estate di Giacomo)
(Italia / Belgio / Francia 2011) di Alessandro Comodin - 78'

Immagini di un’estate felice di Giacomo, diciottenne sordo. Prima con l’amica Stefania sulle rive del Tagliamento e ad una festa paesana, poi con la sua prima ragazza..

09/11/2012 - 21:00

Teatro di Guerra

(Teatro di Guerra)
(Italia 1998) di Mario Martone - 110'

Napoli, 1994: il regista Leo prova I sette contro Tebe di Eschilo nei Quartieri Spagnoli, sperando di portare lo spettacolo di questa lotta fratricida a Sarajevo in segno di solidarietà..

09/11/2012 - 21:00

SERATA SPECIALE - Incontro con Mario Martone


Posta sul confine tra teatro e cinema, l’opera di Mario Martone è tra le più significative esperienze artistiche italiane. Già protagonista della scena sperimentale del teatro italiano..

10/11/2012 - 20:45
Prima visione

La nave dolce


(Italia 2012) di Daniele Vicari - 90'

Il film, proposto alla Mostra di Venezia come proiezione speciale fuori concorso, rievoca una vicenda vera. L’ 8 agosto 1991 la nave da carico Vlora attraccò a Bari con 20 mila albanesi a bordo.

14/11/2012 - 21:15

Salò o le 120 giornate di sodoma

(Salò o le 120 giornate di sodoma)
(Italia 1975) di Pier Paolo Pasolini - 116'

Durante la repubblica di Salò quattro fascisti  fanno sequestrare in una villa giovani di entrambi i sessi, e li usano per il proprio piacere, eccitati dai racconti di tre narratrici.

15/11/2012 - 21:00
Prima visione

Ulidi piccola mia

(Ulidi piccola mia)
(Italia 2011) di Matteo Zoni - 67'

Paola sta per compiere 18 anni e negli ultimi quattro è stata ospite in una comunità lontana dalla famiglia. Fa ritorno a casa solo per brevi periodi.

16/11/2012 - 21:45

L'amore Molesto

(L'amore Molesto)
(Italia 1995) di Mario Martone - 104'

Disegnatrice di fumetti, single, Delia torna a Napoli per i funerali della madre, trovata annegata. Indagando sui suoi ultimi giorni, Delia scava nel proprio passato..

16/11/2012 - 21:15

La Salita (episodio di I VESUVIANI)

(La Salita)
(Italia 1997) di Mario Martoni - 25'

Una landa desolata. Il sindaco di Napoli arranca sulla salita del Vesuvio. Durante il percorso, accompagnato da un corvo loquace e ironico interlocutore, incontra diversi personaggi..

17/11/2012 - 21:00
Prima visione

Paris-Manhattan

(Paris Manhattan)
(Francia 2012) di Sophie Lellouche - 77'

Alice (Alice Taglioni) è un’affascinante farmacista, fissata con il cinema di Woody Allen. Single da tanto, troppo tempo, sembra destinata a non incontrare mai l’uomo giusto

21/11/2012 - 21:15

La Carne

(La Carne)
(Italia 1991) di Marco Ferreri - 95'

Lui è un funzionario comunale e pianista di pianobar, lei una disinibita amatrice: si incontrano e vivono in una casa vicino al mare un amore totalizzante e ossessionante.

22/11/2012 - 21:15

Creature del Cielo

(Heavenly Creatures)
(Nuova Zelanda 1994) di Peter Jackson - 98'

Nuova Zelanda, 1953: Pauline Parker, bruna, grassoccia e piccolo-borghese, diventa l’amica del cuore della compagna di classe Juliet Hulme, inglese bionda e spocchiosa. 

23/11/2012 - 21:15

L'odore del sangue

(L'odore del sangue)
(Italia 2004) di Mario Martone - 101'

Lo scrittore Carlo tradisce la moglie Silvia con una ragazza di campagna: quando Silvia gli confessa di avere un giovane amante, per di più neofascista, Carlo impazzisce..

24/11/2012 - 20:45
Prima visione

Acciaio


(Italia 2012) di Stefano Mordini - 95'

Anna e Francesca sono due 14enni piombinesi. Vivono in quartiere di case popolari i cui abitanti sono in gran parte operai delle acciaierie Lucchini. Anna ha un padre che ha lasciato il lavoro e ora cerca fortuna lontano dalla famiglia. Francesca invece ha un genitore troppo presente che forse abusa di lei.

28/11/2012 - 21:15

Il Giardino delle vergini suicide

(The Virgin Suicides)
(USA 1999) di Soffia Coppola - 96'

Dopo l’improvviso suicidio della piccola Cecilia, uno psichiatra raccomanda a papà e mamma Lisbon di lasciare che le altre quattro figlie frequentino di più i coetanei. 

29/11/2012 - 21:15

Il Pasto Nudo

(Naked Lunch)
(USA 1992) di David Cronenberg - 115'

Ossessionato da allucinazioni di cui sono protagonisti scarafaggi giganti, uno scrittore uccide la moglie e fugge a Tangeri, dove si immagina coinvolto nei complotti orditi..

30/11/2012 - 21:15

Noi Credevamo

(Noi Credevamo)
(Italia / Francia 2010) di Mario Martone - 204'

Allargando le suggestioni del romanzo di Anna Banti, il regista e il suo co-sceneggiatore Giancarlo De Cataldo hanno sintetizzato 40 anni di Storia ottocentesca..

01/12/2012 - 20:30
Prima visione

Cosimo e Nicole


(Italia 2012) di Francesco Amato - 101

Amato, a quasi sei anni di distanza da Ma che ci faccio qui!, racconta una storia d’amore nata all’ombra del G8, già raccontato in maniera eccellente, da Diaz di Vicari, ma qui ripreso sotto una prospettiva diversa, un luogo d’incontro dove si mescolano riflessione sociale (spesso amara) e sentimento.

05/12/2012 - 21:15

Ai Cessi in Taxi

(Taxi zum Klo)
(Germania Ovest 1980) di Frank Ripploh - 94'

Frank di giorno insegna a scuola, di notte va a rimorchiare  per saune e cinema: il suo amante Bernd, votato alla casalinghitudine, scalpita. Classico del cinema gay pre-Aids..

06/12/2012 - 21:15

Irezumi, Lo Spirito del Tatuaggio

(Sekka Tomurai Zashi)
(Giappone 1981) di Yoichi Takabayashi - 109'

La giovane Akane si sottomette al desiderio del vecchio amante accettando di farsi tatuare la schiena. Ma la tecnica del maestro prescelto prevede che l’operazione si svolga..

07/12/2012 - 21:15

Prologo a Ritorno ad Alphaville

(Prologo a Ritorno ad Alphaville)
(italia 1986) di Mario Martone - 10'

Documentazione video della prima scena dello spettacolo di Falso Movimento. Un agente segreto riceve dal suo superiore l’incarico di recarsi nel lontano pianeta Alphaville..

07/12/2012 - 21:25

Rasoi

(Rasoi)
(Italia 1994) di Mario Martone - 55'

Ripresa filmata dello spettacolo teatrale, scritto assieme a Toni Servillo su testi di Enzo Moscato. Un canto d’amore a Napoli, tra Spoon River e Genet, dove una serie di personaggi..

07/12/2012 - 22:20

Una Disperata Vitalità

(Una Disperata Vitalità)
(Italia 1999) di Mario Martone - 60'

Il regista riprende a teatro Laura Betti che legge le più belle liriche di Pier Paolo Pasolini, dando con le mani, la voce e le parole, ritmo ed unità all’opera. Lo spettacolo è stato..

07/12/2012 - 23:20

Veglia

(Veglia)
(Italia 1993) di Mario Martone - 15'

Film che documenta la mostra di opere di Mimmo Paladino al Forte Belvedere di Firenze.

08/12/2012 - 20:10

Amour


(Austria/Germania/Francia 2012) di Michael Haneke - 127'

Film vincitore della Palma d’Oro di Cannes. Il grande regista austriaco racconta una tragedia universale: la vecchiaia, la decadenza, la morte. Georges (Jean-Louis Trintignant) e Anne (Emmanuelle Riva) hanno superato ormai gli 80 anni, hanno una lunga esistenza di musica e di amore alle spalle. Anne improvvisamente viene colpita da un ictus che la lascia paralizzata sul lato destro del corpo, e poi inizia un lento degrado.

12/12/2012 - 21:15

Lo Zoo di Venere

(A Zed and Two Noughts)
(Gran Bretagna / Olanda 1985) di Peter Greenaway - 115'

Due zoologi gemelli, che hanno perso le mogli nello stesso incidente d’auto, si innamorano e hanno un figlio dalla donna che, in quell’incidente, ha perso una gamba. 

13/12/2012 - 21:00
Prima visione

Io sono con te

(Io sono con te)
(Italia 2010) di Guido Chiesa - 103'

La storia di una ragazza vissuta nella Galilea di 2000 anni fa: Maria di Nazareth. Grazie a lei, con la nascita del figlio Gesù, si inaugura un nuovo corso nella storia dell’uomo.

14/12/2012 - 21:15

Nella Città Barocca

(Nella Città Barocca)
(Italia 1984) di Mario Martone - 18'

Primo film in pellicola girato da Martone in occasione della mostra dedicata al Seicento napoletano.

14/12/2012 - 21:33

Caravaggio l'ultimo tempo

(Caravaggio l'ultimo tempo)
(Italia 2004) di Mario Martone - 41'

A 400 anni dalla morte del pittore, il film è un’originale ricostruzione visiva della vita e della morte del Caravaggio raccontata attraverso una serie di tableaux vivants che..

14/12/2012 - 22:14

Nella Napoli di Luca Giordano

(Nella Napoli di Luca Giordano)
(Italia 2001) di Mario Martone - 18'

In occasione della mostra napoletana su Luca Giordano, Martone realizza un filmato applicando la stessa tecnica utilizzata 18 anni prima in occasione di un evento simile: la..

14/12/2012 - 22:32

Lucio Amelio / Terrae Motus

(Lucio Amelio / Terrae Motus)
(Italia 1993) di Mario Martone - 53'

Lucio Amelio, gallerista d'arte contemporanea, eccezionale personaggio della cultura napoletana, racconta se stesso in una lunga intervista. Poi Martone filma “Terrae Motus”, la..

14/12/2012 - 23:25

La Meditazione di Hayez

(La Meditazione di Hayez)
(Italia 2011) di Mario Martone - 6'

Omaggio all’omonima opera del pittore Francesco Hayez.

15/12/2012 - 20:45

E la chiamano estate


(Italia 2012) di Paolo Franchi - 89'

Attesa profumata di scandalo per uno dei tre film italiani del Festival di Roma, l’opera terza – e straordinariamente coerente – di Paolo Franchi che prende il titolo da un hit anni ’60, inserisce la Pavone quando meno te lo aspetti e fa tappa nei dark club per scambisti. Il regista non fa sconti sull’happy end e racconta, sulla scia di Antonioni di cui è discepolo, la storia di un uomo che non sapeva amare, che adora Anna ma non ci fa l’amore perché ha un Io diviso fra Sentimento e Sesso, la nevrosi attuale in epoca di realtà virtuale. E anche lei si adegua.

19/12/2012 - 21:15

Fellini Satyricon

(Fellini Satyricon)
(Italia 1969) di Federico Fellini - 128'

Nella Roma imperiale, Encolpio e Ascilto vivono di espedienti passando di avventura in avventura (dalla cena del volgare Trimalcione ai salotti intellettuali, dall’assassinio..

20/12/2012 - 21:15
Prima visione

Rudolf Jacobs, L'uomo che nacque morendo

(Rudolf Jacobs, L'uomo che nacque morendo)
(Italia 2011) di Luigi Faccini e Marina Piperno - 96'

Era nato a Brema Rudolf Jacobs, arruolato nel Corpo del Genio navale germanico e assegnato nel 1943 alla base di La Spezia. Qui il capitano Jacobs maturò le sue riflessioni..

21/12/2012 - 21:15

Una Storia Saharawi

(Una Storia Saharawi)
(Italia 1996) di Mario Martone - 31'

A metà tra finzione e documentario e girato tra la popolazione saharawi del sahara occidentale, il film racconta la vicenda di un bambino morso da un serpente. Mentre il padre va..

21/12/2012 - 21:46

Un Posto al Mondo

(Un Posto al Mondo)
(Italia 2000) di Mario Martone e Jacopo Quadri - 84'

Montaggio di materiale d’archivio Rai e immagini provenienti da tutto il mondo per uno sguardo analitico su guerre, carestie, esodi, separazioni, incontri. Ad esse si sovrappone il..

27/12/2012 - 21:15
Prima visione

La bicicletta verde

(Wadjda)
(Germania/Arabia Saudita 2012) di Haifaa Al Mansour - 98'

Wadjda è una ragazzina di 10 anni che vive in un sobborgo di Ryadh, la capitale dell’Arabia Saudita. Pur vivendo in un mondo conservatore, Wadjda adora divertirsi, è intraprendente e si spinge sempre un po’ più in là nel cercare di farla franca.

29/12/2012 - 20:30
Prima visione

La bicicletta verde

(Wadjda)
(Germania/Arabia Saudita 2012) di Haifaa Al Mansour - 98'

Wadjda è una ragazzina di 10 anni che vive in un sobborgo di Ryadh, la capitale dell’Arabia Saudita. Pur vivendo in un mondo conservatore, Wadjda adora divertirsi, è intraprendente e si spinge sempre un po’ più in là nel cercare di farla franca.

01/01/2013 - 20:30
Prima visione

L'innocenza di Clara


(Italia 2012) di Toni D’Angelo - 82'

Cresciuti in Lunigiana, Maurizio e Giovanni sono amici nella vita e nella caccia, che praticano con passione. Imprenditore e scultore, condividono il marmo e un quotidiano tranquillo interrotto da Clara, una giovane donna che innamora Maurizio. Giovanni, sposato e annoiato, scolpisce madonne e desidera Clara, che sposa Maurizio ed è amante di Mauro, un cantautore locale. Tra una battuta di caccia e un bicchiere di vino, arriva l’inverno che congela la campagna ma accende i cuori, avviando passioni e ossessioni.

 

03/01/2013 - 18:30
Prima visione

Ernest & Célestine

(Ernest et Célestine)
(Francia 2012) di Stephane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner - 79'

Nel mondo degli orsi è impossibile fare amicizia con un topolino. La diffidenza è ai massimi livelli. Peraltro nel mondo sotterraneo dei topi l’orso rappresenta il peggiore dei pericoli che si possano incontrare. Inoltre il futuro dei più piccoli è già segnato. Dovranno tutti accedere alla professione più necessaria: il dentista. La giovane Célestine, un’orfana con il desiderio di diventare pittrice, sfugge al mondo opprimente dei topi e incontra l’orso Ernest, clown e musicista.

03/01/2013 - 20:30
Prima visione

L'innocenza di Clara


(Italia 2012) di Toni D’Angelo - 82'

Cresciuti in Lunigiana, Maurizio e Giovanni sono amici nella vita e nella caccia, che praticano con passione. Imprenditore e scultore, condividono il marmo e un quotidiano tranquillo interrotto da Clara, una giovane donna che innamora Maurizio. Giovanni, sposato e annoiato, scolpisce madonne e desidera Clara, che sposa Maurizio ed è amante di Mauro, un cantautore locale. Tra una battuta di caccia e un bicchiere di vino, arriva l’inverno che congela la campagna ma accende i cuori, avviando passioni e ossessioni.

 

05/01/2013 - 18:30
Prima visione

Ernest & Célestine

(Ernest et Célestine)
(Francia 2012) di Stephane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner - 79'

Nel mondo degli orsi è impossibile fare amicizia con un topolino. La diffidenza è ai massimi livelli. Peraltro nel mondo sotterraneo dei topi l’orso rappresenta il peggiore dei pericoli che si possano incontrare. Inoltre il futuro dei più piccoli è già segnato. Dovranno tutti accedere alla professione più necessaria: il dentista. La giovane Célestine, un’orfana con il desiderio di diventare pittrice, sfugge al mondo opprimente dei topi e incontra l’orso Ernest, clown e musicista.

05/01/2013 - 20:30
Prima visione

L'innocenza di Clara


(Italia 2012) di Toni D’Angelo - 82'

Cresciuti in Lunigiana, Maurizio e Giovanni sono amici nella vita e nella caccia, che praticano con passione. Imprenditore e scultore, condividono il marmo e un quotidiano tranquillo interrotto da Clara, una giovane donna che innamora Maurizio. Giovanni, sposato e annoiato, scolpisce madonne e desidera Clara, che sposa Maurizio ed è amante di Mauro, un cantautore locale. Tra una battuta di caccia e un bicchiere di vino, arriva l’inverno che congela la campagna ma accende i cuori, avviando passioni e ossessioni.

 

09/01/2013 - 21:15

Valley of Saints


(India 2012) di Musa Syeed - 82’

Film d’esordio. Un dramma delicato giocato sulle relazioni tra tre ventenni. La vicenda si svolge in Kashmir, a Srinagar, sulle rive del lago Dal. 

10/01/2013 - 21:15

The Story of Film (puntate 1 e 2)

(The Story of Film: An Odissey)
(Gran Bretagna 2012) di Mark Cousins - 120'

Nell’anno in cui agli Oscar trionfa The Artist, un film che riannoda al contrario la Storia del Cinema, ecco un meraviglioso monopoli sul cinema.

11/01/2013 - 21:15

Tutti per uno

(A Hard Day’s Night)
(Gran Bretagna 1963) di Richard Lester - 85'

Con i fans perennemente alle calcagna, i Beatles, impegnati per uno show televisivo, disertano le prove e ne combinano di tutti i colori. 

12/01/2013 - 20:30
Prima visione

La bicicletta verde

(Wadjda)
(Germania/Arabia Saudita 2012) di Haifaa Al Mansour - 98'

Wadjda è una ragazzina di 10 anni che vive in un sobborgo di Ryadh, la capitale dell’Arabia Saudita. Pur vivendo in un mondo conservatore, Wadjda adora divertirsi..

12/01/2013 - 18:30
Prima visione

Ernest & Célestine

(Ernest et Célestine)
(Francia 2012) di Stephane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner - 79'

Nel mondo degli orsi è impossibile fare amicizia con un topolino. La diffidenza è ai massimi livelli. Peraltro nel mondo sotterraneo dei topi l’orso rappresenta il peggiore dei pericoli che si possano incontrare. Inoltre il futuro dei più piccoli è già segnato. Dovranno tutti accedere alla professione più necessaria: il dentista. La giovane Célestine, un’orfana con il desiderio di diventare pittrice, sfugge al mondo opprimente dei topi e incontra l’orso Ernest, clown e musicista.

16/01/2013 - 21.15
Prima visione

Sharqiya


(Israele 2011) di Ami Livne - 85'

Film d’esordio. Un ritratto minimalista, semplice, ma molto significativo, di giovani che difendono la loro identità.

17/01/2013 - 21.15
Prima visione

The Story of Film (puntate 3 e 4)

(The Story of Film: An Odissey)
(Gran Bretagna 2011) di Mark Cousins - 120'

Cura antidepressiva sicura, l’Odissea nello spazio cinematografico di Cousins è un viaggio fantastico di 900 minuti privo di ogni luogo comune o banalità.

18/01/2013 - 21.15

Stop Making Sense


(USA 1984) di Jonathan Demme - 99'

Pochissimi artifici (una giacca gigante, pannelli con scritte) e una messinscena essenziale senza essere poveristica: Demme racconta un concerto dei Talking Heads del periodo funky (David Byrne, Tina Weymouth, Jerry Harrison e Chris Frantz più i neri Alex Weir, Bernie Worrell, Steve Scales, Lynn Mabry, Edna Holt) come se fosse una storia, non tratta i musicisti da divi ma si diverte con loro. Uno dei più intelligenti film rock mai realizzati, antidoto al kitsch e all’estetica del incretinimento).

19/01/2013 - 20.30

La scoperta dell'alba


(Italia 2012) di Susanna Nicchiarelli - 92'

Roma, 1981: il Professor Marco Tessandori viene ucciso con sette colpi di rivoltella da due brigatisti, nel cortile dell’università e sotto gli occhi di tutti. Muore tra le braccia di Lucio Astengo, suo amico e collega. Poche settimane dopo, Lucio Astengo scompare nel nulla.

23/01/2013 - 21.15

The Other Bank

(Gagma napiri)
(Georgia 2009) di George Ovashvili - 90'

Un dramma adolescenziale malinconico, ma non retorico, né imparziale. Segue, con toccante realismo, il percorso di Tedo, un dodicenne povero, che vive con la madre appena trentenne in una baraccopoli alla periferia di Tbilisi.

24/01/2013 - 21.15
Prima visione

The Story of Film (puntate 5 e 6)

(The Story of Film: An Odissey)
(Gran Bretagna 2011) di Mark Cousins - 120'

Nell’anno in cui agli Oscar trionfa The Artist, un film che riannoda al contrario la Storia del Cinema, ecco un meraviglioso monopoli sul cinema.

25/01/2013 - 21.15

Radio On


(Gran Bretagna/ Germania Ovest 1979) di Chris Petit - 102'

Road movie minimalista prodotto da Wim Wenders. 

26/01/2013 - 21.15

The Master


(USA 2012) di Paul Thomas Anderson - 138'

Anni Cinquanta. Freddie Quell vive sulla propria pelle le conseguenze del secondo conflitto mondiale, vagabondando senza alcuna certezza o valori. Si imbatte un giorno in Lancaster Dodd, veterano di guerra e leader di un gruppo pseudo-religioso. Freddie ne diventa uno degli adepti subendo il fascino della figura di Lancaster, divenuto per lui uno spirito guida.

30/01/2013 - 21.15

Le Repenti

(El Taaib)
(Algeria 2012) di Merzak Allouache - 87'

Un film secco, lucido ed emozionante, costruito con la tecnica della rivelazione progressiva dei fatti.

31/01/2013 - 21.15
Prima visione

The Story of Film (puntate 7 e 8)

(The Story of Film: An Odissey)
(Gran Bretagna 2011) di Mark Cousins - 120'

Nell’anno in cui agli Oscar trionfa The Artist, un film che riannoda al contrario la Storia del Cinema, ecco un meraviglioso monopoli sul cinema.

01/02/2013 - 21.15

Home of the brave


(USA 1986) di Laurie Anderson - 91'

Film-concerto  della grande performer che riprende lo spettacolo “Mister Heartbreak” realizzato nel 1984  e che è colorato come una stampa giapponese e pieno di bizzarrie surrealiste. Musicisti di prim’ordine.

02/02/2013 - 20.45

A Royal Weekend

(Hyde Park on Hudson)
(Gran Bretagna 2012) di Roger Michell - 92'

Giugno 1939, il presidente americano Roosevelt e la moglie Eleanor ospitano nella loro residenza di Hyde Park la regina Elisabetta e il marito Giorgio VI, i primi regnanti d'Inghilterra in visita ufficiale negli Stati Uniti e alla ricerca di un alleato forte per scendere in guerra contro la Germania nazista. 

06/02/2013 - 21.15

La Jubilada


(Cile 2011) di Jairo Boisier Olave - 83'

Dopo un periodo di tempo in cui ha vissuto a Santiago e ha lavorato come attrice di film porno, la trentenne Fabiola fa ritorno al paese natale sulle Ande.

07/02/2013 - 21.15
Prima visione

The Story of Film (puntate 9 e 10)

(The Story of Film: An Odissey)
(Gran Bretagna 2011) di Mark Cousins - 120'

Nell’anno in cui agli Oscar trionfa The Artist, un film che riannoda al contrario la Storia del Cinema, ecco un meraviglioso monopoli sul cinema.

08/02/2013 - 21.15

Music Movies


(Gran Bretagna 1973) di Peter Clifton - 92'

Esibizioni dal vivo, fra gli altri, di Pink Floyd, Joe Cocker, Tina Turner, Rod Stewart.

09/02/2013 - 21.15

In Darkness


(Polonia 2011) di Agnieszka Holland - 145'

Durante la Seconda guerra mondiale, molti ebrei per sfuggire alle persecuzioni si rifugiano nelle condotte fognarie delle grandi città. Nei pressi di Lvov, in Polonia, l'operaio e piccolo ladro Leopold Socha decide, sotto compenso, di aiutare un gruppo di ebrei a nascondersi dall'arresto

13/02/2013 - 21.15

Podslon


(Bulgaria 2010) di Dragomir Sholev - 88'

Il sorprendente ritratto, radicale e genuino, di un conflitto famigliare genitori-figlio adolescente. 

14/02/2013 - 21.15
Prima visione

The Story of Film (puntate 11 e 12)

(The Story of Film: An Odissey)
(Gran Bretagna 2011) di Mark Cousins - 120'

Nell’anno in cui agli Oscar trionfa The Artist, un film che riannoda al contrario la Storia del Cinema, ecco un meraviglioso monopoli sulcinema.

15/02/2013 - 21.15

Ziggy Stardust and The Spiders From Mars


(USA 1973) di D.A. Pennebaker - 90'

Film-concerto che registra la celebre esibizione di David Bowie e il suo gruppo Spiders from Mars del 3 luglio 1973 all’Hammersmith Odeon di Londra. Ziggy Stardust è il personaggio androgino, enigmatico, teatrale, derivato dalla fantascienza, che Bowie creò in quel periodo e che è al centro di due album epocali.

16/02/2013 - 20.15

Vita di Pi

(Life of Pi)
(USA 2012) di Ang Lee - 125'

Pi è un bambino indiano che sta per trasferirsi in Canada insieme alla sua famiglia e allo zoo da questa gestito, ma durante il viaggio la nave naufraga. A sopravvivere a bordo di una zattera di fortuna saranno Pi e una tigre, Richard Parker.

20/02/2013 - 21.15

Love and Revolution

(Ask Ve Devrim)
(Turchia 2011) di Serkan Acar - 124'

Film d’esordio. Un melodramma giovanile in cui sono a confronto ideologia politica e sentimenti. 

21/02/2013 - 20.45
Prima visione

The Story of Film (puntate 13, 14, 15)

(The Story of Film: An Odissey)
(Gran Bretagna 2011) di Mark Cousins - 180'

Nell’anno in cui agli Oscar trionfa The Artist, un film che riannoda al contrario la Storia del Cinema, ecco un meraviglioso monopoli sul cinema.

22/02/2013 - 21.15

Il più grande concerto rock del mondo

(The London Rock & Roll Show)
(Gran Bretagna 1972) di Peter Clifton - 91'

Documentario musicale su un concerto londinese che vede sfilare, tra gli altri, Mick Jagger, Jerry Lee Lewis, Chuck Berry, Lord Sutch, Little Richard.

23/02/2013 - 21.15

Amour


(Austria/Germania/Francia 2012) di Michael Haneke - 127'

Vincitore della Palma d’Oro di Cannes e candidato a 5 Oscar tra i quali miglior film e miglior regia. Il grande regista austriaco racconta una tragedia universale: la vecchiaia, la decadenza, la morte. Georges (Jean-Louis Trintignant) e Anne (Emmanuelle Riva) hanno superato ormai gli 80 anni, hanno una lunga esistenza di musica e di amore alle spalle. 

27/02/2013 - 21.15

La Tigra, Chaco


( 2008) di Federico Godfrid e Juan Sasiaìn - 82'

Film d’esordio. Uno sguardo intimo e realistico su un ritorno nei luoghi dell’adolescenza. 

28/02/2013 - 21.15
Prima visione

Come voglio che sia il mio futuro


(Italia 2012) di Ermanno Olmi e Maurizio Zaccaro - 63'

Un film-documentario a più voci per raccontare come oggi un giovane deve immaginare il suo futuro nel quale investire la propria esistenza.

01/03/2013 - 21.15

Monterey Pop


(USA 1968) di D.A.Pennebaker - 85'

Riassunto di dieci ore di esibizioni musicali al Festival Pop Music di Montery del 1967 (“l’estate dell’amore”). 

02/03/2013 - 20.30

Re Della Terra Selvaggia

(Beasts Of Southern Wild)
(USA 2011) di Benh Zeitlin - 91'

Hushpuppy e suo padre Wink vivono in una landa della Louisiana, detta la Grande Vasca, isolata dalla città "civilizzata" da una diga.
Tra scioglimento dei ghiacciai e uragani, gli aurochs, enormi mammiferi preistorici, marciano verso le rovine del mondo di Hushpuppy. O forse solo verso il suo cuore.

06/03/2013 - 21.15

La Mitad De Oscar


(Spagna 2010) di Manuel Martin Cuenca - 83'

Dramma/thriller esistenziale, duro e inquietante. 

07/03/2013 - 21.15

Broad Street

(Give My Regards to Broad Street)
(Gran Bretagna 1984) di Peter Webb - 108'

Paul McCartney nel sonno immagina di essere derubato del suo ultimo disco: scambiando il sogno per realtà indaga sui ladri. Tante le canzoni per il  cantante dei disciolti Beatles.

08/03/2013 - 21.15

Tommy


(Gran Bretagna 1975) di Ken Russel - 108'

Coloratissima versione dell’omonima opera rock di Peter Townshend e degli Who prodotta da Robert Stingwood, dove Ken Russell usa la sua scatenata fantasia per dare immagini alla voglia di purezza e religiosità della generazione rock. 

09/03/2013 - 21.15

La Sposa Promessa

(Lemale Et Ha'Chalal)
(Israele 2012) di Rama Burshtein - 90'

Shira ha 18 anni e la famiglia le ha proposto un possibile fidanzato, ma la morte della sorella per parto allontana ogni decisione.

13/03/2013 - 21.15

Las Buenas Hierbas


(Messico 2010) di Maria Novaro - 120'

Una relazione figlia-madre, vera e complicata, ma priva di retorica, attraverso luoghi inconsueti della metropoli di Città del Messico.

14/03/2013 - 21.15

The Great Rock'n'Roll Swindle


(Gran Bretagna 1980) di Julien Temple - 90'

McLaren, manager del gruppo punk dei Sex Pistols, ne racconta la nascita e il successo raggiunto attraverso una serie di provocazioni progettate a tavolino.

15/03/2013 - 21.15

Good To See You Again, Alice Cooper


(USA 1974) di Alice Cooper - 100'

Il film contiene scene dei concerti dal vivo della band di Alice Cooper nel tour “Billion Dollar Babies” filmate in Texas nell’aprile 1973, assieme a riprese di altri concerti  oltre a sequenze comiche di un regista tedesco che insegue la “Cooper Gang” per vendicarsi del loro abbandono del suo sedicente capolavoro.

16/03/2013 - 21.15

Promised Land


(USA 2012) di Gus Van Sant - 110'

Steve Butler e la collega Sue Thomason sono rappresentanti aziendali della Global Energy. Arrivati in una cittadina cercano di convincere gli abitanti a cedere i diritti di perforazione sui loro terreni..

20/03/2013 - 21

Incontro con Francesco Merini


Presentazione del film "Palestina per Principianti"

20/03/2013 - 21.30

Palestina per principianti


(Italia 2012) di Francesco Merini - 60'

Zimmy ama fare due cose nella vita: suonare il basso con la sua band, i Lou del Bello’s, e starsene nella sua amata città, Bologna.

20/03/2013 - 22.30

Kosovo vs Kosovo


(Italia 2012) di Valerio Bassan e Andrea Legni - 52'

Un viaggio attraverso i paradossi e le contraddizioni dell’ultimo stato nato in Europa.

21/03/2013 - 21.15
Prima visione

Un'estate da Giganti

(Les géants)
(Francia, Belgio, Lussemburgo 2011) di Bouli Lanners - 85'

Zaini in spalla, Zak e Seth, due ragazzini di Bruxelles, si avviano a trascorrere l’estate nella casa di campagna del nonno scomparso da poco

22/03/2013 - 18.30

Inaugurazione della Mostra 'IL VERDE DOPO'


Iaugurazione della mostra di fotografia di Gian Luca Muratori "IL VERDE DOPO. DAI MOTORI ALL'ALBERO"

22/03/2013 - 21

L'Intoccabile


(Italia 2011) di Chicco Salimbeni - 15'

Divertente cortometraggio spaghetti-western

22/03/2013 - 21.15
Prima visione

Hell Ride


(USA 2008) di Larry Bishop - 80'

Due gang di feroci bikers in guerra tra loro.

23/03/2013 - 20.45
Prima visione

L'amore inatteso

(Qui a envie d'être aimé?)
(Francia 2013) di Anne Giafferi - 89'

Antoine è un brillante quarantenne. Sposato con Claire, padre di due figli, conduce una vita agiata in una Parigi illuminista e intellettuale. In seguito a un colloquio con l’insegnante del figlio Arthur, Antoine inizia a frequentare, senza alcuna convinzione, la catechesi di una parrocchia. 

 

27/03/2013 - 21.15

A Casa Non Si Torna


(Italia 2012) di Lara Rongoni e Giangiacomo De Stefano - 60'

Ci sono lavori considerati maschili che le donne svolgono già da tempo. Lavori duri e massacranti che testimoniano la caparbietà e il coraggio di alcune donne che, nel silenzio generale, continuano a superare i limiti imposti da un malinteso senso comune.

27/03/2013 - 22.30

Come Prima, Più di Prima, Mi Amerò


(Italia 2012) di Alessandro Capitani - 50'

Quale cuore batte dietro un seno al silicone? Qual è il vero volto che si nasconde dietro a maschere ricostruite grazie al bisturi?

28/03/2013 - 21.15
Prima visione

Buon anno Sarajevo

(Djeca)
(Bosnia-Herzegovina/Germania/Francia/Turchia 2012) di Aida Begić - 90'

Il rapporto tra due fratelli, la ventitreenne Rahima e il quattordicenne Nedim, sullo sfondo della Sarajevo anni Novanta, ancora segnata dalla guerra di Bosnia. 

29/03/2013 - 21.15

Angeli dell'inferno sulle ruote

(Hells Angels On Wheels)
(Usa 1967) di Richard Rush - 100'

Poet, giovane addetto ad un distributore di benzina, decide di abbandonare il lavoro per unirsi a una banda di teppisti in motocicletta e partecipare agli scontri con le bande rivali. 

30/03/2013 - 21.15

Il figlio dell'altra

(Le fils de l'Autre)
(Francia 2012) di Lorraine Lévy - 105'

A dispetto dell’incapacità da parte del corpo politico di dare risposte concrete e propositive al conflitto arabo/israeliano, il cinema non sta certo a guardare e propone modelli positivi cui ispirarsi.

01/04/2013 - 18.30

Il figlio dell'altra

(Le fils de l'Autre)
(Francia 2012) di Lorrain Lévy - 105'

A dispetto dell’incapacità da parte del corpo politico di dare risposte concrete e propositive al conflitto arabo/israeliano, il cinema non sta certo a guardare e propone modelli positivi cui ispirarsi. 

03/04/2013 - 21.15
Prima visione

God Save the Green


(Italia 2012) di Michele Mellara e Alessandro Rossi - 72'

Storie di gruppi di persone che, in tutto il mondo e attraverso il verde urbano, hanno dato un nuovo senso alla parola comunità ed allo stesso tempo hanno cambiato in meglio il tessuto sociale e urbano in cui vivono, ridefinendo la propria esistenza.

 

04/04/2013 - 21

Qualcosa nell'aria

(Après mai)
(Francia 2012) di Olivier Assayas - 122'

L’ultimo film di Assayas, premiato a Venezia, porta a sintesi tutti i motivi cari del regista: in particolare, riesce a trasferire la dimensione critica e citazionistica in una pratica poetica che va in direzione opposta, alla ricerca dell’emozione, del gesto, dell’autenticità di rappresentazione. 

 

04/04/2013 - 21

Incontro con Olivier Assayas


Incontro con l'autore al termine del film "QUALCOSA NELL'ARIA"

05/04/2013 - 21.15
Prima visione

Biker Boyz


(Usa 2003) di Reggie Rock Bythewood - 100'

Smoke (Laurence Fishburne) è l’imbattuto campione delle corse clandestine di moto. Il suo predominio è minacciato da Kid, giovane prodigio delle due ruote. 

06/04/2013 - 21.15
Prima visione

Carlos - prima parte

(Carlos)
(Francia/Germania 2010) di Olivier Assayas - 110'

Girato con uno stile asciutto e modernissimo, prediligendo una fotografia estremamente luminosa che nella maggior parte dei casi crea un effetto di totale straniamento fisico e temporale dell’azione, Carlos è un’opera storicamente accurata e dettagliatissima e racconta l’avventurosa vita di Ilich Ramírez Sánchez, nome di battaglia Carlos, terrorista internazionale al soldo della causa palestinese o di qualunque causa anticapitalista. Tra l’inizio degli anni Settanta e la metà degli anni Ottanta, Sanchez si è reso protagonista o è stato implicato in molte delle più spettacolari, ma anche inutilmente e vigliaccamente sanguinose, azioni eversive che hanno segnato l’Europa e il Medio Oriente.

07/04/2013 - 18.30
Prima visione

Carlos - seconda parte

(Carlos)
(Francia/Germania 2010) di Olivier Assayas - 110'

La seconda parte racconta una delle più impressionanti operazioni terroristiche di tutti i tempi: la presa in ostaggio dei ministri del petrolio delle nazioni dell'OPEC durante la loro conferenza a Vienna.

07/04/2013 - 20.30
Prima visione

Carlos - terza parte

(Carlos)
(Francia/Germania 2010) di Olivier Assayas - 110'

La squadra di Carlos, che risiede a Budapest ed è protetta dalla Siria, mantiente dei contatti con vari clienti interessati ai loro "servizi", tra i quali la Romania di Ceauşescu e la Libia.

10/04/2013 - 21
Prima visione

L'ora blu


(Italia 2012) di Stefano Cattini - 67'

La paziente e ostinata costruzione di un’intima utopia da parte di una coppia che decide di trasferirsi nella Maremma toscana. 

10/04/2013 - 22.30
Prima visione

Ortobello - Primo concorso di bellezza per orti


(Italia 2012) di Marco Landini e Gianluca Marcon - 32'

Al centro sociale per anziani Casa del Gufo va in scena la prima edizione di “Ortobello”, una gara di bellezza per orti. 

10/04/2013 - 21

Incontro con Stefano Cattini


Presentazione del film "L'ORA BLU"

11/04/2013 - 21.15
Prima visione

L'heure d'été


(Francia 2007) di Olivier Assayas - 100'

Nella bella dimora di famiglia, immersa nella natura, Frédéric, Adrienne, Jérémie e le rispettive famiglie festeggiano i settantacinque anni della madre, donna colta e raffinata, vissuta nel mito dello zio, importante pittore e collezionista. 

 

12/04/2013 - 21.15
Prima visione

The Brown Bunny


(Usa 2005) di Vincent Gallo - 90’

Il viaggio di Bud Clay, anima persa tormentata da un amore finito, comincia nel New Hampshire, dove ha appena concluso una gara motociclistica. 

13/04/2013 - 21.15

Spring Breakers - Una vacanza da sballo

(Spring Breakers)
(Usa 2012) di Harmony Korine - 92'

È vero, quella di Candy, Brit, Cotty e Faith è una vacanza da sballo. Sesso, droga e dubstep: la pausa di primavera ideale, basta raccattare qualche spiccio rapinando un fast food e via verso spiagge dorate, cocktail, musica da spaccare i timpani e incontri eccitanti che si palesano nel sorriso cromato del gangster James Franco.

17/04/2013 - 21.15
Prima visione

Nadea e Sveta


(Italia 2012) di Maura Delpero - 62'

Come molte donne moldave, Nadea e Sveta sono emigrate in Italia per ragioni economiche. 

 

17/04/2013 - 22.30
Prima visione

I giorni scontati


(Italia 2012) di Germano Maccioni - 54'

Alle porte di Milano esiste un carcere dove, a detta di tutti, ma soprattutto di chi lo vive, “le cose funzionano”. 

18/04/2013 - 21.15

Clean


(Francia/Canada/Gran Bretagna 2004) di Olivier Assayas - 110’

Dopo la morte per overdose del suo compagno rockstar, Emily tenta di ricostruirsi la vita dopo sei mesi di prigione: deve liberarsi dalla droga, vincere la diffidenza di tanti, incidere un disco, ritrovare un rapporto con il figlioletto. 

19/04/2013 - 21.15

Rusty il selvaggio

(Rumble Fish )
(Usa 1983) di Francis Ford Coppola - 91'

Uno dei film più belli di Coppola, un cult movie che racconta la storia di Rusty (Matt Dillon), giovanissimo capobanda di una gang di ladruncoli dell’Oklahoma, del suo desiderio disperato di evasione dall’angusta realtà della cittadina e della sua adorazione per il fratello maggiore, il mitico Motorcycle Boy (Mickey Rourke).

20/04/2013 - 21.15
Prima visione

11 settembre 1683


(Italia 2013) di Renzo Martinelli - 120'

Marco, monaco e predicatore di Aviano, arringa le folle, fa miracoli e legge le stelle (comete). Difensore della cristianità e sostenitore dell’unica Luce, diversi anni prima è stato strappato alla morte da Kara Mustafa, oggi Gran Visir dell’Impero Ottomano deciso a marciare verso Vienna e contro gli infedeli occidentali. 

24/04/2013 - 21.15
Prima visione

Bellas Mariposas


(Italia 2012) di Salvatore Mereu - 100'

Cate ha 11 anni, tanti fratelli e un padre pezzemmerda. Vive alla periferia di Cagliari, ma vorrebbe fuggire: sogna di fare la cantante, non vuole finire come sua sorella Mandarina, rimasta incinta a tredici anni, o come Samantha, la ragazza oggetto del quartiere. Solo Gigi, un vicino di casa, merita il suo amore.

26/04/2013 - 21.15
Prima visione

Lone Hero


(Usa 2004) di Ken Sanzel - 93'

Un attore di scarsa fama sta girando un film in Arizona impersonando la parte di un cowboy solitario. 

27/04/2013 - 21.15
Prima visione

La città ideale


(Italia 2012) di Luigi Lo Cascio - 105'

L’entusiasmante debutto alla regia di Luigi Lo Cascio è stato presentato alla Settimana della Critica di Venezia. Michele Grassadonia (Luigi Lo Cascio) è un fervente ecologista. Molto tempo fa ha lasciato Palermo per trasferirsi a Siena, che lui considera, tra tutte, la città ideale. Da quasi un anno sta portando avanti un esperimento nel suo appartamento: riuscire a vivere in piena autosufficienza, senza dover ricorrere all’acqua corrente o all’energia elettrica.

30/04/2013 - 21.15
Prima visione

La città ideale


(Italia 2012) di Luigi Lo Cascio - 105'

L’entusiasmante debutto alla regia di Luigi Lo Cascio è stato presentato alla Settimana della Critica di Venezia. Michele Grassadonia (Luigi Lo Cascio) è un fervente ecologista. Molto tempo fa ha lasciato Palermo per trasferirsi a Siena, che lui considera, tra tutte, la città ideale. Da quasi un anno sta portando avanti un esperimento nel suo appartamento: riuscire a vivere in piena autosufficienza, senza dover ricorrere all’acqua corrente o all’energia elettrica.

02/05/2013 - 21.15

Irma Vep


(Francia 1996) di Olivier Assayas - 95'

Un regista, folgorato dalla star di Hong Kong Maggie Cheung, la chiama a Parigi per girare un remake dei Vampires di Feuillade, in cui lei è Irma Vep, un Fantômas al femminile.

03/05/2013 - 21.15
Prima visione

Ballata dell'odio e dell'amore

(Balada triste de trompeta)
(Spagna/Francia 2010) di Álex de la Iglesia - 94'

Guerra civile spagnola. Durante uno spettacolo circense, i due pagliacci in scena vengono arruolati a combattere nell'esercito repubblicano.

04/05/2013 - 21.15
Prima visione

The Loveless


(Usa 1981) di Kathryn Bigelow e Monty Montgomery - 79'

Film d’esordio della Bigelow dietro e di Willem Dafoe davanti alla macchina da presa, inedito in Italia, è ambientato nel 1959 sulle strade polverose del Sud degli Stati Uniti.

04/05/2013 - 20,30

Red Ride


Raduno del Motoclub Ducati D.O.C. di Modena

08/05/2013 - 21.15
Prima visione

Mignon


(Italia 2012) di Massimo Alì Mohammad - 77'

Documentario sullo storico cinema a luci rosse Mignon di Ferrara, costruito all’interno di una chiesa sconsacrata.

09/05/2013 - 21.15

L'eau froide


(Francia 1994) di Olivier Assayas - 92'

Gilles e Christine, entrambi con problemi affettivi, rubano dei dischi in un supermercato.

10/05/2013 - 21.15

Il Selvaggio

(The Wild One)
(Usa 1954) di László Benedek - 79'

La vita di strada di una banda di motociclisti e del loro capo (Marlon Brando) ingiustamente coinvolto nella morte di un uomo.

11/05/2013 - 21.15

Nella Casa

(Dans la maison)
(Francia 2012) di François Ozon - 105'

Germain (sublime Fabrice Luchini), professore frustrato con scadute velleità di scrittore, ha un unico allievo promettente: Claude (Ernst Umhauer). Che, nel classico tema sull’ultimo weekend, racconta di essere entrato nella casa di Rapha, un compagno. Di averne conosciuto il padre, di aver respirato, sfiorando la madre (Emmanuelle Seigner), il “profumo delle donne della classe media”.

15/05/2013 - 21.15

La bottega dei suicidi

(Le magasin des suicides )
(Francia/Canada/Belgio 2012) di Patrice Leconte - 85’

La crisi sembra senza fine, la città è un crogiuolo di persone sole, imbottigliate nel traffico, ogni cosa è oggetto di multa, persino il suicidio sulla strada pubblica, tutto è grigio e triste.

16/05/2013 - 21.15

Désordre - Disordine

(Désordre)
(Francia 1986) di Olivier Assayas - 90’

Tre amici che fanno parte di un gruppo rock uccidono un uomo durante un furto di strumenti musicali.

17/05/2013 - 21.15

Nightmare Beach - La spiaggia del terrore

(Welcome to Spring Break)
(Italia/Usa 1988) di Harry Kirkpatrick [Umberto Lenzi] - 90’

Un assassino in tenuta da motociclista.

18/05/2013 - 23.15

Roma


(Italia 1972) di Federico Fellini - 127'

 

1972 119' 
Primi anni trenta: a Rimini, un ragazzo ospite di un collegio di religiosi immagina Roma descritta dai suoi insegnanti e dalla retorica del regime fascista. Nel 1939, a venti anni, parte per la capitale e scopre il suo vero volto: i piccoli personaggi di una pensione popolare, le trattorie all'aperto, i bambini nelle strade.
“Insomma, l’impressione riassuntiva di questa città è una: l’ignoranza. Roma è abitata da un ignorante che non vuole essere disturbato e che è il più esatto prodotto della Chiesa. Un ignorante che vuol bene alla famiglia. Questo tipo d’uomo è talmente incancrenito nella propria condizione secolare da credere che si debba e si possa vivere solo così. Un grottesco bambinone che ha la soddisfazione di essere continuamente sculacciato dal papa. [...] lo sguardo basso, sonnolento, rinunciatario, non approvante; non ha curiosità, oppure non crede che la curiosità serva a qualcosa. Può darsi che questo sia il volto dell’estrema decrepitezza, di chi ha digerito tutto ed è stato a sua volta digerito, è diventato escremento, esaurimento totale di tutte le esperienze e ritorno alla terra, concime. Questa particolare atmosfera nasce dal fatto che il babbo romano, la mamma romana, hanno sempre qualcosa di baliatico, sanno di pipì, della tua pipì di quand’eri bambino. Il romano, in realtà, non fa complimenti leziosi al bambino: ‘Un vedi che bella faccia, sembra un culo’, dice”.
Federico Fellini, Fare un film, Einaudi, Torino, 1980, p. 146

Primi anni trenta: a Rimini, un ragazzo ospite di un collegio di religiosi immagina Roma descritta dai suoi insegnanti e dalla retorica del regime fascista. Nel 1939, a venti anni, parte per la capitale e scopre il suo vero volto: i piccoli personaggi di una pensione popolare, le trattorie all'aperto, i bambini nelle strade...

 

 

18/05/2013 - 21.15
Prima visione

Muffa

(Küf)
(Turchia/Germania 2012) di Ali Aydin - 94'

Si conclude la programmazione stagionale della sala Truffaut e si conclude con l’ultimo appuntamento di “Spazio aperto – Inediti e riscoperte”. Proponiamo in prima visione esclusiva per la provincia il bellissimo film, distribuito dalla Sacher di Nanni Moretti, del regista turco Ali Aydin Muffa. Premio Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima al Festival di Venezia 2012 dove è stato presentato all’interno della Settimana della Critica. Basri è un uomo di 55 anni che lavora duramente come guardiano delle ferrovie, controllando a piedi ogni giorno chilometri di binari. Il suo pensiero fisso è però il ritrovamento del figlio scomparso misteriosamente diciotto anni prima, quando studiava all’università di Istanbul e venne fermato dalla polizia per attività antigovernative.

18/05/2013 - 11.00

Ribelli on the road, presentato alla Casa Museo Enzo Ferrari


Alberto Morsiani - critico e saggista modenese – presenta insieme alla giornalista e scrittrice Nunzia Manicardi il suo libro “Ribelli on the road – Moto e bikers del cinema”, edito da Gremese di Roma.

13/09/2013 - 20.30

Paesaggi mobili. Desiderio e paura nel road movie


Conversazione con Alberto Morsiani al Museo Casa Enzo Ferrari.

L'incontro e tutte le proiezioni della rassegna saranno al MEF - MUSEO CASA ENZO FERRARI in via Paolo Ferrari, 85 a Modena

13/09/2013 - 21.15

Strada a doppia corsia

(Two-Lane Blacktop)
(Usa 1971) di Monte Hellman - 101'

I protagonisti di questo road movie sfrecciano per le highways del Sudovest con la loro grigia Chevrolet del 1955.

I protagonisti di questo road movie sfrecciano per le highways del Sudovest con la loro grigia 
Chevrolet del 1955. Il Pilota, il Meccanico e la Ragazza incontrano a una gas station il mercuriale 
GTO (che ha il nome della sua macchina). I tre decidono di iniziare una gara fino a Washington. 
Adrenalina e nichilismo.I protagonisti di questo road movie sfrecciano per le highways del Sudovest con la loro grigia Chevrolet del 1955. 
13/09/2013 - 23,00
Prima visione

Just Like a Woman


(UK/Francia/Usa 2012) di Rachid Bouchareb - 84'

Due storie si intrecciano. Marylin perde il lavoro e la fiducia nell’amore.

 

14/09/2013 - 20.30
Prima visione

Holy Motors


(Francia/Germania 2012) di Leos Carax - 110'

Tra rovine di generi e serie parodie, il film è la storia di un sentimento, di ciò che di umano rimane incollato alle maschere.

14/09/2013 - 22.30
Prima visione

La Patente


(Italia 2012) di Alessandro Palazzi - 86'

In un’autoscuola romana, si intrecciano vari destini: il giovane proprietario, un cameriere, alcuni eterogenei studenti, un domestico filippino, una ragazza cinese, una trans brasiliana.

18/10/2013 - 21.00

L'arbitro


(Italia 2013) di Paolo Zucca - 96'

L’Atletico Pabarile, la squadra più scarsa della terza categoria sarda, viene umiliata come ogni anno dal Montecrastu, il team guidato da Brai, arrogante fazendero abituato a vessare i peones dell’Atletico in quanto padrone delle campagne.

18/10/2013 - 21.00

Incontro con Paolo Zucca


Incontro con l'autore al termine del film "L'ARBITRO"

19/10/2013 - 20.45
Prima visione

Vado a scuola

(Sur le chemin de l’école )
(Francia 2013) di Pascal Plisson - 75’

Dalla savana del Kenia ai sentieri che solcano la catena dell’Atlante in Marocco; dall’altopiano della Patagonia al calore dell’India meridionale seguiamo Jackson, Zahira, Carlito e Samuel, quattro bambini con il desiderio di imparare.

23/10/2013 - 21.15

India

(India matri bhumi)
(India/Italia 1959) di Roberto Rossellini - 90'

Un viaggio nell’India, dal caos metropolitano di Benares alle piccole realtà dei villaggi sparsi nell’interno...

24/10/2013 - 21.15
Prima visione

Post Tenebras Lux


(Messico/Francia/Paesi Bassi/Germania 2012) di Carlos Reygadas - 100'

Una famiglia che ha lasciato la fragorosa Città del Messico per la fragorosa campagna di piogge cerca un orientamento tra savana, foreste, cani selvatici, buoi scalpitanti e cavalli, furti violenti e orge in saune collettive (una scena molto erotica e provocatoria).

25/10/2013 - 21.15
Prima visione

Essential Killing


(Polonia/Norvegia/Irlanda/Ungheria 2010) di Jerzy Skolimowski - 83’

Nel deserto afghano, un talebano muto (Vincent Gallo) uccide degli americani. Catturato e torturato, evade ed è caccia all’uomo.

26/10/2013 - 21,15
Prima visione

Vado a scuola

(Sur le chemin de l’école )
(Francia 2013) di Pascal Plisson - 75'

Dalla savana del Kenia ai sentieri che solcano la catena dell’Atlante in Marocco; dall’altopiano della Patagonia al calore dell’India meridionale seguiamo Jackson, Zahira, Carlito e Samuel, quattro bambini con il desiderio di imparare. Per soddisfare questo desiderio (e come milioni di loro coetanei nel mondo) affrontano, nella maggioranza dei casi quotidianamente, percorsi lunghissimi e spesso pericolosi. Ognuno di loro ha un sogno di emancipazione che nessun ostacolo può frenare.

30/10/2013 - 21.15
Prima visione

Il Cavallo di Torino

(A Torinói ló)
(Ungheria/Francia/Germania/Svizzera 2011) di Béla Tarr - 150’

Una manciata di giorni nella vita del proprietario del cavallo che  il 3 gennaio del 1889, a Torino, fece precipitare Nietzsche nella follia, di sua figlia e appunto del cavallo, in una landa infernale dove non fa altro che tirare vento.

31/10/2013 - 21.00
Prima visione

Fedele alla linea. Giovanni Lindo Ferretti


(Italia 2013) di Germano Maccioni - 74’

Splendido documentario sul leader dei CSI, infanzia contadina e cattolica, passaggio all’urbe, studi elementari, rosso cambiamento giovanile, rapporto con Lotta Continua, incontro a Berlino con Massimo Zamboni, CCCP e CSI che sconcertano la musica italiana.

31/10/2013 - 21.00

Incontro con Germano Maccioni


Incontro con l'autore al termine del film "FEDELE ALLA LINEA. GIOVANNI LINDO FERRETTI"

01/11/2013 - 21.15
Prima visione

Gloria


(Cile/Spagna 2012) di Sebastian Lelio - 110’

Vincitore del premio Cine in Construccion al Festival di San Sebastian del 2012, il quarto film del cileno Sebastian Lelio è la storia di una 58enne single, che trascorre le sue serate nelle balere di Santiago in cerca d’amore, finché viene travolta dalla passione per Rodolfo, un uomo che la farà volteggiare tra speranza e disperazione.

03/11/2013 - 18.00
Prima visione

Gloria


(Cile/Spagna 2012) di Sebastian Lelio - 110’

Vincitore del premio Cine in Construccion al Festival di San Sebastian del 2012, il quarto film del cileno Sebastian Lelio è la storia di una 58enne single, che trascorre le sue serate nelle balere di Santiago in cerca d’amore, finché viene travolta dalla passione per Rodolfo, un uomo che la farà volteggiare tra speranza e disperazione.

06/11/2013 - 21.15

Appunti per una Orestiade africana


(Italia 1970) di Pier Paolo Pasolini - 72’

Pasolini pensava di ambientare le tre tragedie di Eschilo (AgamennoneCoeforeEumenidi) nell’Africa contemporanea, in bilico tra tradizione tribale e modernità occidentale.

07/11/2013 - 21.15

Searching for Sugar Man

(Sugar Man )
(Svezia/Gran Bretagna 2012) di Malik Bendjelloul - 86’

L’incredibile storia di Sixto Rodriguez, musicista di Detroit che incise due lp nei primi anni ’70...

08/11/2013 - 21.15
Prima visione

Violeta Parra Went to Heaven

(Violeta se fue a los cielos)
(Cile/Brasile/Argentina 2011) di Andrés Wood - 110’

La storia straordinaria di un’artista unica nel suo genere: immaginate una Frida Kahlo capace di esprimersi come Janis Joplin. Musica, teatro, pittura sulla iuta.

09/11/2013 - 20.30
Prima visione

Oh boy - Un caffè a Berlino

(Oh Boy)
(Germania 2013) di Jan Ole Gerster - 83’

Niko Fischer ha lasciato l’università, prediligendo agli studi una vita da flaneur in perenne escursione fra gli esterni berlinesi, dei quali provare a cogliere il senso.

13/11/2013 - 21.15

Terra di mezzo


(Italia 1996 1996) di Matteo Garrone - 78’

Film a episodi. In Silhouette tre prostitute nigeriane chiacchierano tra loro aspettando i clienti nella periferia romana; in Euglen & Gertian alcuni giovani albanesi fanno i conti con il mondo del lavoro nero; in Self-service un egiziano che di notte aiuta gli automobilisti a un distributore di benzina ricorda il suo Paese.

13/11/2013 - 22,35

Oreste Pipolo, fotografo di matrimoni


(Italia 1998) di Matteo Garrone - 51’

A Napoli, Oreste Pipolo è uno dei fotografi di matrimoni più ricercati...

14/11/2013 - 21.15
Prima visione

Gregory Crewdson: Brief Encounters

(L’istante perfetto – Il mondo di Gregory Crewdson)
(Usa 2012) di Ben Shapiro - 78’

Una sola immagine perfetta. È la preda sfuggente di cui va a caccia Gregory Crewdson, artista newyorkese, che per quell’unico scatto allestisce interi set cinematografici dettagliati con maniacale precisione.

15/11/2013 - 21.00
Prima visione

Un consiglio a Dio


(Italia 2012) di Sandro Dionisio - 72’

Inizia e finisce con un fuori fuoco, il secondo lavoro di Dionisio, perché c’è qualcosa che sfugge alla semplice macchina da presa nella comprensione dell’oggetto narrato.

15/11/2013 - 21.00

Incontro con Sandro Dionisio


Incontro con l'autore al termine del film "Un consiglio a Dio"

16/11/2013 - 20.30
Prima visione

Oh Boy - Un caffè a Berlino

(Oh Boy)
(Germania 2013) di Jan Ole Gerster - 83'

Niko Fischer ha lasciato l’università, prediligendo agli studi una vita da flaneur in perenne escursione fra gli esterni berlinesi, dei quali provare a cogliere il senso.

20/11/2013 - 21.15

Ospiti


(Italia 1998) di Matteo Garrone - 80’

Roma, quartiere Parioli: due giovani cugini albanesi senza stabile impiego diventano amici di un fotografo e di un pensionato afflitto dalla moglie pazza.

21/11/2013 - 21.15

La macchina ammazzacattivi


(Italia 1952) di Roberto Rossellini - 80’

Celestino scopre che la sua macchina fotografica elimina gli uomini malvagi; incomincia a farne uso ma poi si rende conto che è un dono diabolico, e che la pulizia completa comporterebbe una strage.

22/11/2013 - 21.15
Prima visione

Gonzo: the Life and Work of Dr. Hunter S. Thompson

(Politicamente scorretto – The Hunter S. Thompson’s Gonzo )
(Usa 2008) di Alex Gibney - 120’

La biografia definitiva di una delle figure più controverse e interessanti d’America: fu scrittore, uomo dei mille sorsi di bourbon, delle interminabili sniffate di cocaina, e l’inventore di un giornalismo sfacciato, irriverente e senza paura, ribattezzato Gonzo in omaggio a un riff anarchico di James Booker.

23/11/2013 - 20.30
Prima visione

Zoran, il mio nipote scemo


(Italia 2013) di Matteo Oleotto - 106'

Paolo Bressan (il bravissimo Giuseppe Battiston) trascorre le sue giornate da Gustino, gestore di un’osteria in un piccolo paese vicino a Gorizia. Un quarantenne alla deriva, cinico e misantropo, professionista del gomito alzato ma anche della menzogna compulsiva, che lavora di malavoglia in una mensa per anziani e insegue senza successo l’idea di riconquistare Stefania, la sua ex moglie.

25/11/2013 - 20.30
Prima visione

La moglie del poliziotto

(Die Frau Des Polizisten)
(Germania 2013) di Philip Gröning - 172’

Il 25 novembre è la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. In questa occasione, il Circuito Cinema propone alla sala Truffaut un importante film in prima visione, presentato in Concorso alla  recente Mostra del Cinema di Venezia.

27/11/2013 - 21.15

Estate Romana


(Italia 2001) di Matteo Garrone - 100’

Roma: un artista fannullone, assistito da una giovane madre single, ospita un’ex attrice alla patetica ricerca di una parte.

28/11/2013 - 21.15

Anni Difficili


(Italia 1948) di Luigi Zampa - 113’

Modica, Sicilia: costretto a iscriversi al Partito fascista per non perdere il posto, un impiegato comunale continua a frequentare gli amici antifascisti che si ritrovano in una farmacia, mentre soffre in silenzio per il figlio mandato a combattere in Etiopia e poi in Russia.

29/11/2013 - 21.15
Prima visione

Side By Side

(Rivoluzione digitale )
(Usa 2012) di Chris Kenneally - 99’

Dopo cent’anni di sistemi analogici, la rivoluzione digitale in atto fa sì che di colpo ogni idea divenga realizzabile. Ma a che prezzo?

30/11/2013 - 21.15
Prima visione

Zoran, il mio nipote scemo


(Italia 2013) di Matteo Oleotto - 106'

Paolo Bressan (il bravissimo Giuseppe Battiston) trascorre le sue giornate da Gustino, gestore di un’osteria in un piccolo paese vicino a Gorizia. Un quarantenne alla deriva, cinico e misantropo, professionista del gomito alzato ma anche della menzogna compulsiva, che lavora di malavoglia in una mensa per anziani e insegue senza successo l’idea di riconquistare Stefania, la sua ex moglie.

04/12/2013 - 21.15

L'imbalsamatore


(Italia 2002) di Matteo Garrone - 101’

L’incontro tra l’imbalsamatore nano Peppino e il giovane disoccupato Valerio da occasione di lavoro si trasforma in ambiguo e complicato rapporto a due, che entra in crisi quando Valerio si innamora di Deborah, sradicata con aspirazioni piccolo-borghesi.

05/12/2013 - 21.15
Prima visione

The Act of Killing (director's cut)

(L’atto di uccidere )
(Danimarca/Norvegia/Gran Bretagna/Svezia/Finlandia 2012) di Joshua Oppenheimer - 158’

Nel 1965, con un colpo di stato, l’esercito depone il governo indonesiano. In meno di un anno chiunque si opponga alla dittatura militare viene accusato di comunismo e trucidato.

06/12/2013 - 21.15
Prima visione

Rughe

(Arrugas )
(Spagna 2011) di Ignacio Ferreras - 89’

Dopo aver manifestato i primi segni dell’Alzheimer, Emilio viene condotto in una casa di cura per anziani e stringe amicizia con il lungodegente Miguel.

07/12/2013 - 16.30
Prima visione

L'arte della felicità


(Italia 2013) di Alessandro Rak - 82’

Due fratelli. Due continenti. Due vite. Una sola anima. Sotto un cielo plumbeo, tra i presagi apocalittici di una Napoli all’apice del suo degrado, Sergio, un tassista, riceve una notizia che lo sconvolge.

08/12/2013 - 21.00

Salvo

( )
(Italia/Francia 2013) di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza - 103’

A Palermo i destini di Salvo e Rita si incontrano grazie ad un miracolo. Rita è cieca dalla nascita e si ritrova ad essere presente nel momento in cui Salvo, killer della mafia, uccide suo fratello. Rita riacquista la vista.

08/12/2013 - 21.00

Incontro con Fabio Grassadonia


Incontro con l'autore al termine del film "SALVO"

11/12/2013 - 21.15

Primo amore


(Italia 2004) di Matteo Garrone - 100’

Vittorio, orafo vicentino ossessionato dalla magrezza, trova nella commessa Sonia la ragazza disposta ad assecondarlo...

12/12/2013 - 21.15
Prima visione

Elena


(Brasile/Usa 2012) di Petra Costa - 80’

Elena sognava di fare l’attrice. Elena è fuggita da un Brasile opprimente e avaro di futuro. Elena è scomparsa. Sua sorella Petra quando è successo aveva solo sette anni, tredici meno di lei, ma non ha mai smesso di coltivarne il ricordo.

13/12/2013 - 21.00

Reality


(Italia 2012) di Matteo Garrone - 115’

Luciano Ciotola vive a Napoli in un palazzo fatiscente con moglie e figli. Gestisce una pescheria e ha attivato un traffico illegale di prodotti casalinghi automatizzati.

13/12/2013 - 18.30

Attraverso Gomorra


INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “ATTRAVERSO GOMORRA”

13/12/2013 - 21.00

Incontro con Matteo Garrone


L'autore introduce la proiezione del film "REALITY"

 

 

14/12/2013 - 20.00
Prima visione

Il tocco del peccato

(Tian zhu ding)
(Cina/Giappone 2013) di Jia Zhang-ke - 133’

Prologo: un uomo in motorino viene bloccato da alcuni ragazzi che armati di accetta lo vorrebbero rapinare. Lui estrae una calibro 45 e li fa secchi con fredda determinazione.

18/12/2013 - 21.15

Gomorra


(Italia 2008) di Matteo Garrone - 135’

Cinque storie si intrecciano nel sottobosco criminale del napoletano e del casertano...

19/12/2013 - 21.15
Prima visione

Tra cinque minuti in scena


(Italia 2012) di Laura Chiossone - 84’

Una tenera storia di dipendenza fra una donna, attrice di teatro, e una madre non più autonoma, che s’intreccia tra fiction e vita reale in un quadro di passaggio tra generazioni al femminile. Gianna è una figlia,  con una madre anziana e molto ingombrante di cui prendersi cura.

20/12/2013 - 21.15
Prima visione

Slow food story


(Italia 2013) di Stefano Sardo - 74’

Un lider maximo, Carlo Petrini detto Carlin, e il suo progetto visionario che, assumendo varie forme nel corso del tempo, arriva a rivoluzionare davvero il modo di pensare il rapporto con il cibo e con le materie prime. Sardo racconta la genesi del movimento internazionale Slow Food mescolando storia e mito.

21/12/2013 - 20.30
Prima visione

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

23/12/2013 - 21.15
Prima visione

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

26/12/2013 - 18.30
Prima visione

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

28/12/2013 - 21.15
Prima visione

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

30/12/2013 - 21.15
Prima visione

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta

01/01/2014 - 18.30
Prima visione

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
( Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104’

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

03/01/2014 - 21.15
Prima visione

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
(Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104’

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

05/01/2014 - 18.30
Prima visione

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
(Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104'

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

08/01/2014 - 21.15

Ninotchka


(Usa 1939) di di Ernst Lubitsch - 110’

Nina Ivanovna  Yakusciova detta Ninotchka (Greta Garbo), ispettrice del governo sovietico, viene mandata a Parigi per controllare l’operato di tre agenti incaricati di vendere dei gioielli.

09/01/2014 - 21.15
Prima visione

The Spirit of '45


(Gran Bretagna 2013) di Ken Loach - 94’

Nel 1945 il popolo britannico dichiarava a gran voce il suo “mai più”: non solo mai più la guerra, ma mai più il tipo di pace che avevano vissuto negli anni intercorsi tra i due conflitti mondiali.

11/01/2014 - 21.15
Prima visione

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
( Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104’

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

15/01/2014 - 21.15

Il Gattopardo


(Italia/Francia 1963) di Luchino Visconti - 184’

Nella Sicilia scossa dall’arrivo dei garibaldini, il principe Salina (Burt Lancaster) fiuta il mutare dei tempi e lascia che il nipote Tancredi (Alain Delon) si arruoli volontario e che si fidanzi con una ragazza bella, ricca ma non nobile (Claudia Cardinale).

16/01/2014 - 21.15
Prima visione

Mother

(Madeo)
(Corea del Sud 2009) di Bong Joon-Ho - 128'

Do-Joon è un ragazzino ritardato: schivo e ingenuo, viene continuamente protetto dalla madre. Un giorno il corpo di una ragazza assassinata viene ritrovato sul tetto di un caseggiato.

17/01/2014 - 21.15
Prima visione

The Pervert's Guide to Ideology


(Gran Bretagna/Irlanda 2012) di Sophie Fiennes - 96'

“Ideologia”: quasi una bestemmia, nei nostri tempi ingenuamente o colpevolmente laici. Ma davvero pensiamo di poter ancora definire “realtà” quella in cui viviamo?

18/01/2014 - 21.15

La mafia uccide solo d'estate


(Italia 2013) di Pif - 90’

Arturo nasce a Palermo negli anni ’70, concepito durante uno scontro a fuoco di stampo mafioso che disperde gli spermatozoi concorrenti all’ovulo cartoon esco: vi invitiamo a proseguire con la visione, perché le ingenuità del Pif neo-regista si riscattano in un inedito incontro di romanticismo poetico e coscienza civile.

22/01/2014 - 21.15
Prima visione

The Unknown Known – The Life and Time of Donald Rumsfeld

(The Unknown Known di )
(Usa 2013) di Errol Morris - 105’

Un avvincente ritratto di Donald Rumsfeld, uno dei grandi architetti della guerra in Iraq.

23/01/2014 - 21.15
Prima visione

Moss

(I-ggi/Muschio)
(Corea del Sud 2010) di Kang Woo-Suk - 163'

1978. Il detective Yong-Duk istituisce una piccola comunità di recupero per galeotti omicidi in un remoto villaggio di montagna a capo della quale pone un assassino redento.

24/01/2014 - 21.15
Prima visione

La Religiosa

(La religieuse)
(Francia/Germania/Belgio 2013) di Guillaume Nicloux - 114’

Crede, Suzanne Simonin, ma non ha vocazione. Eppure, figlia della colpa di una moglie fedifraga, viene costretta, contro la volontà, alla vita monacale.

25/01/2014 - 21.15

La mafia uccide solo d'estate


(Italia 2013) di Pif - 90’

Arturo nasce a Palermo negli anni ’70, concepito durante uno scontro a fuoco di stampo mafioso che disperde gli spermatozoi concorrenti all’ovulo cartoon esco: vi invitiamo a proseguire con la visione, perché le ingenuità del Pif neo-regista si riscattano in un inedito incontro di romanticismo poetico e coscienza civile.

29/01/2014 - 21.15

Risate di gioia


(Italia 1960) di Mario Monicelli - 106’

La notte di Capodanno Gioia (Anna Magnani), comparsa di Cinecittà, spera di festeggiare il nuovo anno in compagnia di amici facoltosi mentre l’ex figurante Umberto Pennazzuto, detto Infortunio (Totò), dovrebbe fare il palo per una rapina.

30/01/2014 - 21.15
Prima visione

Nameless Gangster

(Bumchoiwaui Junjaeng/Gangster senza nome)
(Corea del Sud 2012) di Yoon Jong-Bin - 133’

A seguito di uno stretto giro di vite sulla criminalità organizzata, il noto imprenditore Choi Ik-Hyun viene arrestato con l’accusa di appropriazione indebita e corruzione in merito ad un’inchiesta sulla costruzione di hotel, ed è anche ritenuto responsabile di intimidazioni, rapimenti e aggressioni oltre che di collusione con la Yakuza.

31/01/2014 - 21.15
Prima visione

Un mondo in pericolo

(More Than Honey)
(Svizzera/Germania/Austria 2012) di Markus Imhoof - 87’

Tra la lezione di scienze e la testimonianza di vita, dove la storia dell’ape incontra la storia dell’uomo, nasce il film: l’allarmismo della traduzione nostrana allude al mistero delle api scomparse, che come abbiamo appreso da Einstein prelude all’umana estinzione.

01/02/2014 - 21.15

Philomena


(Gran Bretagna 2013) di Stephen Frears - 98'

Quando è rimasta incinta, ancora adolescente nell'Irlanda del 1952, Philomena Lee è stata mandata nel convento di Roscrea per essere rieducata al pari di tutte le donne come lei considerate perdute.

05/02/2014 - 21.15

The Gold Rush

(La febbre dell’oro)
( Usa 1925) di Charlie Chaplin - 82’

Tra i cercatori d’oro di fine Ottocento, nell’impervia e innevata Alaska, il vagabondo Charlot condivide con Big Jim la fame e gli stenti, e si innamora della cantante del saloon.

06/02/2014 - 21.15

Una Separazione

(Jodaelye Nadar az Simin)
(Iran 2011) di Asghar Farhadi - 123’

Nadar e sua moglie Simin stanno per divorziare. Hanno ottenuto il permesso di espatrio per loro e la loro figlia undicenne ma Nadar non vuole partire.

07/02/2014 - 21.15
Prima visione

Una canzone per Marion

(Song for Marion )
(Gran Bretagna/Germania 2012) di Paul Andrew Williams - 93’

Il burbero, tenerissimo Terence Stamp è un pensionato che per la vita ha l’entusiasmo di Ebenezer Scrooge e giudica disdicevole l’idea di divertirsi.

08/02/2014 - 21.15

Nebraska


(Usa 2013) di Alexander Payne - 115'

“Crede a quello che le persone gli dicono”. È l’epitaffio rivolto nel film a Woody, anziano con i capelli arruffati, vestito da barbone, l’aria suonata, forse un po’ di Alzheimer, in testa, alla fine, un ironico berrettino con la scritta derisoria “Prize Winner”…

12/02/2014 - 21.15

Les enfants du Paradis

(Amanti perduti)
(Francia 1945) di Marcel Carné - 195’

Nella Parigi del secolo scorso il grande e travagliato amore del mimo Baptiste (Jean-Louis Barrault) per la cortigiana Garance (Arletty) contesa da altri tre uomini.

13/02/2014 - 21.15
Prima visione

Aishiteru my love


( ) di Stefano Cattini - 75'

Un gruppo di studenti di un istituto professionale, aspiranti protagonisti dello spettacolo teatrale di fine anno, e il loro eterno, conflittuale ma necessario, confronto con se stessi e il mondo degli adulti.

13/02/2014 - 21.15

Incontro con Stefano Cattini


Incontro con l'autore al termine del film "AISHITERU MY LOVE"

14/02/2014 - 21.15
Prima visione

The Beautiful City

(Shah-re ziba)
( Iran 2004) di Asghar Farhadi - 101’

Akbar ha appena compiuto diciotto anni. È stato due anni in un centro di riabilitazione per aver commesso un omicidio a sedici anni.

15/02/2014 - 21.15

Nebraska


(Usa 2013) di Alexander Payne - 115'

“Crede a quello che le persone gli dicono”. È l’epitaffio rivolto nel film a Woody, anziano con i capelli arruffati, vestito da barbone, l’aria suonata, forse un po’ di Alzheimer, in testa, alla fine, un ironico berrettino con la scritta derisoria “Prize Winner”…

19/02/2014 - 21.15
Prima visione

Royal Affair

(En congeli affære)
(Danimarca/Svezia/Repubblica Ceca 2012) di Nikolaj Arcel - 137’

C’è del marcio in Danimarca. È il 1768 e i Lumi faticano a penetrare la coltre di privilegi medievali che i nobili hanno edificato, approfittando dell’instabilità mentale del re Cristiano VII, bambino intrappolato in una testa coronata.

20/02/2014 - 21.15
Prima visione

Fireworks Wednesday

(Chaharshanbe Suri)
(Iran 2006) di Asghar Farhadi - 104’

La vicenda del film si sviluppa nell’arco di ventiquattro ore, attraverso gli occhi di una giovane ragazza felicemente fidanzata e prossima al matrimonio, inviata da un’agenzia di lavoro ad aiutare una famiglia benestante per le pulizie di casa.

21/02/2014 - 21.15
Prima visione

Stop the Pounding Heart


(Usa 2013) di Roberto Minervini - 98’

Sara è una ragazza che appartiene ad una famiglia di allevatori di capre. I suoi genitori crescono i loro dodici figli in casa, seguendo rigorosamente i precetti della Bibbia.

22/02/2014 - 21.15

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

23/02/2014 - 20.30

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

26/02/2014 - 21.15
Prima visione

La gabbia dorata

((La jaula de oro)
( Messico/Spagna 2013) di Diego Quemada-Díez - 100’

C’è una partenza, c’è un arrivo. C’è un prima e c’è un dopo. E niente e nessuno sarà più lo stesso. I protagonisti del film proprio come lo spettatore.

27/02/2014 - 21.15
Prima visione

Le Libraire de Belfast

(Il libraio di Belfast )
(Francia/Gran Bretagna 2011) di Alessandra Celesia - 54’

Il documentario racconta una città dal passato violento, Belfast, con un’umanità sensibile e piena di passione. La regista non mostra la capitale dell’Irlanda del Nord tracciandone la mappa, ma soffermandosi sui corpi, che la storia accumula in cicatrici e in un’eccessiva magrezza.

27/02/2014 - 21.15

Incontro con Alessandra Celesia


Incontro con l'autrice Alesandra Celesia al termine del film "LE LIBRAIRE DE BELFAST"

28/02/2014 - 21.15
Prima visione

Dancing in the Dust

(aghs dar ghobar)
(Iran 2003) di Asghar Farhadi - 95’

Quando è costretto a divorziare dalla moglie dalle pressioni famigliari e sociali perché sua madre fa la prostituta, Nazar lavora come una bestia per ripagare il prestito avuto per il suo matrimonio affrettato

01/03/2014 - 21.15

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

02/03/2014 - 20.30

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

05/03/2014 - 21.15

La Grande illusion

(La grande illusione)
(Francia 1937) di Jean Renoir - 114’

Prima guerra mondiale: il capitano d’aviazione de Boїeldieu (Pierre Fresnay) e il luogotenente Maréchal (Jean Gabin) vengono trasferiti alla fortezza di Winterborn dove ritrovano il capitano von Rauffenstein (Erich von Stroheim) che li aveva abbattuti.

06/03/2014 - 21.15
Prima visione

The Square

(Al Midan)
(Egitto/Usa 2013) di Jehane Noujaim - 90’

Il documentario che ha conquistato il Sundance Festival raccontando la lotta del popolo egiziano contro il dittatore Mubarak, è un film nel film, una voce lucida e ironica sul potere dei media, una riflessione sul ruolo attivo che la rappresentazione degli eventi gioca negli eventi stessi.

07/03/2014 - 21.15
Prima visione

Pussy Riot! - A Punk Prayer


(Russia/Gran Bretagna 2013) di Mike Lerner e Maxim Pozdorovkin - 90’

Febbraio 2012. Un video strano e confuso appare su Internet. Quattro donne con indosso dei passamontagna colorati interpretano con foga un brano punk.

08/03/2014 - 21.15

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

09/03/2014 - 20.30

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

12/03/2014 - 21.15
Prima visione

L'amministratore


(Italia 2013) di Vincenzo Marra - 71’

Non è facile la vita di un amministratore tra preventivi e consuntivi, ostilità e paranoia, convivenze e attriti di palazzo. Non è facile amministrare un’umanità varia pronta a vendere il vicino per tornaconto o anche solo per noia.

12/03/2014 - 21.15

Incontro con Vincenzo Marra


Incontro con l'autore Vincenzo Marra al termine del film "L'AMMINISTRATORE"

13/03/2014 - 21.15

About Elly

(Darbareye Elly)
( Iran 2009) di Asghar Farhadi - 119’

Sepideh invita la maestra di suo figlio, Elly, a un weekend sul mar Caspio con un gruppo di coppie sposate.

14/03/2014 - 21.15
Prima visione

Which Way Is the Front Line from Here? The Life and Time of Tim Hetherington


(Usa 2013) di Sebastian Junger - 79’

Per tutta la vita ha sfidato la morte con una macchina fotografica, per testimoniare guerre e conflitti.

15/03/2014 - 21.15
Prima visione

Prossima Fermata - Fruitvale Station

(Fruitvale Station)
(USA 2013) di Ryan Coogler - 85'

Durante la notte del 31 dicembre 2008, le strade di Oscar Grant (Michael B. Jordan), ventiduenne di Oakland nell'area della baia della California, incrociano quelle di amici, nemici, familiari e sconosciuti.

16/03/2014 - 20.15
Prima visione

Prossima Fermata - Fruitvale Station

(Fruitvale Station)
(USA 2013) di Ryan Coogler - 85'

Durante la notte del 31 dicembre 2008, le strade di Oscar Grant (Michael B. Jordan), ventiduenne di Oakland nell'area della baia della California, incrociano quelle di amici, nemici, familiari e sconosciuti.

19/03/2014 - 21.00

Vermeer icona del cinema


Conversazione di Alberto Morsiani

19/03/2014 - 21.30

La ragazza con l'orecchino di perla

(Girl With a Pearl Earring)
(Gran Bretagna/Lussemburgo 2003) di Peter Webber - 100’

1665: la giovane e indigente fantesca Griet attrae l’attenzione del pittore Vermeer, che la elegge ad assistente all’insaputa della gelosissima moglie e dell’autoritaria suocera.

20/03/2014 - 21.15

Via Carteria


(Italia 2013) di Carlo Borsari - 40'

Uno spaccato della vita di via Carteria a Modena con la presenza di botteghe artigiane, laboratori di artisti, gallerie d'arte e luoghi di incontro.

20/03/2014 - 21.30

Alta via dei parchi. Viaggio a piedi in Emilia-Romagna


(Italia 2013) di Serena Tommasini Degna - 65'

Enrico Brizzi, viandante e narratore, si mette in cammino ancora una volta. 

21/03/2014 - 21.15
Prima visione

The Gatekeepers

(I guardiani di Israele)
(Israele/Francia/Germania/Belgio 2012) di Dror Moreh - 101'

Sei comandanti in capo dei servizi antiterrorismo israeliani, il temuto Shin Bet, raccontano per la prima volta la loro verità.

22/03/2014 - 21.15

Smetto quando voglio


(Italia 2014) di Sydney Sibilia - 105’

Verrebbe da dire “finalmente”. Finalmente una commedia italiana convince pur utilizzando un pretesto già abusato, quello del precariato qui declinato nell’ancor più “pericolosa” variante universitaria, per costruire una classica storia da colpo grosso con i suoi altrettanto tipici eterogenei membri della banda.

26/03/2014 - 21.15

Tutti i Vermeer di New York

(All the Vermeers in New York)
(USA 1990) di Jon Jost - 87'

Un broker stressato, la cui unica oasi di pace è il Metropolitan Museum, si innamora di una francese a New York che ha visto davanti a un ritratto di Vermeer.

27/03/2014 - 20.45

1 mappa per 2


(Italia 2013) di Danilo Caracciolo e Roberto Montanari - 72'

Un viaggio attraverso cinque continenti, trentacinque nazioni e quattro rivoluzioni, fra il 1957 e il 1958.

27/03/2014 - 22.00

Emilia rossa, cuore nero


(Italia 2013) di Gabriele Veronesi - 50'

Nella terra rossa certe contrapposizioni di un tempo si ripropongono in modi nuovi, magari meno violenti ma comunque problematici.

27/03/2014 - 22.00

Incontro con Gabriele Veronesi


Incontro con l'autore al termine del film "EMILIA ROSSA, CUORE NERO"

28/03/2014 - 21.15
Prima visione

Chocó


(Colombia 2012) di Johnny Hendrix Hinestroza - 80’

Chocó è una giovane donna colombiana, nera, bellissima. La sua casa è una capanna nel cuore della giungla.

29/03/2014 - 21.15

Smetto quando voglio


(Italia 2014) di Sydney Sibilia - 105’

Verrebbe da dire “finalmente”. Finalmente una commedia italiana convince pur utilizzando un pretesto già abusato, quello del precariato qui declinato nell’ancor più “pericolosa” variante universitaria, per costruire una classica storia da colpo grosso con i suoi altrettanto tipici eterogenei membri della banda.

02/04/2014 - 21.15

Lo zoo di Venere

(A Zed & Two Noughts)
(Gran Bretagna/Olanda 1986) di Peter Greenaway - 115’

Due zoologi gemelli, che hanno perso le mogli nello stesso incidente d’auto, si innamorano e hanno un figlio dalla donna che, in quell’incidente, ha perso una gamba.

03/04/2014 - 21.15
Prima visione

Loverbirds - Rebel Lovers in India


(Italia 2013) di Gianpaolo Bigoli - 51’

India. I Lovebirds sono giovani amanti ribelli che rischiano la vita per stare insieme.

03/04/2014 - 22.10
Prima visione

The Human Horses


(Italia 2013) di Marco Landini e Rosario Simanella - 70’

La storia di tre tiratori di rickshaw per le strade di Kolkata.

04/04/2014 - 21.15

Roma città aperta


(Italia 1945) di Roberto Rossellini - 98’

Nella Roma occupata dai nazisti si intrecciano le vicende umane e politiche di alcune persone: la popolana Pina (Anna Magnani), l’ingegnere comunista Manfredi (Marcello Pagliero), don Pietro (Aldo Fabrizi), tutti destinati a essere uccisi.

05/04/2014 - 21.15
Prima visione

Sangue


(Italia/Svizzera 2013) di Pippo Delbono - 92’

Sangue, presentato in concorso a Locarno dove si è aggiudicato il Pardo d’Oro come miglior film, è il resoconto della morte nel 2011 della madre di Delbono, Margherita, dell’amicizia con Giovanni Senzani, leader storico delle Brigate Rosse ormai libero e da poco rimasto vedovo, e del dolore che accomuna entrambi.

05/04/2014 - 21.15

Incontro con Pippo Delbono


Incontro in collegamento telefonico con l'autore al termine del film "SANGUE"

09/04/2014 - 21.15

La Merlettaia

(La dentellière)
(Francia/Svizzera/Repubblica Federale Tedesca 1977) di Claude Goretta - 107’

Pomme (Isabelle Huppert), parrucchiera diciottenne, lasciata dal suo primo ragazzo e colpita da anoressia, viene ricoverata in ospedale psichiatrico dove scivola dolcemente in una quieta follia.

10/04/2014 - 21.15
Prima visione

Lucciole per lanterne


(Italia 2013) di Mario Martone e Stefano Martone - 44’

Nel 1981 Pinochet privatizza la quasi totalità delle risorse idriche in Cile. Nei trent’anni successivi i diritti per lo sfruttamento dell’acqua vengono ceduti a imprese nazionali e multinazionali interessate a produrre energia idroelettrica.

10/04/2014 - 22.00

Like a Whisper


(Italia 2013) di Cristiano Regina e Andrea Solieri - 24’

Elena si muove con grazia e attenzione in edifici fatiscenti, tra mamme, bambini, aghi e medicine. Compila cartelle cliniche e fornisce informazioni, prescrive medicine e regala sorrisi.

10/04/2014 - 21.15

Incontro con Cristiano Regina e Andrea Solieri


Incontro con gli autori al termine del film "LIKE A WHISPER"

11/04/2014 - 21.15
Prima visione

La maison de la radio


(Francia/Giappone 2013) di Nicolas Philibert - 99’

Come si racconta una radio? È la sfida stilistica che Philibert raccoglie in questo originale documentario. Come si rende per immagini un universo che vive di suoni e di parole?

12/04/2014 - 21.15
Prima visione

Piccola Patria


(Italia 2013) di Alessandro Rossetto - 110’

Due ragazze, un’estate calda e soffocante, il desiderio di andare via da un piccolo paese di provincia. Kuisa è piena di vita, disinibita, trasgressiva; Renata è oscura, arrabbiata, bisognosa d’amore.

16/04/2014 - 21.15
Prima visione

Red Krokodil


(Italia/Usa 2012) di Domiziano Cristopharo - 83’

Opera claustrofobica e alienante, poggia interamente su un personaggio filmato nel proprio deteriorarsi a causa della dipendenza da krokodil, surrogato dell’eroina molto in voga in Russia.

17/04/2014 - 21.15
Prima visione

The Parade - La Sfilata

(Parada)
(Serbia/Croazia/Macedonia/Montenegro/Slovenia 2011) di Srdjan Dragojević - 115’

Limun è stato un eroe di guerra e ora è un potente delinquente di strada, omofobo. Per una rocambolesca serie di circostanze è costretto ad accettare di scortare il Gay Pride di Belgrado organizzato dagli attivisti Mirko e Radmilo, dopo il rifiuto della polizia.

18/04/2014 - 21.15
Prima visione

Bert Stern. Original Madman

(Bert Stern: l’uomo che fotografò Marilyn)
(Usa 2011) di Shannah Laumeister - 87’

Bert Stern, l’uomo che ha fotografato Marilyn Monroe, che ha stuzzicato le fantasie maschili immortalando Lolita, il pubblicitario da milioni di dollari, il regista e il fotografo di moda.

19/04/2014 - 21.15
Prima visione

La luna su Torino


(Italia 2013) di Davide Ferrario - 90'

Da quando aveva sedici anni, il quarantaquattrenne Ugo (Walter Leonardi) ha ereditato una casa sulle colline torinesi in seguito alla morte prematura dei genitori, ricchi borghesi di sinistra.

21/04/2014 - 18.45
Prima visione

La luna su Torino


(Italia 2013) di Davide Ferrario - 90'

Da quando aveva sedici anni, il quarantaquattrenne Ugo (Walter Leonardi) ha ereditato una casa sulle colline torinesi in seguito alla morte prematura dei genitori, ricchi borghesi di sinistra.

23/04/2014 - 21.15
Prima visione

Qui e là

(Aquì y allà )
(Spagna/Usa/Messico 2012) di Antonio Méndez Esparza - 110'

Pedro torna qui, nel villaggio messicano di Guerrero, lasciandosi alle spalle il , un’America di fatica che nell’opera prima di Esparza non appare mai eppure percorre inquieta la gestualità del quotidiano.

24/04/2014 - 21.15
Prima visione

Come il vento


(Italia 2013) di Marco Simon Puccioni - 110’

La storia è tratta dalla vita di Armida Miserere, una delle prime donne direttrici di carcere, chiamata durante la sua carriera a dirigere i penitenziari più “caldi” d’Italia a contatto con i peggiori criminali, terroristi e  mafiosi del nostro tempo.

24/04/2014 - 21.15

Incontro con Marco Simon Puccioni


Incontro con l'autore al termine del film "COME IL VENTO"

25/04/2014 - 18.30
Prima visione

Corpi estranei


(Italia 2013) di Mirko Locatelli - 98’

Antonio è solo a Milano con il suo bambino, Pietro, affetto da una grave malattia: sono arrivati al nord per cercare uno spiraglio di salvezza.

26/04/2014 - 21.15

Nymphomaniac - Volume 1

(Nymphomaniac - Vol 1)
(Danimarca 2013) di Lars Von Trier - 110’

L’anziano Seligman, uscito per fare la spesa in una giornata nevosa, trova a terra il corpo insanguinato di una donna, Joe. La porta nel suo appartamento e la soccorre. Qui Joe gli rivela di essere una ninfomane.

30/04/2014 - 21.15

Hiroshima, mon amour


(Francia/Giappone 1959) di Alain Resnais - 91’

Un’attrice francese (Emmanuelle Riva) vive un’intensa ma brevissima passione con un giapponese (Eiji Okada) durante il suo soggiorno a Hiroshima, dove deve girare un film pacifista.

01/05/2014 - 21.15

Nymphomaniac - Volume 1

(Nymphomaniac - Vol 1)
(Danimarca 2013) di Lars Von Trier - 110’

L’anziano Seligman, uscito per fare la spesa in una giornata nevosa, trova a terra il corpo insanguinato di una donna, Joe. La porta nel suo appartamento e la soccorre. Qui Joe gli rivela di essere una ninfomane.

02/05/2014 - 21.15

Father and son

(Soshite chichi ni naru)
(Giappone 2013) di Koreeda Hirokazu - 121'

Keita è un bimbo di 6 anni, figlio unico e gentile di un uomo in carriera e della sua sposa soave. “E’ remissivo” sostiene il padre. “Sin troppo”.

04/05/2014 - 18.30

Father and son

(Soshite chichi ni naru)
(Giappone 2013) di Koreeda Hirokazu - 121'

Keita è un bimbo di 6 anni, figlio unico e gentile di un uomo in carriera e della sua sposa soave. “E’ remissivo” sostiene il padre. “Sin troppo”.

07/05/2014 - 21.15
Prima visione

Il sud è niente


(Italia/Francia 2013) di Fabio Mollo - 90’

Calabria nostra terra di frontiera. In una cittadina sul mare arranca la vita di un padre e una figlia postadolescente, entrambi con fardelli non immediatamente decifrabili.

08/05/2014 - 21.15
Prima visione

Las acacias


(Argentina/Spagna 2011) di Pablo Giorgelli - 85’

Rubén conosce come le sue tasche l’autostrada che da Asunción, in Paraguay, porta sino a Buenos Aires, in Argentina: lui è un camionista e quella strada l’ha fatta infinite volte.

09/05/2014 - 21.15
Prima visione

The German Doctor

(Wakolda)
(Arg/Spa/Fra/Nor 2014) di Lucia Puenzo - 93’

Come la bambola più particolare costruita dal padre, che in petto ha un cassetto per ospitare il cuore, Lilith attende i primi sussulti dell’adolescenza a dispetto di un corpo troppo piccolo per accoglierli.

10/05/2014 - 21.15
Prima visione

The German Doctor

(Wakolda)
(Arg/Spa/Fra/Nor 2014) di Lucia Puenzo - 93’

Come la bambola più particolare costruita dal padre, che in petto ha un cassetto per ospitare il cuore, Lilith attende i primi sussulti dell’adolescenza a dispetto di un corpo troppo piccolo per accoglierli.

14/05/2014 - 21.15
Prima visione

Una domenica notte


(Italia 2013) di Giuseppe Marco Albano - 90’

Antonio, da ragazzo, sognava di diventare un grande regista di film horror, e prometteva bene. Il primo lungometraggio arriva a ventisei anni: per tutti è un talento.

15/05/2014 - 21.15
Prima visione

Jason Becker: Not Dead Yet

(Jason Becker – Ancora vivo )
(Usa/Gran Bretagna 2012) di Jesse Vile - 90'

Dedizione, caparbietà, genio. E una malattia senza scampo. Sono le carte che il destino ha dato a Jason Becker, chitarrista heavy metal e fondatore del gruppo musicale Cacophony.

16/05/2014 - 21.15
Prima visione

For No Good Reason

(Per nessuna buona ragione)
(Gran Bretagna/Usa 2012) di Charlie Paul - 89’

Quindici anni. Tanto ci è voluto per comprendere e raccontare in questo film la mente geniale e la vita spericolata di Ralph Steadman, illustratore e caricaturista inglese, uno degli artisti più radicali e innovatori degli ultimi cinquant’anni.

17/05/2014 - 21.15
Prima visione

The German Doctor

(Wakolda)
(Arg/Spa/Fra/Nor 2014) di Lucia Puenzo - 93’

Come la bambola più particolare costruita dal padre, che in petto ha un cassetto per ospitare il cuore, Lilith attende i primi sussulti dell’adolescenza a dispetto di un corpo troppo piccolo per accoglierli.

12/09/2014 - 18.00

Soldati di tutte le guerre. La guerra, l’eroe, il cinema


Alberto Morsiani presenta la rassegna di film nell'Aula Magna del Palazzo Ducale

12/09/2014 - 18.30

M.A.S.H.

(M*A*S*H*)
(USA 1970) di Robert Altman - 115'

Durante la guerra di Corea, tre medici (Elliott Gould, Donald Sutherland, Tom Skerritt), fra un intervento e l’altro, combinano scherzi a superiori e sottoposti, e organizzano una partita di football americano, vinta grazie a iniezioni di tranquillanti praticate agli avversari.

12/09/2014 - 20.30

I topi del deserto

(The Desert Rats)
(USA 1955) di Robert Wise - 85'

Quintessenziale “War Movie” sull’eroismo del soldato di tutte le guerre.

13/09/2014 - 18.00

Patton, generale d’acciaio

(Patton)
(USA 1970) di Franklin J. Schaffner - 164’

La storia del leggendario generale americano George Smith Patton (George C. Scott, straordinario) protagonista nella seconda guerra mondiale di clamorose vittorie contro la Germania come pure di una deleteria rivalità con il collega inglese Montgomery (Michael Bates).

13/09/2014 - 20.45

Giovani aquile

(Flyboys)
(UK 2006) di Tony Bill - 133’

1916: la Grande Guerra infuria, ma gli Usa restano ancora neutrali e un pugno di giovani americani in cerca di gloria si arruola nell’aeronautica francese agli ordini del capitano Thenault (Jean Reno) per combattere i tedeschi.

14/09/2014 - 17.00

I giovani leoni

(Th Young Lions)
(USA 1958) di Edward Dmytryk - 167'

Durante la seconda guerra mondiale, un giovane ufficiale entusiasta del Reich, Christian Diestl (Marlon Brando), si accorge poco per volta della follia criminale nazista; da parte americana, invece, un timido studente ebreo, Noah Ackermann (Montgomery Clift), e un ex attore teatrale, Michael Whiteacre (Dean Martin), si trovano coinvolti controvoglia nel conflitto.

 

14/09/2014 - 20.00

Quelli della San Pablo

(The Sand Pebbles)
(USA 1966) di Robert Wise - 179'

Negli anni Venti, in Cina, un marinaio americano (Steve McQueen) scopre che la missione religiosa sul fiume Yangtze verso la quale è diretto si trova in realtà circondata e assediata da forze nemiche. La cannoniera su cui è imbarcato si trova così coinvolta nel conflitto armato tra nazionalisti e comunisti.

16/10/2014 - 21.00
Prima visione

Felice chi è diverso


(Italia 2014) di Gianni Amelio - 93’

Attraverso le parole dei giornali e le immagini di repertorio della televisione, viene raccontata la battaglia combattuta contro l’omosessualità in Italia nella seconda metà del novecento.

16/10/2014 - 21.00

INCONTRO CON GIANNI AMELIO


Incontro con l'autore al termine del film "FELICE CHI È DIVERSO"

17/10/2014 - 21,15
Prima visione

Altman


(Canada 2013) di Ron Mann - 95’

“Come sono i suoi principi morali?”, “Traballanti. E i suoi?”. Sono le prime battute che si scambiano Robert Altman, allora giovane regista di telefilm a basso costo, e una attrice del cast, Kathryn Reed, da quel momento sua moglie.

18/10/2014 - 20.30
Prima visione

Pasolini


(Francia/Italia/Belgio 2014) di Abel Ferrara - 87’

L’ultimo giorno e mezzo di vita di Pasolini. Abel ferrara mostra, come attraverso una lente, con dolcezza compassionevole, temi e percorsi di una vita intera. La poesia, l’impegno politico, l’impetuosità civile, i legami familiari, i libri da finire (“Petrolio”), i film ancora da girare (“Porno Teo Kolossal”) o da rifinire (“Salò”), la sessualità e la morte oscura nel deserto di Ostia.

18/10/2014 - 22.30
Prima visione

Class Enemy


(Slovenia 2014) di Rok Bicek - 112’

Class Enemy è un grande film sloveno, presentato alla Settimana della Critica a Venezia 2013, del giovane regista Rok Bicek, alla sua opera prima e già matura. Una classe di liceo della Slovenia contemporanea e un professore di tedesco. L’una contro l’altro. Senza tregua.

22/10/2014 - 21.15
Prima visione

In Bloom


(Georgia/Germania/Francia 2013) di Nana Ekvtimishvili, Simon Groß - 102’

Tbilisi, 1992. Eka e Natia hanno quattordici anni e la loro quotidianità si snoda tra pomeriggi con le amiche e liti rancorose nella lunga fila per il pane, corteggiamenti e attenzioni da respingere, famiglie devastate dall’alcool e lontananze forzate.

23/10/2014 - 21.15
Prima visione

Racconti d'amore


(Italia 2013) di Elisabetta Sgarbi - 78’

Sempre difficile rendere visive le parole. E soprattutto la poesia. Elisabetta Sgarbi ci riesce, in questo delicato lavoro in cui temi vastissimi quali la Memoria e la Resistenza si fanno espressione del singolo individuo e vengono declinati attorno a luoghi – come quelli del Ferrarese e del Polesine, territori d’affezione per eccellenza della regista – che generalmente rimangono a loro estranei.

24/10/2014 - 21.15

I 400 colpi

(Les 400 coups )
(Francia 1959) di François Truffaut - 100’

Circondato da un ambiente ostile, figlio indesiderato e studente incompreso, Antoine Doinel (Jean-Pierre Léaud) si difende come può: marina la scuola, racconta bugie, compie qualche furto.

25/10/2014 - 19.00
Prima visione

Pasolini


(Francia/Italia/Belgio 2014) di Abel Ferrara - 87’

L’ultimo giorno e mezzo di vita di Pasolini. Abel ferrara mostra, come attraverso una lente, con dolcezza compassionevole, temi e percorsi di una vita intera. La poesia, l’impegno politico, l’impetuosità civile, i legami familiari, i libri da finire (“Petrolio”), i film ancora da girare (“Porno Teo Kolossal”) o da rifinire (“Salò”), la sessualità e la morte oscura nel deserto di Ostia.

25/10/2014 - 21.00
Prima visione

Class Enemy


(Slovenia 2014) di Rok Bicek - 112’

Class Enemy è un grande film sloveno, presentato alla Settimana della Critica a Venezia 2013, del giovane regista Rok Bicek, alla sua opera prima e già matura. Una classe di liceo della Slovenia contemporanea e un professore di tedesco. L’una contro l’altro. Senza tregua.

29/10/2014 - 21.15
Prima visione

Frances Ha


(USA 2012) di Noah Baumbach - 86’

Il film è scandito in capitoli corrispondenti ai domicili della protagonista, ventisettenne senza fissa dimora né lavoro stabile né compagno di vita, che asseconda il fato e il languire delle finanze spostandosi di casa in casa nella Grande Mela; ma è interamente ambientato nell’intercapedine, nel décalage incolmabile tra la vita come vorremmo che fosse e quella che realmente è.

30/10/2014 - 21.15
Prima visione

Le cose belle


(Italia 2013) di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno - 88’

“Napule è mille culure”, cerchiamo di capire quali. La bellezza di Napoli è come quella di Marsiglia: non si può fotografare, solo condividere. E a condividerla prova questo notevole film, che racconta di ragazzi e ragazze che non si arrendono, nonostante la disillusione.

30/10/2014 - 21.15

INCONTRO CON AGOSTINO FERRENTE


Incontro con l'autore al termine del film "LE COSE BELLE"

31/10/2014 - 21.15
Prima visione

Frank


(Irlanda/Gran Bretagna 2014) di Lenny Abrahamson - 95’

Per un giovane aspirante musicista è una fortuna finire a suonare con Frank (Michael Fassbender), o un terribile guaio? Perché Frank non è solo il leader di una band d’avanguardia dal nome impronunciabile, i Soronprfbs. Frank non è solo un genio della musica. Frank ha un vezzo inquietante: porta una gigantesca maschera di cartapesta.

01/11/2014 - 21.15
Prima visione

Io sto con la sposa


(Italia/Palestina 2014) di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry - 89'

Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia.

05/11/2014 - 21.15
Prima visione

The Best Bar in America


(USA 2009) di Damon e Eric W. Ristau - 88’

Il film, che ha vinto la prima edizione del Motorcycle Film Festival di New York, narra la storia di Sanders, uno scrittore che in sella a un sidecar camuffato da special su base Bmw ha l’arduo compito di recensire tutti i bar del west.

06/11/2014 - 21.15
Prima visione

La voce di Berlinguer


(Italia 2013) di Mario Sesti e Theo Teardo - 52’

Filmati d’epoca e tracce di memoria: si parla di “questione morale” e la voce inconfondibile del Politico Italiano scandisce parole a cui bisognava credere. 11 giugno 1984, Enrico Berlinguer muore a Padova, dopo un malore che l’ha colpito in pieno comizio elettorale quattro giorni prima.

07/11/2014 - 21.15

Gioventù bruciata

(Rebel Without a Cause )
(Usa 1955) di Nicholas Ray - 111’

Figlio unico di buona famiglia, Jim Stark (James Dean) non avrebbe alcun motivo, agli occhi dell’America calvinista degli anni Cinquanta, per ribellarsi al mondo degli adulti.

08/11/2014 - 19.00
Prima visione

Io sto con la sposa


(Italia/Palestina 2014) di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry - 89'

Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia.

09/11/2014 - 21.00
Prima visione

Se chiudo gli occhi non sono più qui


(Italia 2014) di Vittorio Moroni - 85’

In una provincia anestetizzata e disumana, livida e inerte come pietra, Kiko si fa male da solo per attutire un dolore più profondo, quello della morte accidentale del padre.

09/11/2014 - 21.00
Prima visione

INCONTRO CON VITTORIO MORONI


Incontro con l'autore al termine del film "SE CHIUDO GLI OCCHI NON SONO PIÙ QUI"

12/11/2014 - 17,30

Gioventù bruciata

(Rebel Without a Cause )
(Usa 1955) di Nicholas Ray - 111’

Figlio unico di buona famiglia, Jim Stark (James Dean) non avrebbe alcun motivo, agli occhi dell’America calvinista degli anni Cinquanta, per ribellarsi al mondo degli adulti.

12/11/2014 - 21.15
Prima visione

Pelo Malo


(Venezuela 2013) di Mariana Rondón - 93’

In un megastruttura abitativa della periferia di Caracas, Junior, nove anni, vive con la giovane madre Marta, vedova e disoccupata.

13/11/2014 - 21.15
Prima visione

Nuovi comizi d'amore


(Italia 2014) di Italo Spinelli - 76’

Quasi cinquanta anni dopo il documentario di Pasolini, Spinelli ripercorre il nostro paese, da Palermo a Milano, spinto dallo stesso desiderio di conoscere, di indagare.

14/11/2014 - 21.15

Chinatown


(Usa 1974) di Roman Polanski - 130’

Il detective J.J. Gittes (Jack Nicholson) investiga su delitti e speculazioni edilizie a Los Angeles.

15/11/2014 - 21.15

Ritorno a L'Avana

(Retour à Ithaque)
(Francia 2014) di Laurent Cantet - 90'

Sopra una terrazza che domina i tetti di L’Avana, baciati dalla luce calda del sole, cinque amici si ritrovano per celebrare il ritorno di Amadeo dopo sedici anni di esilio a Madrid. Dal tramonto all’alba i cinque ballano, ridono, bevono, ricordano la giovinezza trascorsa insieme e si raccontano le proprie vite.

19/11/2014 - 17.30

Chinatown


(Usa 1974) di Roman Polanski - 130’

Il detective J.J. Gittes (Jack Nicholson) investiga su delitti e speculazioni edilizie a Los Angeles.

19/11/2014 - 21.15
Prima visione

Corpo a corpo


(Italia 2014) di Mario Brenta e Karine De Villers - 90'

Pippo Delbono è un autore, regista e attore dall’approccio integrale: il suo palcoscenico è come un cantiere, dove nulla è stabilito a priori e molto è affidato all’improvvisazione, al dialogo e all’ispirazione del momento.

20/11/2014 - 21.00
Prima visione

La zuppa del demonio


(Italia 2014) di Davide Ferrario - 80’

Un film sull’idea del progresso nel Novecento, come dice il sottotitolo. E più nello specifico, un film sull’acciaio, “la zuppa del diavolo” secondo Dino Buzzati, il materiale che per un secolo ha rappresentato l’utopia italiana di un avvenire di benessere nel segno della grande impresa e della tecnica.

20/11/2014 - 21.00

INCONTRO CON CRISTINA SARDO


Incontro con la montatrice e produttrice al termine del film "LA ZUPPA DEL DEMONIO"

21/11/2014 - 21.15

Per un pugno di dollari


(Italia/Spagna/Germania Ovest 1964) di Sergio Leone - 100’

Un pistolero solitario senza nome (Clint Eastwood) arriva su un mulo in una cittadina messicana di frontiera, divisa in due fazioni violente, e vende i suoi servizi al miglior offerente, mettendo gli uni contro gli altri.

22/11/2014 - 21.15
Prima visione

Sils Maria

(Clouds of Sils Maria)
(Francia 2014) di Olivier Assayas - 124'

Un film complesso e traslucido, che s’inoltra nel mistero della presenza dell’attore innervando un discorso sulla creazione del cinema nel mito del film di montagna di Arnold Fanck. Nel corpo di Juliette Binoche, Assayas osserva come in uno specchio l’epifania di una mutazione.

26/11/2014 - 21.15

Falstaff

(Campanadas a medianoche)
(Spagna/Svizzera 1965) di Orson Welles - 113’

Nell’Inghilterra del 1408, Hal (Keith Baxter), figlio di Enrico IV (John Gielgud) ed erede al trono, preferisce la taverna della signora Quickly (Margaret Rutherford) e l’amicizia di sir John Falstaff (Orson Welles), inesauribile raccontatore di frottole e consumatore di vino di Spagna, alla reggia e alla compagnia dei suoi pari

27/11/2014 - 21.15
Prima visione

Il Segreto


(Italia 2013) di cyop&kaf - 89’

Il 17 gennaio a Napoli si celebra la “festa d’o cippo di Sant’Antonio”, che accende la città di falò. Bande di ragazzi dei Quartieri Spagnoli gareggiano a chi incendia il mucchio di legna più grosso, e i rami secchi sono quelli di dozzine e dozzine di alberi di Natale in disuso dall’Epifania

28/11/2014 - 21.15

Per qualche dollaro in più


(Italia/Spagna/Germania Ovest 1965) di Sergio Leone - 127’

Due pistoleri abilissimi – il Monco (Clint Eastwood) e l’ex colonnello Mortimer (Lee Van Cleef) – sono sulle tracce di un crudele desperado messicano, l’Indio (Gian Maria Volonté), e della sua banda

29/11/2014 - 21.15
Prima visione

Viviane

(Gett)
(Germania/Francia/Israele 2014) di Ronit Elkabetz, Shlomi Elkabetz - 115’

Nel tribunale religioso di una località israeliana non specificata si esamina la richiesta di divorzio di Viviane Amsalem, che da tre anni ha lasciato il domicilio coniugale per incompatibilità col marito Elisha e risiede nel frattempo presso parenti.

03/12/2014 - 21.15
Prima visione

La pazza della porta accanto - Conversazione con Alda Merini


(Italia 2013) di Antonietta De Lillo - 74’

“Io sono una donna molto facile, molto normale, hanno fatto una costruzione enorme ma in fondo sono una persona di tutti i giorni, sono proprio la pazza della porta accanto” (Alda Merini).

04/12/2014 - 21.00
Prima visione

Sul Vulcano


(Italia 2014) di Gianfranco Pannone - 90’

Tre storie per raccontare il rapporto tra il Vesuvio e l’umanità che popola le sue pendici. Quella di Maria e della sua azienda florovivaistica ai piedi di una villa vesuviana, di Matteo, artista che dipinge utilizzando la lava del vulcano, di Yole, cantante neo-melodica la cui devozione per la Madonna rasenta l’idolatria.

04/12/2014 - 21.00

INCONTRO CON GIANFRANCO PANNONE


Incontro con l'autore al termine del film "SUL VULCANO" 

05/12/2014 - 21.15

Il buono, il brutto, il cattivo


(Italia 1966) di Sergio Leone - 178’

Durante la guerra di Secessione americana, tre avventurieri – Joe il Biondo detto il buono (Clint Eastwood), Tuco detto il brutto (Eli Wallach) e Sentenza detto il cattivo (Lee Van Cleef) – sono alla ricerca di un carico d’oro scomparso.

06/12/2014 - 21.15
Prima visione

Viviane

(Gett)
(Germania/Francia/Israele 2014) di Ronit Elkabetz, Shlomi Elkabetz - 115’

Nel tribunale religioso di una località israeliana non specificata si esamina la richiesta di divorzio di Viviane Amsalem, che da tre anni ha lasciato il domicilio coniugale per incompatibilità col marito Elisha e risiede nel frattempo presso parenti.

08/12/2014 - 18.00
Prima visione

Viviane

(Gett)
(Germania/Francia/Israele 2014) di Ronit Elkabetz, Shlomi Elkabetz - 115’

Nel tribunale religioso di una località israeliana non specificata si esamina la richiesta di divorzio di Viviane Amsalem, che da tre anni ha lasciato il domicilio coniugale per incompatibilità col marito Elisha e risiede nel frattempo presso parenti.

10/12/2014 - 21.15
Prima visione

Good Vibrations


(Gran Bretagna/Irlanda 2012) di Lisa Barros D’Sa e Glenn Leyburn - 102’

Il film è ambientato nella Belfast degli anni ’70, nel periodo in cui la città era al centro degli scontri tra Inghilterra e Irlanda. Il protagonista, Terry Hooley, mentre i suoi amici imbracciano le armi per contrastare gli inglesi, apre, nella parte della città più tormentata degli scontri tra opposte fazioni, il negozio di dischi Good Vibrations.

11/12/2014 - 21.00
Prima visione

9X10 Novanta


(Italia 2014) di Marco Bonfanti, Claudio Giovannesi, Alina Marazzi, Pietro Marcello e Sara Fgaier, Giovanni Piperno, Costanza Quatriglio, Paola Randi, Alice Rohrwacher, Roland Sejko - 94’

Nove registi per un grande archivio. Nel 2014 l’Istituto Luce ha compiuto novant’anni. Una lunga storia che ha accompagnato l’Italia attraverso il cinema e quel patrimonio di immagini unico al mondo che è l’Archivio Luce.

11/12/2014 - 21.00

INCONTRO CON PAOLA RANDI


Incontro con l'autore al termine del film "9X10 NOVANTA"

12/12/2014 - 21.15

Tempi moderni

(Modern Times)
(Usa 1936) di Charlie Chaplin - 87’

Impazzito per i forsennati ritmi di lavoro alla catena di montaggio, Charlot (Charlie Chaplin) finisce in ospedale e quando ne esce non ha più lavoro.

13/12/2014 - 21.15
Prima visione

Mommy


(Canada 2014) di Xavier Dolan - 139’

Lui era stato crocifisso nel videoclip “College Boy”, girato da Dolan per gli Indochine. Ora è un giovane iperattivo, iroso, irruente come il cinema che ne accoglie i tumulti, un cinema che non vuole conoscer misura, che non vuol contenere lo strabordio delle emozioni. Lei è “mommy”, la madre che non è stata uccisa in “J’ai tué ma mère”, la donna sola che cerca di accudirlo, che perde il lavoro, che è stremata dalla foga di lui, atterrita dallo sciacallaggio anaffettivo del mondo.

17/12/2014 - 21.15

The Lady - L'amore per la libertà

(The Lady)
(Francia/Gran Bretagna 2011) di Luc Besson - 132’
18/12/2014 - 21.15
Prima visione

Halimin put


(Croazia/Slovenia/Bosnia-Erzegovina/Germania/Serbia 2012) di Arsen Anton Ostojić - 105’

Dopo la fine della guerra in Bosnia, Halima, una contadina di un remoto villaggio musulmano, decide di ritrovare i resti di suo marito e di suo figlio, catturati dalle forze paramilitari serbe e giustiziati.

19/12/2014 - 21.15
Prima visione

Water


(Palestina/Israele 2012) di Yael Perlov, Nir Sa’Ar e Maya Sarfaty, Yona Rozenkier, Mohammad Bakri, Ahmad Barghouti, Pini Tavger, Tal Haring - 120’

Uno straordinario progetto cinematografico che unisce cinque registi israeliani e tre palestinesi in un film di sette cortometraggi che raccontano in modo diverso l’acqua, ma soprattutto la difficile convivenza dei due popoli.

20/12/2014 - 21.15
Prima visione

Mommy


(Canada 2014) di Xavier Dolan - 139’

Lui era stato crocifisso nel videoclip “College Boy”, girato da Dolan per gli Indochine. Ora è un giovane iperattivo, iroso, irruente come il cinema che ne accoglie i tumulti, un cinema che non vuole conoscer misura, che non vuol contenere lo strabordio delle emozioni. Lei è “mommy”, la madre che non è stata uccisa in “J’ai tué ma mère”, la donna sola che cerca di accudirlo, che perde il lavoro, che è stremata dalla foga di lui, atterrita dallo sciacallaggio anaffettivo del mondo.

22/12/2014 - 21.15
Prima visione

Mommy


(Canada 2014) di Xavier Dolan - 139’

Lui era stato crocifisso nel videoclip “College Boy”, girato da Dolan per gli Indochine. Ora è un giovane iperattivo, iroso, irruente come il cinema che ne accoglie i tumulti, un cinema che non vuole conoscer misura, che non vuol contenere lo strabordio delle emozioni. Lei è “mommy”, la madre che non è stata uccisa in “J’ai tué ma mère”, la donna sola che cerca di accudirlo, che perde il lavoro, che è stremata dalla foga di lui, atterrita dallo sciacallaggio anaffettivo del mondo.

25/12/2014 - 17.45
Prima visione

Mommy


(Canada 2014) di Xavier Dolan - 139’

Lui era stato crocifisso nel videoclip “College Boy”, girato da Dolan per gli Indochine. Ora è un giovane iperattivo, iroso, irruente come il cinema che ne accoglie i tumulti, un cinema che non vuole conoscer misura, che non vuol contenere lo strabordio delle emozioni. Lei è “mommy”, la madre che non è stata uccisa in “J’ai tué ma mère”, la donna sola che cerca di accudirlo, che perde il lavoro, che è stremata dalla foga di lui, atterrita dallo sciacallaggio anaffettivo del mondo.

27/12/2014 - 17.45
Prima visione

Mommy


(Canada 2014) di Xavier Dolan - 139’

Lui era stato crocifisso nel videoclip “College Boy”, girato da Dolan per gli Indochine. Ora è un giovane iperattivo, iroso, irruente come il cinema che ne accoglie i tumulti, un cinema che non vuole conoscer misura, che non vuol contenere lo strabordio delle emozioni. Lei è “mommy”, la madre che non è stata uccisa in “J’ai tué ma mère”, la donna sola che cerca di accudirlo, che perde il lavoro, che è stremata dalla foga di lui, atterrita dallo sciacallaggio anaffettivo del mondo.

29/12/2014 - 21.15
Prima visione

Mommy


(Canada 2014) di Xavier Dolan - 139’

Lui era stato crocifisso nel videoclip “College Boy”, girato da Dolan per gli Indochine. Ora è un giovane iperattivo, iroso, irruente come il cinema che ne accoglie i tumulti, un cinema che non vuole conoscer misura, che non vuol contenere lo strabordio delle emozioni. Lei è “mommy”, la madre che non è stata uccisa in “J’ai tué ma mère”, la donna sola che cerca di accudirlo, che perde il lavoro, che è stremata dalla foga di lui, atterrita dallo sciacallaggio anaffettivo del mondo.

01/01/2015 - 18.30
Prima visione

Diplomacy - Una notte per salvare Parigi

(Diplomacie)
(Germania/Francia 2014) di Volker Schlöndorff - 88'

La notte tra il 24 e l 25 agosto 1944, il destino di Parigi è nelle mani del generale Von Choltitz, che su ordine di Hitler si sta preparando a far saltare la capitale.

03/01/2015 - 21.15
Prima visione

Diplomacy - Una notte per salvare Parigi

(Diplomacie)
(Germania/Francia 2014) di Volker Schlöndorff - 88'

La notte tra il 24 e l 25 agosto 1944, il destino di Parigi è nelle mani del generale Von Choltitz, che su ordine di Hitler si sta preparando a far saltare la capitale.

05/01/2015 - 21.15
Prima visione

Diplomacy - Una notte per salvare Parigi

(Diplomacie)
(Germania/Francia 2014) di Volker Schlöndorff - 88'

La notte tra il 24 e l 25 agosto 1944, il destino di Parigi è nelle mani del generale Von Choltitz, che su ordine di Hitler si sta preparando a far saltare la capitale.

07/01/2015 - 21.15
Prima visione

Diplomacy - Una notte per salvare Parigi

(Diplomacie)
(Germania/Francia 2014) di Volker Schlöndorff - 88'

La notte tra il 24 e l 25 agosto 1944, il destino di Parigi è nelle mani del generale Von Choltitz, che su ordine di Hitler si sta preparando a far saltare la capitale.

08/01/2015 - 21.15

Storie pazzesche

(Relatos Salvajes)
(Spagna/Argentina 2014) di Damián Szifron - 115'

Un racconto corale con protagonisti un ingegnere esperto di demolizioni, la fidanzata e la cuoca di uno squallido ostello, il passeggero di un aereo, una fidanzata alle prese con le nozze, un magnate a capo di una oscura negoziazione e un pilota spinto in una strana situazione.

10/01/2015 - 21.15

Storie pazzesche

(Relatos Salvajes)
(Spagna/Argentina 2014) di Damián Szifron - 115'

Un racconto corale con protagonisti un ingegnere esperto di demolizioni, la fidanzata e la cuoca di uno squallido ostello, il passeggero di un aereo, una fidanzata alle prese con le nozze, un magnate a capo di una oscura negoziazione e un pilota spinto in una strana situazione.

13/01/2015 - 21.15

Otello

(Othello)
(Marocco/Italia/Francia/Usa 1952) di Orson Welles - 91'

Aperto e chiuso dai funerali del moro e della moglie, il film è tutto centrato sul dramma di un personaggio istintivo e incolto come appunto è Otello alle prese con una civiltà (la bellezza, l’arte e la cultura, Desdemona, Venezia e il loro retroterra storico) dalla quale si sente irrimediabilmente rifiutato.

14/01/2015 - 21.15
Prima visione

Last Summer


(Italia 2014) di Leonardo Guerra Seràgnoli - 94’

Naomi è una madre: lo dice la biologia, lo dicono gli occhi a mandorla del piccolo Kenzaburo, uguali ai suoi. A dire il contrario è la legge, che l’ha privata definitivamente della custodia di suo figlio: la barca su cui alloggia è un mondo a parte, sospeso sul limbo tra incontro e separazione.

15/01/2015 - 21.15
Prima visione

El Estudiante - Lo studente

(El Estudiante)
(Argentina 2012) di Santiago Mitre - 110’

Opera prima di Santiago Mitre, già sceneggiatore degli ultimi tre film di Pablo Trapero, il film racconta di Roque, giunto a Buenos Aires dalla provincia argentina, dalle inconcludenze e dalle indecisioni di chi si culla nel proprio innocente qualunquismo in cerca di futuro.

16/01/2015 - 21.00

Barry Lyndon


(Gran Bretagna 1975) di Stanley Kubrick - 184’

L’ascesa e la rovina dell’ambizioso avventuriero Redmond Barry (Ryan O’Neal) in un Settecento illustrato come nei quadri di Watteau, Hogarth, Gainsborough, ed evocato dalle musiche di Bach, Mozart, Händel.

17/01/2015 - 21.15

Storie pazzesche

(Relatos Salvajes)
(Spagna/Argentina 2014) di Damián Szifron - 115'

Un racconto corale con protagonisti un ingegnere esperto di demolizioni, la fidanzata e la cuoca di uno squallido ostello, il passeggero di un aereo, una fidanzata alle prese con le nozze, un magnate a capo di una oscura negoziazione e un pilota spinto in una strana situazione.

20/01/2015 - 21.15
Prima visione

Goltzius & The Pelican Company


(Gran Bretagna/Olanda/Francia/Croazia 2012) di Peter Greenaway - 112’

Tardo Cinquecento. Goltzius, incisore tra i maggiori del primo barocco, si rivolge al margravio d’Alsazia per pubblicare un volume di storie ambigue del Vecchio Testamento.

21/01/2015 - 21.15
Prima visione

Joe


(Usa 2013) di David Gordon Green - 117’

Gary ha quindici anni e si è appena trasferito in una cittadina southern soggiogata da polvere e rancori, dove un ex galeotto molto male in arnese gli offre un lavoro e, dal primo istante, una figura paterna di riferimento che eclissa quella del padre ubriacone e bastardo.

22/01/2015 - 21.15
Prima visione

Vinodentro


(Italia/Germania 2013) di Ferdinando Vicentini Orgnani - 100'

L’ex moglie di Giovanni Cuttin viene trovata morta. Giovanni è il principale sospettato ed è interrogato dal commissario Sanfelice, burbero e poco intuitivo.

23/01/2015 - 21.15

Sinfonia d'autunno

(Höstsonaten)
(Norvegia/Germania Occidentale 1978) di Ingmar Bergman - 99’

Moglie di un pastore, Eva (Liv Ullmann) invita nella sua casa la madre Charlotte (Ingrid Bergman), pianista che l’ha sempre trascurata e che non vede da sette anni.

24/01/2015 - 21.15

Storie pazzesche

(Relatos Salvajes)
(Spagna/Argentina 2014) di Damián Szifron - 115'

Un racconto corale con protagonisti un ingegnere esperto di demolizioni, la fidanzata e la cuoca di uno squallido ostello, il passeggero di un aereo, una fidanzata alle prese con le nozze, un magnate a capo di una oscura negoziazione e un pilota spinto in una strana situazione.

28/01/2015 - 21.00
Prima visione

Perfidia


(Italia 2014) di Bonifacio Angius - 103’

Non fa niente tutto il giorno, Angelo: parafrasando i CCCP, nella sua Sardegna provinciale e paranoica lui non studia, non lavora, non guarda la tv, non va al cinema e non fa sport.

28/01/2015 - 21.00
Prima visione

INCONTRO CON BONIFACIO ANGIUS


Incontro con l'autore al termine del film "PERFIDIA"

29/01/2015 - 21.30

Charlot soldato

(Shoulder Arms)
(Usa 1918) di Charlie Chaplin - 46’

Recluta nel campo d’addestramento, massacrato dal sergente istruttore, Charlot si concede un sonno ristoratore sulla sua branda.

29/01/2015 - 21.00

Lettura Le grandi illusioni. Frammenti d'avant-guerre


Con Simone Francia e Simone Tangolo del progetto Carissimi padri…(ERT Fondazione)

30/01/2015 - 21.15

Mancia competente

(Trouble in Paradise)
(Usa 1932) di Ernst Lubitsch - 82’

Lily (Miriam Hopkins) e Gaston (Herbert Marshall), entrambi ladri, dopo essersi dimostrati le proprie doti, decidono di fare coppia, in amore come nel lavoro.

31/01/2015 - 21.15
Prima visione

Hungry Hearts


(Italia 2014) di Saverio Costanzo - 109'

Un incipit folgorante (in un ristorante cinese di New York, lui e lei  rimangono chiusi all’interno di un bagno puzzolente) introduce una storia d’amore e morte, di passione e follia, chiaramente fuori moda ma proprio per questo tanto più intrigante.

04/02/2015 - 21.15
Prima visione

Everyday Rebellion


(Svizzera/Germania/Austria/Ucraina/Spagna/Francia 2013) di Arash T. Riahi, Arman T. Riahi - 118’

“Se dovessi batterti con Mike Tyson, non sceglieresti il ring: ti mangerebbe prima un orecchio, poi tutto il resto. Non proveresti piuttosto a giocarci a scacchi?”.

05/02/2015 - 21.15

La grande illusione

(La grande illusion )
(Francia 1937) di Jean Renoir - 114’

Prima guerra mondiale: dopo inutili tentativi di fuga, il capitano d’aviazione de Boïeldieu (Pierre Fresnay) e il luogotenente Maréchal (Jean Gabin) vengono trasferiti alla fortezza di Winterborn dove ritrovano il capitano von Rauffenstein (Eric von Stroheim) che li aveva abbattuti.

06/02/2015 - 21.15

La vedova allegra

(The Merry Widow)
(Usa 1934) di Ernst Lubitsch - 103’

Il conte Danilo (Maurice Chevalier) viene mandato in missione a Parigi per sedurre Sonia (Jeanette MacDonald), una ricchissima vedova sua compatriota, che si teme possa lasciare il paese coi suoi capitali.

07/02/2015 - 21.15
Prima visione

DIFRET – Il coraggio per cambiare

(Difret)
(Etiopia/Usa 2015) di Zeresenay Berhane Mehary - 99'

In Etiopia la “telefa” – il rapimento a scopo di matrimonio, accettato in molte parti del paese – è una tradizione che riguarda il 40% delle adolescenti. Che vengono rapite, imprigionate e stuprate in cerca di una gravidanza che le obblighi, per aberrante pressione sociale, a sposarsi.

11/02/2015 - 21.00
Prima visione

Biagio


(Italia 2014) di Pasquale Scimeca - 90’

Tra le montagne siciliane, “into the wild”, per dare un senso all’esistenza e provare a “salvarsi”. Biagio lascia tutto e diventa un eremita. Solo lui e la natura. Fino all’incontro con un cane, che salva dalla morte, e con due pastori.

11/02/2015 - 21.00
Prima visione

INCONTRO CON PASQUALE SCIMECA


Incontro con l'autore al termine del film "BIAGIO"

12/02/2015 - 21.15

Per il re e per la patria

(King and Country )
(Gran Bretagna 1964) di Joseph Losey - 86’

Durante la prima guerra mondiale, un soldato inglese (Tom Courtenay) viene condannato a morte per diserzione, nonostante la difesa del suo capitano (Dirk Bogarde).

13/02/2015 - 21.15

Still Alice


(Usa 2015) di Richard Glatzer e Wash Westmoreland - 99'

Alice Howland è moglie, madre e professoressa di linguistica alla Columbia University di New York. Alice ha una bella vita e tanti ricordi, che una forma rara e precoce di Alzheimer le sta portando via.

14/02/2015 - 21.15

Still Alice


(Usa 2015) di Richard Glatzer e Wash Westmoreland - 99'

Alice Howland è moglie, madre e professoressa di linguistica alla Columbia University di New York. Alice ha una bella vita e tanti ricordi, che una forma rara e precoce di Alzheimer le sta portando via.

18/02/2015 - 21.15

Titicut Follies


(Usa 1967) di Frederick Wiseman - 84’

Primo lavoro di Wiseman, è uno studio polemico sulle condizioni di vita di criminali malati di mente, alcuni catatonici, in un istituto, il Titicut a Bridgewater.

19/02/2015 - 21.00
Prima visione

Il Piave mormorò...


(Italia 1964) di Vico D’Incerti e Guido Guerrasio - 93’

Il film comincia dall’intervento in guerra dell’Italia per passare poi in rassegna i fatti più drammatici del lungo conflitto: Montenero, San Michele, Carso, Adamello, Gorizia, Podgora, Trentino.

20/02/2015 - 21.15

Todo Modo


(Italia 1976) di Elio Petri - 130’

I notabili di un partito cattolico che detiene il potere da trent’anni si riuniscono nel convento di don Gaetano (Marcello Mastroianni) per un periodo di esercizi spirituali, in realtà per trattare una nuova spartizione del potere: misteriosi delitti e furti avvelenano l’atmosfera del microcosmo da cui uscirà vivo solo il “presidente” (Gian Maria Volonté) che si farà uccidere dal segretario.

21/02/2015 - 21.15
Prima visione

Whiplash


(Usa 2014) di Damien Chazelle - 105’

Andrew, giovane, talentuoso e ambizioso batterista jazz, entra nella classe e nella band di un leggendario e temutissimo insegnante: con i suoi metodi estremi e sadici, l’uomo lo porterà pericolosamente al limite, e oltre.

25/02/2015 - 21.00
Prima visione

Welfare


(Usa 1975) di Frederick Wiseman - 167’

Il Waverly Welfare Center di New York, nel 1974. Le interminabili code presso gli uffici dell’assistenza sociale determinano una cronica conflittualità tra gli utenti (tossicodipendenti, ragazze madri, invalidi, disturbati psichici, coppie di fatto…) e gli incaricati prigionieri a loro volta delle frustrazioni insite nel paludato sistema burocratico.

26/02/2015 - 21.15
Prima visione

Fango e gloria - La Grande Guerra


(Italia 2014) di Leonardo Tiberi - 90’

Cent’anni fa la Grande Guerra, e solo un decennio dopo la fondazione dell’Archivio storico dell’Istituto Luce. Doppio anniversario celebrato dal regista Leonardo Tiberi. Storia di tre ragazzi della riviera romagnola, Emilio, Agnese e soprattutto Mario, l’io narrante, diversamente coinvolti negli eventi bellici.

27/02/2015 - 21.15

Ninotchka


( Usa 1939) di Ernst Lubitsch - 110’

Nina Ivanovna Yakusciova detta Ninotchka (Greta Garbo), ispettrice del governo sovietico, viene mandata a Parigi per controllare l’operato di tre agenti, incaricati di vendere dei gioielli.

28/02/2015 - 18.30
Prima visione

Whiplash


(Usa 2014) di Damien Chazelle - 105’

Andrew, giovane, talentuoso e ambizioso batterista jazz, entra nella classe e nella band di un leggendario e temutissimo insegnante: con i suoi metodi estremi e sadici, l’uomo lo porterà pericolosamente al limite, e oltre.

04/03/2015 - 21.15
Prima visione

Boxing Gym


(Usa 2010) di Frederick Wiseman - 91’

Austin, Texas. L’ex pugile professionista Richard Lord ha fondato a metà degli anni Novanta il Lord’s Gym, una palestra ricavata dentro un vecchio garage, con il proposito di accogliere chiunque voglia cimentarsi con la boxe, senza distinzione di etnia o estrazione sociale.

05/03/2015 - 21.15
Prima visione

Lei disse sì


(Italia/Svezia 2013) di Maria Pecchioli - 67’

21 giugno 2013: Lorenza e Ingrid oggi spose. In Svezia, perché per le coppie lesbiche in Italia il matrimonio, manzonianamente, non s’ha da fare, e per gli omosessuali non ci sono angeli custodi nel regno dei diritti civili, ma un contrariato Angelino Alfano e sentinelle silenziose che si oppongono al disegno di legge sulle unioni di fatto.

05/03/2015 - 21.15
Prima visione

INCONTRO CON INGRID LAMMINPÄÄ, MARIA PECCHIOLI E LORENZA SOLDANI


Incontro con Ingrid Lamminpää, Maria Pecchioli e Lorenza Soldani al termine del film "LEI DISSE SÌ"

06/03/2015 - 21.15

Metropolis


( Germania 1927 ) di Fritz Lang - 149’

Per ritrovare  Maria che ha osato entrare nei giardini riservati ai ricchi abitanti di Metropolis, Freder scopre la città operaia che si nasconde nelle viscere della città e che suo padre dirige con mano dittatoriale. Una delle vette del cinema muto, uno dei film visivamente più impressionanti della storia del cinema, che solo nel 2010 è tornato a risplendere in tutta la sua bellezza.

07/03/2015 - 21.15
Prima visione

Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza

(En duva satt på en gren och funderade på tillvaron)
(Svezia/Norvegia/Francia/Germania 2015) di Roy Andersson - 101'

Il film, Leone d’Oro all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, consiste in una serie di storie quotidiane e fuori dal comune che ritraggono la nostra esistenza nella sua grandiosità e nella sua meschinità, nella bellezza e nella tragedia, nell’esagerazione e nella tristezza: in una prospettiva aerea, come raccontata da un uccello che rifletta sulla condizione umana.

11/03/2015 - 21.00
Prima visione

National Gallery


(Usa 2014) di Frederick Wiseman - 180’

La National Gallery di Londra è uno dei più grandi musei del mondo, con duemilaquattrocento dipinti che vanno dal Tredicesimo alla fine del Diciannovesimo secolo.

12/03/2015 - 21.15
Prima visione

Medianeras - Innamorarsi a Buenos Aires

(Medianeras )
(Argentina/Spagna/Germania 2014) di Gustavo Taretto - 95’

Martin disegna siti web, soffre di svariate fobie, la sua spina dorsale cerca di comunicargli che passa troppo tempo al computer. Mariana ha studiato architettura ma fa la vetrinista, ha il cuore infranto e un minuscolo appartamento invaso da manichini, proprio nel condominio di fianco a quello di Martin.

13/03/2015 - 21.15

Scrivimi fermo posta

(The Shop Around the Corner )
(Usa 1940) di Ernst Lubitsch - 97’

Nel “negozio dietro l’angolo” un fattorino salva dal suicidio il proprietario tradito dalla moglie, mentre i commessi Alfred (James Stewart) e Klara (Margaret Sullavan) si scrivono fermo posta delle lettere romantiche ignorando l’identità del destinatario.

14/03/2015 - 21.15
Prima visione

Cloro


(Italia 2015) di Lamberto Sanfelice - 98'

Il film, presentato al Sundance e al Festival di Berlino, racconta di una ragazza cresciuta in piscina che sogna di diventare una campionessa di nuoto sincronizzato.

18/03/2015 - 21.15
Prima visione

Life Itself


(Usa 2014) di Steve James - 115’

Il documentario racconta la sorprendente ed eccitante vita del famoso critico cinematografico e commentatore sociale americano Roger Ebert: una vita insieme divertente e dolorosa, volitiva e trascendente.

19/03/2015 - 21.15
Prima visione

La beauté c'est ta tête


(Italia 2014) di ZimmerFrei - 60’

La Capitale della Cultura 2013 è stata la cornice culturale che ha accompagnato la riprogettazione del Waterfront di Marsiglia, ma il processo ha coperto un’idea di ingegneria sociale molto aggressiva e nuove esclusioni.

19/03/2015 - 22.20
Prima visione

L'Orchestra. Claudio Abbado e i musicisti della Mozart


(Italia 2014) di Helmut Failoni e Francesco Merini - 59’

Il film racconta l’ultima tournée di Claudio Abbado e dell’Orchestra Mozart. Un viaggio in musica, immagini e emozioni iniziato a novembre 2012 nel Musikverein di Vienna e terminato a Bologna a giugno 2013.

20/03/2015 - 21.15

Salvatore Giuliano


(Italia 1962) di Francesco Rosi - 120’

La storia del celebre bandito Salvatore Giuliano: da comandante dell’esercito separatista siciliano a mestatore al soldo dei latifondisti mafiosi.

21/03/2015 - 21.15
Prima visione

Timbuktu


(Francia/Mauritania 2015) di Abderrahmane Sissako - 100'

Timbuktu racconta con ironia e leggerezza, ma anche con crudezza, i danni compiuti dal fondamentalismo nel paese africano. Sissako si è ispirato a un fatto vero, la lapidazione di una giovane coppia in un piccolo villaggio del nord del Mali, occupato dai fondamentalisti islamici provenienti da altri luoghi.

25/03/2015 - 21.15

Gertrud


(Danimarca 1964) di Carl Theodor Dreyer - 119’

Nella Stoccolma di inizio Novecento è ambientata la storia della cantante Gertrud e dei suoi rapporti con gli uomini: il marito, prossimo alla nomina a ministro della Giustizia, che lei ha deciso di lasciare; un giovane pianista, volubile e vanesio, di cui è innamorata; un poeta, suo ex amante.

26/03/2015 - 21.15

Italiani veri


(Italia 2013) di Marco Raffaini e Giuni Ligabue - 66’

Un documentario sullo straordinario successo della canzone italiana in Russia e negli altri paesi dell’ ex Urss negli ultimi cinquanta anni.

27/03/2015 - 21.15

Le mani sulla città


(Italia 1963) di Francesco Rosi - 100’

Il crollo di un palazzo in un vicolo di Napoli mette in cattiva luce il costruttore Eduardo Nottola (Rod Steiger), consigliere comunale di un partito di destra. Non ricandidato dai notabili, cambia casacca.

28/03/2015 - 21.15
Prima visione

Fino a qui tutto bene


(Italia 2015) di Roan Johnson - 80’

Pisa, oggi. Ultimi giorni di cinque studenti nell’appartamento che hanno condiviso durante gli studi. Sono Cioni, l’elemento più stralunato e naif del gruppo che si avvia a rientrare a casa dai genitori; Ilaria, una sessualità disinibita che le porta una gravidanza non voluta e un probabile ritorno nella provincia laziale; Vincenzo, laureato in vulcanologia, destinato a raccogliere l’offerta di una cattedra da professore associato in Islanda; la sua fidanzata Francesca, che non condividerà con lui la scelta, ma continuerà a sperare in una carriera teatrale nel gruppo “I poveri illusi”, insieme ad Andrea, frustrato dalla mancanza di occasioni e dalla separazione di Marta, che invece “ce l’ha fatta”.

01/04/2015 - 21.15

Baci rubati

(Baisers volés)
(Francia 1968) di François Truffaut - 90’

Terzo episodio delle avventure di Antoine Doinel (Jean-Pierre Léaud): congedato dal servizio militare per instabilità di carattere, Antoine sperimenta strani lavori e conosce l’amore.

02/04/2015 - 21.15

Il treno va a Mosca


(Italia 2013) di Michele Manzolini e Federico Ferrone - 70’

La fine di un mondo attraverso lo sguardo e i filmati 8mm del barbiere comunista Sauro Ravaglia. È il 1957 ad Alfonsine, uno dei tanti paesini della Romagna “rossa” distrutti dalla guerra.

03/04/2015 - 21.15
Prima visione

Dancing with Maria


(Italia/Argentina/Slovenia 2014) di Ivan Gergolet - 75’

Nell’autunno del 1942 una giovane ballerina vide una foglia staccarsi da un albero e muoversi al vento. Questo fatto, a prima vista senza importanza, fu l’inizio di un percorso umano e artistico straordinario, che portò quella fanciulla a esibirsi in tutto il mondo e diventare una delle maestre di danza più amate e conosciute.

04/04/2015 - 21.15
Prima visione

Tempo instabile con probabili schiarite


(Italia 2015) di Marco Pontecorvo - 100’

Giacomo e Ermanno sono amici da una vita: Giacomo è lo scaltro proprietario di una piccola azienda che gestisce come una cooperativa, Ermanno l’operaio che “è sempre stato sulle barricate”. L’azienda sta per soccombere ai debiti quando la rottura di un tubo fognario rivela la possibilità che nel terreno ci sia un giacimento petrolifero.

06/04/2015 - 18.30
Prima visione

Tempo instabile con probabili schiarite


(Italia 2015) di Marco Pontecorvo - 100’

Giacomo e Ermanno sono amici da una vita: Giacomo è lo scaltro proprietario di una piccola azienda che gestisce come una cooperativa, Ermanno l’operaio che “è sempre stato sulle barricate”. L’azienda sta per soccombere ai debiti quando la rottura di un tubo fognario rivela la possibilità che nel terreno ci sia un giacimento petrolifero.

08/04/2015 - 21.15

La morte corre sul fiume

(The Night of the Hunter)
(Usa 1955) di Charles Laughton - 90’

Il predicatore Harry Powell (Robert Mitchum) sposa e uccide una vedova (Shelley Winters), cercando il bottino di una rapina del marito.

09/04/2015 - 21.15
Prima visione

Quello che resta


(Italia 2014) di Antonio Martino - 50’

A vent’anni da uno dei giorni drammaticamente più simbolici dei conflitti nei Balcani, la distruzione del Ponte Vecchio della città e a quasi dieci anni dalla ricostruzione da parte della comunità internazionale di quello stesso ponte, sette personaggi diversi tra loro conducono la loro vita nella Mostar di oggi senza mai incontrarsi.

09/04/2015 - 22.10
Prima visione

Kevin - Will My People Find Peace?


(Italia 2014) di Elisa Mereghetti e Marco Mensa - 40’

Kevin Doris Ejon è una giovane reporter ugandese, nota per aver intervistato il ribelle Joseph Kony, leader della Lord’s Resistance Army (LRA).

10/04/2015 - 21.15
Prima visione

L'immagine mancante

(L’image manquante )
(Cambogia/Francia 2013) di Rithy Panh - 92’

“Per anni ho cercato l’immagine mancante, una fotografia scattata tra il 1975 e il 1979 dai khmer rossi quando governavano la Cambogia. Di per sé un’immagine non può testimoniare un omicidio di massa, ma ci fa riflettere”.

11/04/2015 - 21.15
Prima visione

Tempo instabile con probabili schiarite


(Italia 2015) di Marco Pontecorvo - 100’

Giacomo e Ermanno sono amici da una vita: Giacomo è lo scaltro proprietario di una piccola azienda che gestisce come una cooperativa, Ermanno l’operaio che “è sempre stato sulle barricate”. L’azienda sta per soccombere ai debiti quando la rottura di un tubo fognario rivela la possibilità che nel terreno ci sia un giacimento petrolifero.

15/04/2015 - 21.15

Il matrimonio di Maria Braun

(Die Ehe der Maria Braun )
(Germania Ovest 1979) di Rainer Werner Fassbinder - 120’

Il giorno dopo il matrimonio, Hermann Braun parte per il fronte lasciando sola la moglie Maria (Hanna Schygulla). Per sopravvivere, Maria diventa l’amante prima di un soldato americano, poi di un industriale francese.

16/04/2015 - 21.15
Prima visione

Hope on the Line


(Francia/Grecia 2014) di Alexandre Papanicolaou e Emilie Yannoukou - 73'

Atene, 7 maggio 2012. L’esito incerto delle elezioni politiche apre ad una nuova alternativa al tradizionale Partito Socialista e alla destra conservatrice di Nuova Democrazia.

17/04/2015 - 21.15
Prima visione

Melbourne


(Iran 2014) di Nima Javidi - 93’

Melbourne è la meta di Amir e Sara, sposi iraniani pronti a emigrare causa studio. Il loro appartamento diventa un palcoscenico, allorché i due sono costretti ad affrontare un dramma improvviso, un colpo di scena che ribalta le premesse da commedia.

18/04/2015 - 21.15
Prima visione

Citizenfour


(Germania/Usa 2015) di Laura Poitras - 114'

Un documentario straordinario sul primo incontro tra la regista Laura Poitras e il giornalista Glenn Greenwald con l’informatore Edward Snowden a Hong Kong. Un resoconto senza precedenti di uno dei momenti più rivoluzionari nella storia recente.

22/04/2015 - 21.15

Paura della paura

(Angst von der Angst)
(Germania Ovest 1975) di Rainer Werner Fassbinder - 88’

Margot (Margit Carstensen), incinta del secondo figlio, soffre di paure incomprensibili sia a lei sia alle persone che la circondano. Scomparsi dopo la nascita del bambino, questi sintomi ritornano poco più tardi.

23/04/2015 - 21.15
Prima visione

Internet’s Own Boy: the Story of Aaron Swartz


(Usa 2014) di Brian Knappenberger - 105’

La vita e le battaglie di Aaron Swartz, ragazzo prodigio della rete, attivista e sostenitore del libero accesso alle informazioni, morto suicida a ventisei anni dopo essere stato accusato di reati informatici e frode.

24/04/2015 - 21.00
Prima visione

Point and Shoot


(Usa 2014) di Marshall Curry - 80’

Matt è un timido ragazzo americano, che nel 2006 parte per un viaggio in moto in Nordafrica e Medio Oriente.

24/04/2015 - 22.25
Prima visione

#chicagoGirl – The Social Network Takes on a Dictator


(Usa/Siria 2013) di Joe Piscatella - 70’

Da Chicago una ragazza di origine siriana coordina attraverso la rete la rivolta contro Assad. 

25/04/2015 - 17.30

Crocevia Fossoli


(Italia 2014) di Federico Baracchi e Roberto Zampa - 110'

Ingresso libero

Il film documentario è incentrato sulle testimonianze di coloro che furono internati presso il Campo di Concentramento di Fossoli, anticamera dei lager nazisti in Europa, durante l'occupazione nazista.

25/04/2015 - 21.15
Prima visione

Short Skin


(Italia 2015) di Duccio Chiarini - 86’

Il diciassettenne pisano Edoardo ha un vero problema: un prepuzio troppo stretto che non permette al glande di uscire “come dovrebbe” e per via di quella “pelle corta” non può avere una vita sessuale soddisfacente, nemmeno tra sé e sé.

29/04/2015 - 21.15

Veronika Voss

(Die Sehnsucht der Veronika Voss)
(Germania Ovest 1982) di Rainer Werner Fassbinder - 105’

Un giornalista sportivo cerca invano di aiutare un’ex diva del Terzo Reich (Rosel Zech), vittima della morfina e succube di una dottoressa senza scrupoli.

30/04/2015 - 21.15
Prima visione

Documented


(Usa/Filippine 2013) di Jose Antonio Vargas - 90’

Jose Antonio Vargas è un giornalista, vincitore del premio Pulitzer. Al vertice della carriera ha rivelato di essere un immigrato irregolare negli Stati Uniti.

01/05/2015 - 21.15

I bambini sanno


(Italia 2015) di Walter Veltroni - 113'

La macchina da presa interroga trentanove  bambini scelti con un casting molto accurato, nel tentativo di rappresentare tutti i coetanei, dai nove ai tredici anni, ma anche l’Italia intera. E i bimbi, come sempre accade al cinema, non deludono. 

03/05/2015 - 18.15

I bambini sanno


(Italia 2015) di Walter Veltroni - 113'

La macchina da presa interroga trentanove  bambini scelti con un casting molto accurato, nel tentativo di rappresentare tutti i coetanei, dai nove ai tredici anni, ma anche l’Italia intera. E i bimbi, come sempre accade al cinema, non deludono. 

06/05/2015 - 21.15

Lady Eva

(The Lady Eve )
(Usa 1941) di Preston Sturges - 95’

L’avventuriera Jean Harrington (Barbara Stanwyck), che truffa i ricchi viaggiatori dei transatlantici con il padre e un socio, fa innamorare Charlie Pike (Henry Fonda), l’ingenuo figlio del re della birra.

07/05/2015 - 21.15
Prima visione

Neve


(Italia 2014) di Stefano Incerti - 90’

In viaggio verso ignota destinazione, Donato si imbatte in Norah, donna misteriosa, scaraventata malamente dalla macchina da un energumeno.

08/05/2015 - 21.15
Prima visione

The 50 Year Argument


(Usa 2014) di Martin Scorsese e David Tedeschi - 97’

Il film cavalca le onde della storia letteraria, politica e culturale, proprio come ha fatto la celebre rivista “The New York Review of Books” cui è dedicato.

09/05/2015 - 21.15

Sarà il mio tipo?

(Pas son genre)
((Francia /Belgio 2014) di Lucas Belvaux - 111’

Clément è un professore di filosofia che dalla sua amata Parigi viene trasferito per un anno in un liceo di provincia. È bello, interessante, sicuro di sé e soprattutto è uno che lascia le donne prima che – teorizza – il rapporto diventi una prigione.

13/05/2015 - 21.15

Scarpette rosse

(The Red Shoes)
(Gran Bretagna 1948) di Michael Powell e Emeric Pressburger - 133’

Il direttore (Anton Walbrook) di un’importante compagnia di danza classica ingaggia una giovanissima e dotata ballerina (Norma Shearer). Dopo il successo, la ragazza abbandona il palcoscenico ma vi ritorna, posseduta dal demone della danza.

14/05/2015 - 21.15
Prima visione

Piccoli così


(Italia 2014) di Angelo Marotta - 73’

Non può non colpire, il documentario di Marotta, che si addentra nei reparti di terapia intensiva neonatale alla ricerca di storie da raccontare ed elevare a epitome di coraggio, resistenza, speranza. 

15/05/2015 - 21.15
Prima visione

Mateo


(Colombia/Francia 2014) di Maria Gamboa - 86’

Storia (vera): Mateo ha sedici anni, un viso pulito, un’umile casa (in un quartiere povero e violento) che divide con una madre apprensiva. Lavora per lo zio fuorilegge, per il quale raccoglie denaro frutto di estorsioni.

16/05/2015 - 21.15
Prima visione

Sarà il mio tipo?

(Pas son genre)
(Francia /Belgio 2014) di Lucas Belvaux - 111’

Clément è un professore di filosofia che dalla sua amata Parigi viene trasferito per un anno in un liceo di provincia. È bello, interessante, sicuro di sé e soprattutto è uno che lascia le donne prima che – teorizza – il rapporto diventi una prigione.

18/09/2015 - 19.30
Prima visione

Il gesto delle mani


(Italia 2015) di Francesco Clerici - 77’

Diceva Giacomo Manzù che la scultura è “un gesto delle mani, un gesto d’amore”. Francesco Clerici, esordiente nel lungometraggio, tenta di catturare con la macchina da presa non solo il lavoro delle mani, ma anche quell’ineffabile “gesto d’amore” che, proprio come la cera usata per creare le sculture di Velasco Vitali, scorre e si perde, per lasciar posto all’opera finita. 

18/09/2015 - 21.30
Prima visione

Messi - Storia di un campione

(Messi)
(Spagna 2014) di Alex de la Iglesia - 93'

Per affrontare il fenomeno (in ogni senso) Messi, de la Iglesia opta per la docufiction. Ne esce un film dai punti di vista eccentrici.

19/09/2015 - 19.30

Il regno dei sogni e della follia

(Yume to kyoki no okoku)
(Giappone 2013) di Mami Sunada - 118'

“Non sono mai felice nella mia vita quotidiana. Fare film non causa altro che sofferenza”. Parola di Hayao Miyazaki, che allo studio Ghibli trascorre dieci ore al giorno, sei giorni a settimana, dedicando tutto se stesso alla creazione dei capolavori che hanno reso celebre la casa nipponica.

19/09/2015 - 21.45
Prima visione

L'orologio di Monaco


(Italia 2014) di Mauro Caputo - 63’

Cos’ha in comune Karl Marx con Edmund Husserl? Il musicista Mendelssohn con Emeric Pressburger, reinventore di forme di cinema? E il Kevin Macdonald di La morte sospesa con l’Heinrich Heine sommo poeta odiato da Karl Kraus? Un nome: Giorgio Pressburger.

19/09/2015 - 23.00

Going Clear: Scientology e la prigione della fede

(Going Clear: Scientology and the Prison of Belief)
(USA 2015) di Alex Gibney - 119'

Realizzare un documentario su Scientology comporta questioni spinose, non solo per il cosa dire su quella che nel 1993 è stata dichiarata ufficialmente una religione, ma anche per come dirlo.

20/09/2015 - 20.00

Il Nemico. Un breviario partigiano


(Italia 2015) di Federico Spinetti - 80'

È, come sempre, una questione privata: creare un gruppo punk per “salvarsi la vita”, trasformarlo in qualcos’altro perché è ora, scioglierlo burrascosamente e poi, dopo 15 anni, provare a rimetterlo insieme, in un teatro diroccato.

20/09/2015 - 21.30
Prima visione

Cobain. Montage of Heck


(USA 2015) di Brett Morgen - 132’

Il sottotitolo viene da Cobain stesso, dal nome dato a un nastro che conteneva registrazioni di voci, rumori, pezzi di canzoni e demo. Il documentario dedicato al leader dei Nirvana morto suicida nel 1994 è molto simile: un miscuglio di filmati d’archivio, super 8 casalinghi, tracce inedite, fotografie, appunti, spartiti, disegni…

15/10/2015 - 21.00

Per amor vostro


(Italia/Francia 2015) di Giuseppe M. Gaudino - 109’

Anna cammina per la strada senza guardare per terra, Anna senza più colori, solo bianco e nero. Anna che ha dimenticato il coraggio dell’infanzia, Anna che esiste, nient’altro, sospesa tra le paure e una famiglia che non capisce.

15/10/2015 - 21.00

INCONTRO CON GIUSEPPE M. GAUDINO


Al termine del film Per amor vostro incontro con l'autore

16/10/2015 - 21.15

Faust

(Faust. Eine Deutsche Volkstage)
(Germania 1926) di Friedrich Wilhelm Murnau - 85’

Mefistofele (Emil Jannings) scommette con l’Arcangelo Gabriele che riuscirà a corrompere l’integerrimo Faust (Gösta Ekman) e ad aggiudicarsi il dominio assoluto sulla Terra.

17/10/2015 - 20.00
Prima visione

La vita è facile ad occhi chiusi

(Vivir es fácil con los ojos cerrados)
(Spagna 2013) di David Trueba - 108’

Bellissima commedia quella di Trueba, La vita è facile ad occhi chiusi. L’anno è il 1966, la Spagna è assoggettata al regime di Franco, i Beatles sono più famosi di Gesù.

17/10/2015 - 22.00
Prima visione

Life


(Can/Ger/Aus/Usa 2015) di Anton Corbijn - 111’

Con Life, Anton Corbijn torna dalle parti di Control che, al pari di questo, è il suo film migliore: recuperare le tracce del biopic attraverso istantanee fotografiche. Qui usa l’obiettivo della macchina del fotografo Dennis Stock come una sorta di specchio. Che spia da vicino l’astro nascente James Dean per un servizio commissionato dalla rivista “Life”.

21/10/2015 - 21.15
Prima visione

Partisan


(Australia 2015) di Ariel Kleiman - 98’

Il film racconta una socializzazione primaria alternativa; quella in cui crede Gregori (Vincent Cassel), maligno e carismatico creatore di una comunità per figli senza padri, dove lui rappresenta l’unica figura maschile di riferimento, intenta a governare le menti dei più giovani e a separarli dalla cattiveria del mondo eterno.

22/10/2015 - 21.15
Prima visione

The Greasy Hands Preacers


(Usa 2014) di Clément Beauvais e Arthur de Kersauson - 90’

Chi ha mai detto che una motocicletta non può essere un pezzo d’arte? Il documentario parte da questa premessa, descrivendo, in cinque capitoli, la storia e la fede che anima alcuni dei più famosi customizzatori, veri artisti e predicatori

23/10/2015 - 21.15

I pugni in tasca


(Italia 1965) di Marco Bellocchio - 107’

L’epilettico e paranoico Alessandro (Lou Castel) decide di sollevare l’unico fratello sano dal peso dei familiari tarati e dà il via a una serie di drammatici omicidi.

24/10/2015 - 20.15
Prima visione

Janis

(Janis: Little Girl Blue)
(Usa 2015) di Amy Berg - 107’

Fa un certo effetto pensarla lì, nella camera di un motel di Los Angeles, morta di overdose a 27 anni, il 4 ottobre 1970. Janis Joplin: una delle più grandi voci della storia del rock.

28/10/2015 - 21.15

I ponti di Sarajevo

(Les ponts de Sarajevo )
( Francia/Italia/Svizzera/Bulgaria/Germania/Portogallo/Bosnia Herzegovina 2014) di di Aida Begic, Leonardo Di Costanzo, Jean-Luc Godard, Isild Le Besco, Cristi Puiu, Vincenzo Marra, Teresa Villaverde, Sergei Loznitsa, Marc Recha, Kamen.Kalev, Ursula Meier, Vladimir Perisic, Angela Schanelec - 114’

A cent’anni dallo scoppio della Grande Guerra, nel luogo in cui tutto ebbe inizio, nella Sarajevo dell’omicidio dell’arciduca Francesco Ferdinando il 28 giugno 1914, nel 2014 il critico francese Jean-Michel Frodon ha avuto l’idea di riunire tredici registi europei per riflettere sul ruolo tragico avuto da Sarajevo nella storia del Novecento, dal conflitto mondiale all’assedio del 1992.

29/10/2015 - 21.15
Prima visione

Eden


(Francia ) di 2014) di Mia Hansen-Løve - 131’

La storia di Paul, l’ascesa e la caduta della sua carriera da dj, l’aprirsi e il chiudersi dei suoi orizzonti. Il suo futuro possibile, passato di moda con il tramonto dell’era che, dal buio dell’incipit, abbiamo sentito albeggiare.

30/10/2015 - 21.15

Amarcord


(Italia/Francia 1973) di Federico Fellini - 127’

L’adolescenza di Titta (Bruno Zanin) in una cittadina romagnola durante gli anni Trenta: i fascisti con l’olio di ricino, i ragazzi con i loro scherzi scemi, i maschi che guardano le donne e si inventano avventure e balle.

31/10/2015 - 18.30
Prima visione

Janis

(Janis: Little Girl Blue)
(Usa 2015) di Amy Berg - 107’

Fa un certo effetto pensarla lì, nella camera di un motel di Los Angeles, morta di overdose a 27 anni, il 4 ottobre 1970. Janis Joplin: una delle più grandi voci della storia del rock.

31/10/2015 - 20.30
Prima visione

The Lobster


(Francia/Gran Bretagna,/Grecia/Irlanda/Olanda 2015) di Yorgos Lanthimos - 118’

The Lobster, girato in Irlanda, narra di un mondo non si sa quando e dove in cui alle persone di una certa età non è consentito essere single. Per cui sono obbligate a passare 45 giorni in un hotel in cerca dell’anima gemella; se non la trovano vengono trasformati in un animale a loro scelta.

01/11/2015 - 18.00

ADULTO

(Spettacolo teatrale ispirato dai testi finali di Pier Paolo Pasolini, Elsa Morante, Dario Bellezza)
(Italia ) di Giuseppe Isgrò con Dario Muratore, voci Ferdinando Bruni, Ida Marinelli - Compagnia Phoebe Zeitgeist Teatro - 70'

Adulto è una ricerca sulla parte maledetta della crescita, quella che non matura, che non si dichiara, che non si esprime e che non si arresta: un’energia sotterranea e magmatica, devastante quanto generatrice.

02/11/2015 - 21.15

Salò o le 120 giornate di Sodoma


(Italia 1975) di Pier Paolo Pasolini - 116’

Durante la repubblica di Salò quattro fascisti – il duca, il monsignore, l’eccellenza e il presidente – fanno sequestrare in una villa giovani di entrambi i sessi, e li usano per il proprio piacere, eccitati dai racconti (dedicati alle manie, alla merda e al sangue) di tre narratrici.

04/11/2015 - 21.15
Prima visione

J'ai tué ma mère


(Canada 2009) di Xavier Dolan - 96’

Ha 16 anni Hubert, liceale con una mamma ingombrante e un fidanzato a lei ignoto. Aveva 16 anni Xavier Dolan quando ha scritto la sceneggiatura della sua opera prima, esordio col botto alla Quinzaine 2009, modellandola sulla sua autobiografia.

05/11/2015 - 21.15
Prima visione

Via dalla pazza folla

(Far from the Madding Crowd)
(Usa/Gran Bretagna 2015) di Thomas Vinterberg - 119’

Nell’adattare il celebre romanzo di Thomas Hardy (1874), Vinterberg ci fornisce un’altra prova del suo intelligente eclettismo.

06/11/2015 - 21.15
Prima visione

The Wolfpack


(Usa 2015) di Crystal Moselle - 80’

La vita dei sei fratelli Angulo trascorre apparentemente con serenità. In realtà sono bloccati in un appartamento del Lower East Side di Manhattan. Tutti loro non conoscono il mondo esterno se non tramite i film che guardano in modo ossessivo.

07/11/2015 - 18.30
Prima visione

Janis

(Janis: Little Girl Blue)
(Usa 2015) di Amy Berg - 107’

Fa un certo effetto pensarla lì, nella camera di un motel di Los Angeles, morta di overdose a 27 anni, il 4 ottobre 1970. Janis Joplin: una delle più grandi voci della storia del rock.

07/11/2015 - 20.30
Prima visione

The Lobster


(Francia/Gran Bretagna,/Grecia/Irlanda/Olanda 2015) di Yorgos Lanthimos - 118’

The Lobster, girato in Irlanda, narra di un mondo non si sa quando e dove in cui alle persone di una certa età non è consentito essere single. Per cui sono obbligate a passare 45 giorni in un hotel in cerca dell’anima gemella; se non la trovano vengono trasformati in un animale a loro scelta.

11/11/2015 - 21.15
Prima visione

Les amours imaginaires


(Canada 2010) di Xavier Dolan - 101’

L’amore immaginario è come il diavolo: sta nei dettagli. Francis e Marie, amici, si innamorano di Nicolas, bello come un David, biondo e riccioluto come un putto, angelico, gentile, colto, elusivo; sostanzialmente vuoto, come la maschera di ogni ossessione.

12/11/2015 - 21.15
Prima visione

The Forecaster - Il teorema della crisi

(The Forecaster)
(Germania/Usa 2014) di Marcus Vetter e Karin Steiberger - 100’

Cinema contro-informativo, che si offre come controcanto ai discorsi conformi dei media: il film ricostruisce – dopo l’arresto, la condanna, il rilascio – la storia di Martin A. Armstrong, esperto di informatica e finanza, in grado di sviluppare un modello capace di prevedere l’andamento dell’economia basandosi sul costante ritorno di cicli storici.

13/11/2015 - 21.15

Il terzo uomo

(The Third Man)
(Gran Bretagna/Usa 1949) di Carol Reed - 104’

A Vienna, nel secondo dopoguerra, uno scrittore americano (Joseph Cotten) va alla ricerca di un amico dato per morto, Harry Lime (Orson Welles): scoprirà che è ancora vivo ed è coinvolto nella borsa nera dei medicinali.

14/11/2015 - 20.30
Prima visione

The Lobster


(Francia/Gran Bretagna,/Grecia/Irlanda/Olanda 2015) di Yorgos Lanthimos - 118’

The Lobster, girato in Irlanda, narra di un mondo non si sa quando e dove in cui alle persone di una certa età non è consentito essere single. Per cui sono obbligate a passare 45 giorni in un hotel in cerca dell’anima gemella; se non la trovano vengono trasformati in un animale a loro scelta.

14/11/2015 - 18.30

Mustang


(Francia 2015) di Deniz Gamze Ergüven - 94'

In un villaggio costiero turco la giovane Lale e le sue sorelle maggiori Nur, Ece, Selma e Sonay festeggiano la fine dell’anno scolastico anche se la ragazza è dispiaciuta perché l’insegnante che lei maggiormente apprezza l’anno successivo eserciterà la sua professione a Istanbul.

18/11/2015 - 20.30
Prima visione

Laurence Anyways


(Canada/Francia 2011) di Xavier Dolan - 168’

La storia di un uomo, Laurence, che un giorno di metà anni 80, mentre ha un lavoro, una casa e una fidanzata, dichiara di voler diventare donna.

19/11/2015 - 21.15

Private


(Italia 2004) di Saverio Costanzo - 90’

Anche se i soldati palestinesi hanno occupato il secondo piano della sua casa e impongono regole rigidissime per i movimenti, Mohammad obbliga la famiglia a non andarsene e a difendere fino in fondo i suoi diritti.

20/11/2015 - 21.15
Prima visione

The Visit - Un incontro ravvicinato

(The Visit)
(Danimarca/Finlandia 2015) di Michael Madsen - 90’

Gli alieni ci guardano? Ci ascoltano? E che idea si sono fatti di noi? Nel film Madsen ci racconta cosa succederà quando queste domande avranno una risposta ovvero quando Loro verranno a trovarci.

21/11/2015 - 21.15
Prima visione

La legge del mercato

(La loi du marché)
(Francia 2015) di Stéphane Brizé - 93'

Il cinquantunenne Laurent (Vincent Lindon), dopo 20 mesi di disoccupazione, inizia a lavorare come guardia di sicurezza in un supermercato. Ben presto, però, è costretto a confrontarsi con un dilemma morale quando gli vene chiesto di spiare i suoi colleghi.

25/11/2015 - 21.15
Prima visione

Tom à la ferme


(Canada/Francia 2013) di Xavier Dolan - 102’

La fattoria del titolo è quella dove si reca Tom per il funerale di Guillaume, il suo fidanzato. Sgomento, si rende conto una volta arrivato che la madre del compagno nulla sospetta della sua omosessualità, cosa invece ben nota al fratello Francis.

26/11/2015 - 21.15

In memoria di me


(Italia/Francia 2007) di Saverio Costanzo - 115’

Stanco della sua vita dissipata, Andrea (Christo Jivko) entra in seminario: si confronterà con la forza e l’angoscia della fede, con regole di vita che non sempre condivide e con i dubbi di un seminarista, Zanna (Filippo Timi), convinto che la sua vera missione sia tra i peccatori del mondo e non tra le mura di una cella a pregare.

27/11/2015 - 20.30

Cattedrali della cultura

(Cathedrals of Culture)
(Germania 2014) di Wim Wenders, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Margareth Olin, Karim Ainouz - 180’

Sei registi raccontano altrettanti luoghi celebri della cultura, a partire da un progetto di Wim Wenders. Lo stesso Wenders dedica il suo segmento alla Filarmonica di Berlino, mentre Robert Redford si esercita sul Salk Institute.

28/11/2015 - 18.30
Prima visione

La legge del mercato

(La loi du marché)
(Francia 2015) di Stéphane Brizé - 93'

Il cinquantunenne Laurent (Vincent Lindon), dopo 20 mesi di disoccupazione, inizia a lavorare come guardia di sicurezza in un supermercato. Ben presto, però, è costretto a confrontarsi con un dilemma morale quando gli vene chiesto di spiare i suoi colleghi.

28/11/2015 - 20.30
Prima visione

Rams - Storia di due fratelli e otto pecore

(Hrútar)
(Islanda 2015) di Grimur Hakonarson - 90'

In una valle islandese isolata, Gummi e Kiddi vivono fianco a fianco, badando al gregge di famiglia, considerato uno dei migliori del paese. I due fratelli vengono spesso premiati per le loro preziose pecore appartenenti a un ceppo antichissimo.

02/12/2015 - 21.15

Mommy


(Canada 2014) di Xavier Dolan - 139’

Il figlio, la madre, una prof. Un triangolo imperfetto, che sa trovare piccolissimi attimi di armonia sentimentale, in un’economia d’affetto che bilancia dare e avere tra i tre vertici ed è in questi momenti che il formato dell’immagine 1:1, chiusa sui volti, s’apre al 16:9, per accogliere, e abbracciare, quanto mondo possibile.

03/12/2015 - 21.15
Prima visione

Quando dal cielo...

(Wenn Aus dem Himmel…)
(Italia 2015) di Fabrizio Ferraro - 93’

In un auditorium vuoto e quasi al buio, Paolo Fresu e il bandeonista/pianista Daniele Di Bonaventura suonano e improvvisano sotto lo sguardo di Manfred icher, patron dell’etichetta discografica Ecm.

04/12/2015 - 21.15

La solitudine dei numeri primi


(Italia/Germania/Francia 2010) di Saverio Costanzo - 118’

La singolarità del carattere di Alice e di Mattia si può leggere nel fisico – la zoppìa di lei, le ferite auto-procurate di lui – ma ha anche ragioni lontane, nel tormentato rapporto con i genitori e in un trauma che ha segnato l’infanzia di entrambi.

05/12/2015 - 21.15
Prima visione

Un posto sicuro


(Italia 2015) di Francesco Ghiaccio - 102’

2011, Casale Monferrato. Luca e suo padre Eduardo non si frequentano da anni. Eduardo era operaio all’Eternit e il lavoro l’ha tenuto lontano dalla moglie e dal figlio. Luca scopre che il padre sta morendo per un mesotelioma dovuto all’esposizione alle fibre di amianto. La loro vita diventa una battaglia per riavvicinarsi e ottenere un risarcimento almeno morale per l’ingiustizia subita.

07/12/2015 - 21.15
Prima visione

Un posto sicuro


(Italia 2015) di Francesco Ghiaccio - 102’

2011, Casale Monferrato. Luca e suo padre Eduardo non si frequentano da anni. Eduardo era operaio all’Eternit e il lavoro l’ha tenuto lontano dalla moglie e dal figlio. Luca scopre che il padre sta morendo per un mesotelioma dovuto all’esposizione alle fibre di amianto. La loro vita diventa una battaglia per riavvicinarsi e ottenere un risarcimento almeno morale per l’ingiustizia subita.

09/12/2015 - 21.15

Cadaveri eccellenti


(Italia 1976) di Francesco Rosi - 105’

L’indagine sull’omicidio di tre magistrati nell’Italia del Sud conduce l’ispettore Rogas (Lino Ventura) a Roma, dove tra ostacoli e intrighi di palazzo scopre l’esistenza di un complotto eversivo.

10/12/2015 - 21.00

Hungry Hearts


(Italia 2014) di Saverio Costanzo - 109’

Jude è americano, Mina è italiana. Si incontrano per caso a New York, si sposano e hanno un bambino. Mina però sviluppa un’ossessione per cui il neonato deve essere protetto dall’inquinamento del mondo esterno e per rispettarne la natura bisogna preservarne la purezza.

10/12/2015 - 21.00

INCONTRO CON SAVERIO COSTANZO


Prima del film Hungry Hearts incontro con l'autore.
Presentazione del volume "Anime Ferite - Il cinema di Saverio Costanzo" 

11/12/2015 - 21.15
Prima visione

Banksy Does New York


(Usa 2014) di Chris Moukarbel - 79’

Ridefinire il concetto di immaginario e d’identità (sempre mutevole) della città più raccontata del mondo potrebbe essere un modo per sintetizzare questo film, documentario sui trentuno giorni dell’ottobre 2013 in cui l’artista di strada senza volto più famoso del pianeta rappresentò i quartieri della megalopoli americana attraverso una serie di opere, graffiti, provocazioni.

12/12/2015 - 21.15

Dobbiamo parlare


(Italia 2015) di Sergio Rubini - 98'

Scrittore con fidanzata un po’ martire in interno borghese al centro di Roma. Irrompe l’amica “Costi” inferocita per aver scoperto il tradimento del marito, il “prof”, chirurgo di grido ma coatto.

13/12/2015 - 18.30
Prima visione

Il bambino che scoprì il mondo

(O Menino e o Mundo)
(Brasile 2013) di Ale Abreu - 80'

Un bambino vive con i suoi genitori in campagna e passa le giornate in compagnia di ciò che gli offre la natura che lo circonda: pesci, alberi, uccelli e nuvole, tutto diventa pretesto per un gioco e una risata, briglie sciolte alla fantasia.

16/12/2015 - 21.15

Macbeth


(Gran Bretagna 1971) di Roman Polanski - 140’

In una Scozia medioevale crudele, pagana e barbarica, dove il fantastico e la magia sono sempre dietro l’angolo, il nobile Macbeth (Jon Finch) è spinto dalla moglie (Francesca Annis), avida di potere, a commettere una serie di omicidi per installarsi sul trono.

17/12/2015 - 21.15
Prima visione

Wild Style


(Usa 1983/2015) di Charlie Ahearn - 82’

Raymond è un ragazzo del Bronx: di giorno tira a campare, di notte dipinge muri e carrozze della metropolitana firmandosi Zoro. I graffiti si fanno solo così, secondo lui: al buio e con l’orecchio teso alle sirene della polizia.

18/12/2015 - 21.15

A Blast


(Grecia/Germania/Olanda/Italia 2014) di Syllas Tzoumerkas - 83’

Maria ama il marito, marinaio macho dalla sessualità fluida, non sopporta le sue lontananze, non crede del tutto all’invalidità della madre, ha con la sorella un rapporto conflittuale, ama i figli ma ogni tanto lancia loro occhiatacce che neanche Medea…

19/12/2015 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

21/12/2015 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

23/12/2015 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

25/12/2015 - 16.30
Prima visione

Il bambino che scoprì il mondo

(O Menino e o Mundo)
(Brasile 2013) di Ale Abreu - 80'

Un bambino vive con i suoi genitori in campagna e passa le giornate in compagnia di ciò che gli offre la natura che lo circonda: pesci, alberi, uccelli e nuvole, tutto diventa pretesto per un gioco e una risata, briglie sciolte alla fantasia.

26/12/2015 - 18.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

28/12/2015 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

30/12/2015 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

01/01/2016 - 18.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

03/01/2016 - 18.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

05/01/2016 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

06/01/2016 - 18.30
Prima visione

Il bambino che scoprì il mondo

(O Menino e o Mundo)
(Brasile 2013) di Ale Abreu - 80'

Un bambino vive con i suoi genitori in campagna e passa le giornate in compagnia di ciò che gli offre la natura che lo circonda: pesci, alberi, uccelli e nuvole, tutto diventa pretesto per un gioco e una risata, briglie sciolte alla fantasia.

07/01/2016 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

09/01/2016 - 21.15
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

13/01/2016 - 21.15

Uomini contro


(Italia 1970) di Francesco Rosi - 101’

Durante la prima guerra mondiale il generale Leone (Alain Cuny), bramoso di gloria e incurante delle perdite umane, obbliga i suoi uomini a sanguinosi e inutili assalti permettendo così ai due ufficiali, Sassu (Mark Frechette) e Ottolenghi (Gian Maria Volonté), di prendere coscienza delle radici di classe della guerra.

14/01/2016 - 21.15

Il grande dittatore

(The Great Dictator )
(Usa 1940) di Charlie Chaplin - 126’

Un barbiere ebreo (Chaplin), reduce dalla prima guerra mondiale, dimesso dall’ospedale trova la sua Tomania sotto la dittatura di Adenoid Hynkel (Chaplin) Si sostituisce a lui, grazie alla somiglianza, e salva il mondo dalla guerra.

15/01/2016 - 21.15
Prima visione

Bella e perduta


(Italia 2015) di Pietro Marcello - 86'

"In questo mondo che ci nega l'anima, essere un bufalo è un'arte". Sarchiapone, bufalotto maschio, dunque destinato al macello perché non può dare latte e mozzarella, nella Terra dei Fuochi pronuncia verità per chi sa ascoltarle.

16/01/2016 - 18.30
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Le tout nouveau testament)
(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

16/01/2016 - 20.45
Prima visione

Perfect Day

(A perfect Day)
(Spagna 2015) di Fernando León de Aranoa - 105'

Durante una giornata come tante altre, Sophie, da poco reclutata in un'organizzazione di aiuti umanitari, è insieme ai colleghi esperti Mambrù (Benicio Del Toro) e B (Tim Robbins) in una zona di conflitto quando ingaggia una lotta contro il tempo per salvare l'approvvigionamento di acqua per una comunità abbandonata.

20/01/2016 - 21.15

Janis

(Janis: Little Girl Blue)
(Usa 2015) di Amy Berg - 107’

Fa un certo effetto pensarla lì, nella camera di un motel di Los Angeles, morta di overdose a 27 anni, il 4 ottobre 1970. Janis Joplin: una delle più grandi voci della storia del rock.

21/01/2016 - 21.15

Tarda primavera

(Banshun)
(Giappone 1949) di Yasujiro Ozu - 108’

Per convincere l’affezionatissima figlia Noriko a sposarsi, l’anziano padre vedovo Shukichi finge di interessarsi a una signora. Noriko dapprima ne è sconvolta, ma la benevola trappola funziona.

22/01/2016 - 21.15

Miss Julie


(Norvegia/Gran Bretagna/Canada/Usa/Francia/Irlanda 2014) di Liv Ullmann - 129’

Amore e potere, attrazione e repulsione tra due classi sociali che si sfiorano in interni, si annusano e si scoprono, per poi rifiutarsi sulla base di differenze inestirpabili.

23/01/2016 - 21.15
Prima visione

La isla minima


(Spagna 2015) di Alberto Rodriguez - 105'

Spagna 1980. Pochi si sono abituati alla democrazia, qualcuno rimpiange il franchismo, su certi crocifissi campeggiano i santini di Franco, Salazar, Hitler e Mussolini. In una cittadina andalusa scompaiono due adolescenti inquiete, e Madrid manda un paio di poliziotti esperti e male assortiti.

27/01/2016 -

Memorie - In viaggio verso Auschwitz


(Italia 2014) di Danilo Monte - 76’

Per la sua festa di diploma dopo bocciature, tossicodipendenza e ricovero in istituto psichiatrico, Danilo Monte regala al fratello minore Roberto un viaggio ad Auschwitz, per accendere una delle sue rare passioni, quella per la Seconda guerra mondiale, un innesco per ritrovare il ragazzino allegro di prima.

28/01/2016 - 21.15

Citizenfour


(Germania/Usa 2014) di Laura Poitras - 114’

Un documentario straordinario sul primo incontro tra la regista Laura Poitras e il giornalista Glenn Greenwald con l’informatore Edward Snowden a Hong Kong. 

29/01/2016 - 21.15
Prima visione

Arianna


(Italia 2015) di Carlo Lavagna - 84’

19 anni, occhi chiari come acqua di lago, il seno appena accennato, il ciclo mestruale che non arriva, l’orgasmo un miraggio, il sesso dolore.

30/01/2016 - 21.15
Prima visione

La isla minima


(Spagna 2015) di Alberto Rodriguez - 105'

Spagna 1980. Pochi si sono abituati alla democrazia, qualcuno rimpiange il franchismo, su certi crocifissi campeggiano i santini di Franco, Salazar, Hitler e Mussolini. In una cittadina andalusa scompaiono due adolescenti inquiete, e Madrid manda un paio di poliziotti esperti e male assortiti.

03/02/2016 - 21.15
Prima visione

Kreuzweg. Le stazioni della fede

(Kreuzweg )
(Germania/Francia 2014) di Dietrich Brüggemann - 107’

Macchina fissa, quadri di lunga durata, sadismo spettatoriale messo in crisi.

04/02/2016 - 21.15

Viaggio a Tokyo

(Tokyo Monogatari)
(Giappone 1953) di Yasujiro Ozu - 136’

Due anziani genitori vanno a Tokyo a trovare i due figli sposati, uno medico e l’altra parrucchiera.

05/02/2016 - 21.15

Sangue del mio sangue


(Italia/Francia/Svizzera 2015) di Marco Bellocchio - 107’

Un film molto personale, in cui c’è tutto il mondo familiare del regista che abbiamo imparato a conoscere fin da I pugni in tasca.

06/02/2016 - 19.00
Prima visione

La isla minima


(Spagna 2015) di Alberto Rodriguez - 105'

Spagna 1980. Pochi si sono abituati alla democrazia, qualcuno rimpiange il franchismo, su certi crocifissi campeggiano i santini di Franco, Salazar, Hitler e Mussolini. In una cittadina andalusa scompaiono due adolescenti inquiete, e Madrid manda un paio di poliziotti esperti e male assortiti.

06/02/2016 - 21.00
Prima visione

Francofonia


(Francia/Germania/Olanda 2015) di Aleksandr Sokurov - 88’

L’Occidente e i suoi volti, indispensabili appigli cui aggrapparsi per preservare un sistema culturale compromesso. L’Occidente e i suoi musei, che di quei volti sono custodi e, di conseguenza, anche della memoria grafica come concrezione identitaria.

10/02/2016 - 21.15

Il Gabbiano


(Italia 1977) di Marco Bellocchio - 132’

Konstantin (Remo Girone), figlio di una famosa attrice di teatro, Irina (Laura Betti), aspira a diventare scrittore per conquistare l’attrice Nina (Pamela Villoresi).

11/02/2016 - 21.15

Fiori d'equinozio

(Higanbana)
(Giappone 1958) di Yasujiro Ozu - 110’

Hirayama posa a uomo moderno solo se si tratta delle figlie degli altri: ma quando sua figlia Setsuko gli chiede il permesso di sposare il ragazzo di cui è innamorata, si impunta.

12/02/2016 - 21.15

Nosferatu il vampiro

(Nosferatu. Eine Symphonie des Grauens)
(Germania 1922) di Friedrich Wilhelm Murnau - 63’

Il conte Orlock (Max Schreck) è un Nosferatu, un non-vivente che ha bisogno del sangue altrui per sopravvivere. Chiuso in una cassa, arriva per nave a Wisborg, dove semina la morte.Nosferatu 

13/02/2016 - 19.00
Prima visione

La isla minima


(Spagna 2015) di Alberto Rodriguez - 105'

Spagna 1980. Pochi si sono abituati alla democrazia, qualcuno rimpiange il franchismo, su certi crocifissi campeggiano i santini di Franco, Salazar, Hitler e Mussolini. In una cittadina andalusa scompaiono due adolescenti inquiete, e Madrid manda un paio di poliziotti esperti e male assortiti.

13/02/2016 - 21.00
Prima visione

Francofonia


(Francia/Germania/Olanda 2015) di Aleksandr Sokurov - 88’

L’Occidente e i suoi volti, indispensabili appigli cui aggrapparsi per preservare un sistema culturale compromesso. L’Occidente e i suoi musei, che di quei volti sono custodi e, di conseguenza, anche della memoria grafica come concrezione identitaria.

17/02/2016 - 21.15
Prima visione

Corpi

(Cialo )
(Polonia 2015) di Malgorzata Szumowska - 90’

In cura presso la psicoterapeuta Anna, l’anoressica Olga, che ha perso la madre, avvicina due modi umani opposti, in un percorso di comprensione ed elaborazione (del lutto, della presenza, dell’assenza) compiuto tra le case popolari di una Polonia di kieslowskiana memoria, nelle quali la macchina da presa della regista di Elles si muove con discrezione, in un realismo spirituale imploso.

18/02/2016 - 21.15

Buon giorno

(Ohayo)
(Giappone 1959) di Yasujiro Ozu - 94’

Periferia di Tokyo: una coppia occidentalizzata e mal vista è l’unica ad avere la televisione; i due fratellini Isamu e Minoru fanno lo “sciopero del silenzio” perché il padre la compri anche a loro.

19/02/2016 - 21.15

Il gabinetto del dottor Caligari

(Das Kabinett des Dr. Caligari )
(Germania 1920) di Robert Wiene - 78’

Un losco imbonitore da fiera (Werner Krauss), che si è identificato con un ipnotizzatore del Settecento, fa compiere azioni delittuose a un sonnambulo (Conrad Veidt) di cui controlla la volontà.

20/02/2016 - 19.30
Prima visione

Remember


(Canada 2015) di Atom Egoyan - 95'

Zev (Christopher Plummer) apre gli occhi “Ruth” chiama. È quello che gli succede a ogni risveglio: cancella la morte della moglie, scorda il passato, non sa dov’è. E perché. Max (Martin Landau), ebreo deportato e sopravvissuto, decrepito e chiuso in una casa di riposo come lui, gli offre un documento-guida, una lettera per non dimenticare: s’era ripromesso di scappare dall’ospizio, di cercare l’SS responsabile dello sterminio delle loro famiglie.

24/02/2016 - 21.15

Il Servo

(The Servant)
(Gran Bretagna 1963) di Joseph Losey - 115’

Tony Mountset (James Fox), esangue rampollo di una nobile famiglia inglese, assume il cameriere Hugo Barrett (Dirk Bogarde) che, capita la situazione, si porta in casa l’amante (Sarah Miles) per farle sedurre il padrone: Tony diventerà succube della coppia.

25/02/2016 - 21.15

Tardo autunno

(Akibyori)
(Giappone 1960) di Yasujiro Ozu - 129’

La vedova Akiko, per convincere la figlia Ayako a sposarsi, finge di interessarsi alle attenzioni di tre amici del padre. Quasi un remake al femminile di Tarda primavera.

26/02/2016 - 21.15
Prima visione

Storie di cavalli e di uomini

(Hross í oss)
(Islanda 2015) di Benedikt Erlingsson - 81’

L’uomo ama la donna e la donna ama l’uomo; ma l’uomo è pazzo del suo bene più prezioso: la sua giumenta, che è a sua volta ossessionata dallo stallone.

27/02/2016 - 21.15
Prima visione

Il Club

(El club)
(Cile 2015) di Pablo Larraín - 98'

Dal libro della Genesi: “Dio vide che la luce era cosa buona e separò la luce dal buio”. Cile, oggi. In un paese sul mare, una casa ospita quattro sacerdoti impresentabili per la chiesa (pedofili, uomini di potere e tortura, commercianti di bambini nel nome di Cristo). A fare loro da secondino una suora d’occasione.

02/03/2016 - 21.15

Messaggero d'amore

(The Go-Between)
(Gran Bretagna 1971) di Joseph Losey - 110’

Invitato a passare l’estate del 1900 nella villa di un compagno di scuola, il tredicenne Leo (Dominic Guard) diventa il corriere delle lettere d’amore tra l’aristocratica Marian (Julie Christie) e il fattore Ted (Alan Bates): scoprirà sulla sua pelle cos’è la differenza di classe e che perfidia si nasconda dietro il raffinato formalismo della società vittoriana.

03/03/2016 - 21.15
Prima visione

Se non vieni a vedere questo film ammazziamo il cane. The story of National Lampoon

(Drunk Stoned Brilliant Dead: the Story of National Lampoon)
(Usa/Gran Bretagna 2015) di Douglas Tirola - 98’

Dal titolo della più celebre copertina di “National Lampoon”: un bel cagnolino con una 357 Magnum puntata alla tempia e appunto la scritta: “Se non comprate questa rivista uccidiamo il cane”.

04/03/2016 - 21.15

Rocco e i suoi fratelli


(Italia/Francia 1960) di Luchino Visconti - 180’

Una vedova lucana (Katina Paxinou) si trasferisce con quattro figli a Milano, dove già vive il quinto, Vincenzo (Spiros Focas).

05/03/2016 - 21.15

Il figlio di Saul

(Saul fia)
(Ungheria 2015) di Laszlo Nemes - 107’

Ottobre 1944. Saul Auslander è un ebreo ungherese deportato ad Auschwitz. Reclutato come sonderkommando, Saul è costretto ad assistere allo sterminio della sua gente che accompagna nell’ultimo viaggio. Isolati dal resto del campo i sonderkommando sono assoldati per rimuovere i corpi dalle camere a gas e poi cremarli.

09/03/2016 - 21.15

Il prezzo della gloria

(La rançon de la gloire)
(Francia/Svizzera/Belgio 2014) di Xavier Beauvois - 110’

L’idea criminale di Eddy (belga) e Osman (algerino), che vivono in ristrettezze a pochi chilometri dal paesino svizzero in cui Charles Chaplin si è appena spento, è dissacrante eppure redditizia: “rapire” la salma di Charlot e chiedere un riscatto alla famiglia.

10/03/2016 - 21.15

Il gusto del sakè

(Sanma no aji )
(Giappone 1962) di Yasujiro Ozu - 133’

Ex dirigente d’azienda vedovo, Shuhei Hirayama si accorge, anche per i discorsi degli amici e l’esempio negativo del suo vecchio maestro di scuola, che il suo egoismo di uomo solo rischia di sacrificare la felicità della figlia Michiko.

11/03/2016 - 21.15
Prima visione

Condotta

(Conducta )
(Cuba 2014) di Ernesto Daranas - 108’

La condotta è importante. Anche se hai 11 anni, vivi a Cuba, porti a casa i soldi ottenuti dai combattimenti clandestini del tuo cane, non sai chi sia tuo padre e tua madre è perennemente devastata dalla droga e dall’alcol.

12/03/2016 - 21.15

Il Club

(El club)
(Cile 2015) di Pablo Larraín - 98'

Dal libro della Genesi: “Dio vide che la luce era cosa buona e separò la luce dal buio”. Cile, oggi. In un paese sul mare, una casa ospita quattro sacerdoti impresentabili per la chiesa (pedofili, uomini di potere e tortura, commercianti di bambini nel nome di Cristo). A fare loro da secondino una suora d’occasione.

15/03/2016 - 21.00
Prima visione

Urge


(Italia 2014) di di e con: Alessandro Bergonzoni. Regia: Riccardo Rodolfi - 101’

Che in effetti è poi anche lecito che qualcuno possa domandare: “Perché Urge anche al cinema? Non sono bastate 280 repliche in tutti i teatri d’Italia?

15/03/2016 - 21.00
Prima visione

INCONTRO CON ALESSANDRO BERGONZONI


Al termine del film Urge incontro con l'autore Alessandro Bergonzoni

17/03/2016 - 21.15
Prima visione

Ritorno a Spoon River


(Italia 2015) di Nene Grignaffini e Francesco Conversano - 104’

Nel 1915 uscì l’Antologia di Spoon River, una raccolta di poesie nella quale lo scrittore Edgar Lee Masters raccontava la vita degli abitanti di una cittadina immaginaria del Midwest, sotto forma di epitaffi.

18/03/2016 - 21.15
Prima visione

P'tit Quinquin - Prima parte


(Francia 2014) di Bruno Dumont - 50’+50’

In un paese di pescatori nei pressi della Manica, il piccolo Quinquin, la fidanzatina Eve e il loro gruppo di amici, trascorrono le vacanze gironzolando in bicicletta e facendo scoppiare petardi ben piazzati per disturbare meglio.

19/03/2016 - 21.15
Prima visione

Bianco di Babbudoiu


(Italia 2015) di Igor Biddau - 90’

Protagonista il trio di Colorado Café Pino e gli anticorpi. Michele, Roberto e Giusy sono tre fratelli proprietari di un vigneto che produce, tra gli altri, il vino Bianco di Babbudoiu.

23/03/2016 - 21.15
Prima visione

The Red Spider

(Czerwony pająk)
(Polonia/Repubblica Ceca/Repubblica Slovacca 2015) di Marcin Koszalka - 90’

Cracovia, 1967. Il giovane Karol è un tuffatore esperto e un vanto per la sua famiglia.

24/03/2016 - 21.15

E dashurojnë me zemer – perchè la amano con tutto il cuore


(Italia 2015) di Stefania Amanti e Matteo Perini - 52’

Agosto 2014. La Spartiti per Scutari Orkestra, orchestra di musica tradizionale albanese, composta quasi interamente da musicisti italiani, parte per la prima volta in tournée attraverso i Balcani

24/03/2016 - 22.15

Ihsane e il paese di papà


(Italia 2015) di Nicoletta Manzini - 57’

Un viaggio alla ricerca della propria origine, una domanda sempre aperta e sempre diversa: che cosa vuol dire essere straniero?

25/03/2016 - 21.15
Prima visione

P'tit Quinquin - Seconda parte


(Francia 2014) di Bruno Dumont - 50’+50’

In un paese di pescatori nei pressi della Manica, il piccolo Quinquin, la fidanzatina Eve e il loro gruppo di amici, trascorrono le vacanze gironzolando in bicicletta e facendo scoppiare petardi ben piazzati per disturbare meglio.

26/03/2016 - 21.15
Prima visione

The Lesson - Scuola di vita

(Urok)
(Bulgaria/Grecia 2016) di Kristina Grozeva e Petar Valchanov - 111'

C'è il racconto principale: Nadia, insegnante di inglese sposata e madre di una bambina, fa di tutto per scongiurare il pignoramento della casa, compreso chiedere soldi a uno strozzino e rinunciare ai propri principi.

27/03/2016 - 18.30
Prima visione

Weekend


(Gran Bretagna 2011) di Andrew Haigh - 97'

Recuperato molto opportunamente dopo il successo di “45 anni”, il film d’esordio del britannico Andrew Haigh conferma à rebours tutte le qualità del suo autore. Russell passa la serata del venerdì in compagnia di alcuni amici etero che lo hanno invitato.

28/03/2016 - 18.30
Prima visione

The Lesson - Scuola di vita

(Urok)
(Bulgaria/Grecia 2016) di Kristina Grozeva e Petar Valchanov - 111'

C'è il racconto principale: Nadia, insegnante di inglese sposata e madre di una bambina, fa di tutto per scongiurare il pignoramento della casa, compreso chiedere soldi a uno strozzino e rinunciare ai propri principi.

30/03/2016 - 21.15

Una società di servizi


(Italia 2015) di Luca Ferri - 30’

In un gigantesco spazio coperto si sviluppano reti di servizi ed attività umane.

30/03/2016 - 21.45

Tutto bianco


(Italia 2015) di Morena Campani - 53’

Una donna scopre di essere nata dove Michelangelo Antonioni aveva girato Deserto rosso, nella valle del Po.

31/03/2016 - 21.15

Il grande dittatore

(The Great Dictator )
(Usa 1940) di Charlie Chaplin - 126’

Un barbiere ebreo (Chaplin), reduce dalla prima guerra mondiale, dimesso dall’ospedale trova la sua Tomania sotto la dittatura di Adenoid Hynkel (Chaplin) Si sostituisce a lui, grazie alla somiglianza, e salva il mondo dalla guerra.

01/04/2016 - 21.15

Il Mago - L'incredibile vita di Orson Welles

(Magician: The Astonishing Life and Work of Orson Welles)
(Usa 2014) di Chuck Workman - 91’

Unicità, precocità e genio, spesso incompreso. Sono i tre lati di un triangolo scaleno, gli unici concetti sui quali si struttura il documentario diretto da Workman

02/04/2016 - 21.15
Prima visione

La corte

(L’Hermine)
(Francia 2016) di Christian Vincent - 98'

L’avevamo apprezzato due anni fa con Molière in bicicletta di Philippe Le Guay. Ora Fabrice Luchini torna alla Mostra del Cinema di Venezia interpretando Racine. Non stiamo però parlando di un altro dei padri del teatro classico francese – quello di “Atala” e “Fedra” -, piuttosto del personaggio del magistrato Xavier Racine, soprannominato il giudice a due cifre per la sua severità a prova di intenerimento, che è poi il protagonista di L’Hermine, l’ermellino, dal tipo di pelliccia con cui è fatta la stola della toga, divenuto nella versione italiana La corte.

04/04/2016 - 21.15
Prima visione

Hitchcock/Truffaut


Il film documentario sulle conversazioni tra il maestro del brivido e il regista francese approda al cinema arricchite da fotografie del tempo, estratti dei film di Hitchcock e i commenti di grandi registi come Martin Scorsese, David Fincher, Kiyoshi Kurosawa, Wes Anderson, James Gray, Olivier Assayas, Richard Linklater, Peter Bogdanovich, Arnaud Desplechin e Paul Schrader.

06/04/2016 - 21.15
Prima visione

Walesa - L'uomo della speranza

(Walesa. Czlowiek z nadziei)
(Polonia 2013) di Andrzej Wajda - 127’

Oriana Fallaci, interpretata da Maria Rosaria Omaggio, intervista Lech Walesa nel suo appartamento di Danzica. È il momento in cui la figura e l’operato del leader di Solidarnosc stanno per scavalcare la cortina di ferro e raggiungere l’Europa e il suo plauso.

07/04/2016 - 21.15
Prima visione

Il caso Pinochet

(El caso Pinochet)
(Cile 1999-2001) di Patricio Guzmán - 108’

Le prime immagini del film sono quelle di un paesaggio desertico. Sopravvissuti e giudici stanno cercando delle prove in questo posto, resti umani, distrutti e nascosti qui dalla dittatura di Augusto Pinochet.

08/04/2016 - 21.15

Ascensore per il patibolo

(Ascenseur pour l’échafaud )
(Francia 1958) di Louis Malle - 92’

Florence Carala (Jeanne Moreau) spinge l’amante (Maurice Ronet) a uccidere il marito.

09/04/2016 - 21.15
Prima visione

La corte

(L’Hermine)
(Francia 2016) di Christian Vincent - 98'

L’avevamo apprezzato due anni fa con Molière in bicicletta di Philippe Le Guay. Ora Fabrice Luchini torna alla Mostra del Cinema di Venezia interpretando Racine. Non stiamo però parlando di un altro dei padri del teatro classico francese – quello di “Atala” e “Fedra” -, piuttosto del personaggio del magistrato Xavier Racine, soprannominato il giudice a due cifre per la sua severità a prova di intenerimento, che è poi il protagonista di L’Hermine, l’ermellino, dal tipo di pelliccia con cui è fatta la stola della toga, divenuto nella versione italiana La corte.

13/04/2016 - 21.15

Lo straniero


(Italia/Francia 1967) di Luchino Visconti - 105’

Algeri, 1935: dopo il funerale della madre, Mersault (Marcello Mastroianni) non sembra manifestare alcuna emozione.

14/04/2016 - 21.15

Salvador Allende


(Cile 2004) di Patricio Guzmán - 100’

Cile, 1973: un altro 11 settembre nero della Storia, quello in cui il generale Pinochet iniziò il golpe militare bombardando il palazzo della Moneda.

15/04/2016 - 21.15
Prima visione

A testa alta

(La tête haute)
(Francia 2015) di Emmanuelle Bercot - 120’

Malony (lo straordinario Rod Paradot) è stato abbandonato da sua madre all’età di 6 anni e da allora fa dentro e fuori da istituti e la giudice dei minori Florence (Catherine Deneuve) viene continuamente chiamata a decidere del suo futuro.

16/04/2016 - 21.15
Prima visione

The Idol

(Ya Tayr El Tayer)
(Palestina 2015) di Hany Abu-Assad - 100’

Gaza, 2005. Mohammed Assaf, intraprendente ragazzino, sogna di fare il musicista con la sua band finché una tragedia familiare non ne ridimensiona le ambizioni. Ma una realtà a dir poco drammatica come quella che vive ogni giorno non lo blocca e riesce a diventare (localmente) popolare grazie a una voce speciale, finché nel 2012 non decide di partecipare al talent show Arab Idol.

20/04/2016 - 21.15

Il labirinto del silenzio

(Im Labyrinth des Schweigens)
(Germania 2014) di Giulio Ricciarelli - 124’

Un avvocatino in cerca di un caso per emergere viene a conoscenza fortuitamente dell’esistenza del campo di concentramento in Polonia

21/04/2016 - 21.15
Prima visione

Nostalgia della luce

(Nostalgia de la luz)
(Francia/Germania/Cile/Spagna/Usa 2010) di Patricio Guzmán - 90’

Sulle montagne del deserto di Atacama in Cile sono installati i telescopi più potenti del mondo.

22/04/2016 - 21.15

Mon roi - Il mio re

(Mon roi)
(Francia 2015) di Maïwenn Le Besco - 124’

Durante la fisioterapia per recuperare da un infortunio di sci, Tony (Emmanuelle Bercot) ripercorre le tappe della sua via crucis amorosa, dall’incontro col playboy seriale Georgio (Vincent Cassel) all’agonia del loro rapporto.

23/04/2016 - 21.15
Prima visione

The Idol

(Ya Tayr El Tayer)
(Palestina 2015) di Hany Abu-Assad - 100’

Gaza, 2005. Mohammed Assaf, intraprendente ragazzino, sogna di fare il musicista con la sua band finché una tragedia familiare non ne ridimensiona le ambizioni. Ma una realtà a dir poco drammatica come quella che vive ogni giorno non lo blocca e riesce a diventare (localmente) popolare grazie a una voce speciale, finché nel 2012 non decide di partecipare al talent show Arab Idol.

25/04/2016 - 18.30
Prima visione

The Idol

(Ya Tayr El Tayer)
(Palestina 2015) di Hany Abu-Assad - 100’

Gaza, 2005. Mohammed Assaf, intraprendente ragazzino, sogna di fare il musicista con la sua band finché una tragedia familiare non ne ridimensiona le ambizioni. Ma una realtà a dir poco drammatica come quella che vive ogni giorno non lo blocca e riesce a diventare (localmente) popolare grazie a una voce speciale, finché nel 2012 non decide di partecipare al talent show Arab Idol.

27/04/2016 - 21.15

Saga


(Italia 2015) di Paolo Boriani - 35’

L’opera equestre di Giovanni Lindo Ferretti e della Corte Transumante di Nasseta, “libera compagnia di uomini cavalli e montagne”.

27/04/2016 - 22.00

L'equilibrio del cucchiaino


(Italia 2015) di Adriano Sforzi - 65’

Trent’anni in equilibrio su un filo: è la vita di Alberto “Bertino” Sforzi, tutta trascorsa in un mondo eccentrico e meraviglioso, quello del circo Medrano.

28/04/2016 - 21.00
Prima visione

La memoria dell'acqua

(El botón de nácar)
(Francia/Cile/Spagna 2015) di Patricio Guzmán - 82’

L’oceano nasconde la storia di tutta l’umanità. Il mare contiene tutte le voci della Terra e di coloro che provengono dallo spazio esterno.

29/04/2016 - 21.15
Prima visione

Amori furti e altri guai

(Love, Theft and Other Entanglements )
(Palestina 2015) di Muayad Alayan - 93’

Mousa, ladro di auto palestinese, si trova in difficoltà quando ruba la macchina sbagliata, perché scopre nel bagagliaio un soldato israeliano rapito da militanti palestinesi.

30/04/2016 - 21.15
Prima visione

Les Souvenirs


(Francia 2016) di Jean-Paul Rouve - 96’

A un certo punto del film, il personaggio di Michel Blanc, sessantenne a un passo dal divorzio e da poco orfano della madre, si confida al commesso di un autogrill. E questi, serafico, risponde con una frase lapidaria: quando il presente non progredisce, bisogna dare significato al passato.

04/05/2016 - 21.15

I clowns


(Italia/Francia/Germania Ovest 1970) di Federico Fellini - 93’

Dopo un’introduzione nella quale un bambino guarda rapito il montaggio di un tendone da circo, Fellini conduce in prima persona una inchiesta sui clown

05/05/2016 - 21.15
Prima visione

La memoria dell'acqua

(El botón de nácar)
(Francia/Cile/Spagna 2015) di Patricio Guzmán - 82’

L’oceano nasconde la storia di tutta l’umanità. Il mare contiene tutte le voci della Terra e di coloro che provengono dallo spazio esterno.

06/05/2016 - 21.15

Au Hasard Balthazar


(Francia 1966) di Robert Bresson - 90’
07/05/2016 - 21.15
Prima visione

Truman - Un vero amico è per sempre

(Truman)
(Spagna 2016) di Cesc Gay - 108'

Il madrileno Tomas parte dal Canada dove si è trasferito per recarsi dal suo migliore amico Julian, attore argentino trapiantato a Madrid.

11/05/2016 - 21.15

Elles

(Sponsoring)
(Francia/Polonia/Germania 2011) di Malgoska Szumowska - 96’

Anne ha un marito, due figli, una bella casa a Parigi.

12/05/2016 - 21.15

Little sister

(Umimachi Diary)
(Giappone 2015) di Hirokazu Kore-Eda - 128’

Tratto da un manga, il film racconta la creazione di una famiglia allargata da parte di tre sorelle adulte

13/05/2016 - 21.15

Mouchette - Tutta la vita in una notte

(Mouchette)
(Francia 1967) di Robert Bresson - 81’

Mouchette (Nadine Nortier), una quattordicenne povera e maltrattata dal padre, viene violentata da un bracconiere.

14/05/2016 - 21.15
Prima visione

Truman - Un vero amico è per sempre

(Truman)
(Spagna 2016) di Cesc Gay - 108'

Il madrileno Tomas parte dal Canada dove si è trasferito per recarsi dal suo migliore amico Julian, attore argentino trapiantato a Madrid.

15/05/2016 - 20.45
Prima visione

La memoria dell'acqua

(El botón de nácar)
(Francia/Cile/Spagna 2015) di Patricio Guzmán - 82’

L’oceano nasconde la storia di tutta l’umanità. Il mare contiene tutte le voci della Terra e di coloro che provengono dallo spazio esterno.

25/05/2016 - 20.45

Mediterranea


(Italia/Francia/Germania/USA/Qatar 2015) di Jonas Carpignano - Ingresso libero - 107'

Ayva lascia il Burkina Faso per cercare di raggiungere l'Italia dove spera di poter trovare un lavoro che gli consenta di aiutare sua figlia che è ancora una bambina e sua sorella che se ne occupa.

26/05/2016 - 20.45

Mustang


(Francia 2015) di Deniz Gamze Ergüven - Ingresso libero - 94'

In un villaggio costiero turco la giovane Lale e le sue sorelle maggiori Nur, Ece, Selma e Sonay festeggiano la fine dell’anno scolastico anche se la ragazza è dispiaciuta perché l’insegnante che lei maggiormente apprezza l’anno successivo eserciterà la sua professione a Istanbul.

27/05/2016 - 20.45
Prima visione

The Lesson - Scuola di vita

(Urok)
(Bulgaria/Grecia 2016) di Kristina Grozeva e Petar Valchanov - Ingresso libero - 111'

C'è il racconto principale: Nadia, insegnante di inglese sposata e madre di una bambina, fa di tutto per scongiurare il pignoramento della casa, compreso chiedere soldi a uno strozzino e rinunciare ai propri principi.

16/09/2016 - 21.00

Apolitics Now!


(Italia 2013) di Giuseppe Schillaci - 55’

Palermo, maggio 2012. Dodici candidati si sfidano per l’elezione a sindaco in una situazione di disastro finanziario e caos politico

16/09/2016 - 22.15

Steve McQueen. Una vita spericolata

(Steve McQueen: The Man & Le Mans)
(Usa/Gb 2015) di Gabriel Clarke e John McKenna - 112’

Il fallimento professionale e umano del divo bello, ricco e maledetto, quando decise contro il parere di tutti di produrre un costosissimo documentario sulle 24 ore di Le Mans.

17/09/2016 - 20.30

Astrosamantha. La donna dei record nello spazio


(Italia 2015) di Gianluca Cerasola - 83’

Un film su Samantha Cristoforetti che tra il 2014 e il 2015 ha trascorso sette mesi sulla Stazione spaziale internazionale battendo numerosi record.

17/09/2016 - 22.15

Don't Crack Under Pressure


(Usa 2015) di Thierry Donard - 96’

Immagini mozzafiato, senza rete e senza filtro, dove uomini dalle potenzialità fisiche sovrumane volano senza effetti speciali.

18/09/2016 - 19.00

Il Ring - Gore Vidal vs William Buckley

(Best of Enemies )
(Usa 2015) di Robert Gordon e Morgan Neville - 87’

Il celebre dibattito-scontro televisivo tra Vidal, liberale e iconoclasta, e Buckley, provocatoriamente conservatore, sulle convention democratica e repubblicana del 1968.

18/09/2016 - 20.30

Democracia em preto e branco


(Brasile 2014) di Pedro Asbeg - 90’

A metà degli anni ’80 la lotta contro la dittatura scosse il Brasile.

11/10/2016 - 21.00
Prima visione

Olmo e il gabbiano

(Olmo and the Seagull)
(Danimarca/Brasile/Francia/Portogallo/Svezia 2015) di Petra Costa e Lea Glob - 90’

Olivia e Serge sono due attori teatrali e una coppia nella vita. Durante i lavori per la messinscena de “Il gabbiano” Olivia si accorge di essere incinta.

11/10/2016 - 21.00

INCONTRO CON OLIVIA CORSINI


Al termine di Olmo e il gabbiano incontro con la protagonista

14/10/2016 - 21.15

I cancelli del cielo

(Heaven’s Gate)
(Usa 1980) di Michael Cimino - 216’

Wyoming, 1890: la società degli allevatori ordisce l’eccidio legalizzato degli immigrati colpevoli di occupare il territorio.

15/10/2016 - 21.15
Prima visione

Frantz


(Francia 2016) di François Ozon - 113'

Germania, 1919. Anna si reca tutti i giorni sulla tomba del fidanzato Frantz, morto al fronte in Francia. Scopre che un giovanotto francese, Adrien, frequenta il cimitero per la stessa ragione.

19/10/2016 - 21.15
Prima visione

Spira Mirabilis


(Italia/Svizzera 2016) di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti - 121’

Il fuoco: una donna sacra e un capo spirituale, e la loro piccola comunità lakota da secoli resistenti a una società che li vuole annientare.

20/10/2016 - 21.15

Il cielo può attendere

(Heaven Can Wait )
(Usa 1943) di Ernst Lubitsch - 112’

Appena defunto, Van Cleve (Don Ameche) arriva nell’anticamera dell’inferno dove racconta al diavolo la propria vita e il rapporto con la bellissima moglie (Gene Tierney).

21/10/2016 - 21.15

Lumière! La scoperta del cinema

(Lumière!)
(Francia 2015) di Thierry Frémaux, Thomas Valette, Fabrice Calzettoni - 93’

Nel 1895 i Lumière inventano il cinematografo, la macchina magica capace di riprendere il mondo.

22/10/2016 - 21.15
Prima visione

Lo and Behold – Internet: il futuro è oggi

(Lo and Behold, Reveries of the Connected World)
(Usa 2016) di Werner Herzog - 98'

“Lo and Behold”, cioè “guarda un po’”, espressione che con internet non c’entra nulla, ma che l’informatico Leonard Kleinrock, uno dei pionieri dell’Università della California che nel 1969 partecipò al primo esperimento di comunicazione fra computer, usa per raccontare come andò quella volta: la parola da far passare era “login”, ma il sistema andò in crash e il risultato si fermò a due lettere, “lo”.

24/10/2016 - 21.15

Healing Voices


(Usa 2014) di P.J. Moynihan - 100'

Il documentario esplora le psicosi dei protagonisti che hanno sperimentato e superato stati emozionali estremi ed integrato le loro percezioni nella propria vita.

26/10/2016 - 21.00
Prima visione

Bozzetto non troppo


(Italia 2016) di Marco Bonfanti - 75’

Bruno Bozzetto è un genio del cinema di animazione mondiale.

26/10/2016 - 21.00

INCONTRO CON MARCO BONFANTI


Al termine di Bozzetto ma non troppo incontro con l'autore

27/10/2016 - 17.30

Freaks


(Usa 1932) di Tod Browning - 64’

Uno dei più celebri film maledetti della storia del cinema. La brutalità del film, prima voluto e poi rinnegato dalla MGM, resta ineguagliata, così come la sua oscura umanità.

27/10/2016 - 21.15

Il fantasma e la signora Muir

(The Ghost and Mrs. Muir)
(Usa 1947) di Joseph L. Mankiewicz - 104’

Lucy Muir (Gene Tierney), una giovane vedova, si trasferisce in una casa in riva al mare abitata dal fantasma di un capitano di marina (Rex Harrison), che la guida amorevolmente nelle scelte più difficili.

29/10/2016 - 21.15
Prima visione

Neruda


(Argentina/Cile/Spagna/Francia/Usa 2016) di Pablo Larrain - 107’

Si tratta di Neruda del grande regista cileno Pablo Larrain, che ha pensato di far rivivere il poeta, intellettuale, politico Pablo Neruda, reinventando il genere biografico, rigettando l’agiografia e dirigendo l’opera più compiuta, visionaria e spiazzante della sua carriera.

31/10/2016 - 21.15
Prima visione

Neruda


(Argentina/Cile/Spagna/Francia/Usa 2016) di Pablo Larrain - 107’

Si tratta di Neruda del grande regista cileno Pablo Larrain, che ha pensato di far rivivere il poeta, intellettuale, politico Pablo Neruda, reinventando il genere biografico, rigettando l’agiografia e dirigendo l’opera più compiuta, visionaria e spiazzante della sua carriera.

02/11/2016 - 21.00
Prima visione

Mia madre fa l'attrice


(Italia 2015) di Mario Balsamo - 78’

Come un album privato, da riscoprire e sfogliare insieme. Un figlio di 52 anni e la madre di 85 al centro di un rapporto irrisolto e pieno di conflitti.

02/11/2016 - 21.00

INCONTRO CON MARIO BALSAMO


Al termine di Mia madre fa l'attrice incontro con l'autore

03/11/2016 - 21.15

Vertigine

(Laura )
(Usa 1944) di Otto Preminger - 88’

L’ispettore di polizia Mark McPherson (Dana Andrews) deve investigare sull’omicidio di Laura Hunt (Gene Tierney), bellissima direttrice pubblicitaria.

04/11/2016 - 21.15

Kaos


(Italia 1984) di Paolo e Vittorio Taviani - 157’

Quattro episodi ispirati alle “Novelle per un anno” di Luigi Pirandello, introdotti da un episodio in cui i pastori si contendono il possesso di un corvo.

05/11/2016 - 21.15
Prima visione

Saint Amour


(Francia/Belgio 2016) di Benoît Delépine e Gustave de Kervern - 101'

Bruno (Benoît Poelvoorde), uno scoraggiato allevatore di bestiame, partecipa ogni anni alla fiera dell'agricoltura di Parigi. Per la prima volta, lo accompagna il padre Jean (Gérard Depardieu), che vuole vincere la competizione grazie al toro Nabucodonosor e convincere il figlio a rilevare l'azienda di famiglia.

07/11/2016 - 21.15
Prima visione

Lo and Behold – Internet: il futuro è oggi

(Lo and Behold, Reveries of the Connected World)
(Usa 2016) di Werner Herzog - 98'

“Lo and Behold”, cioè “guarda un po’”, espressione che con internet non c’entra nulla, ma che l’informatico Leonard Kleinrock, uno dei pionieri dell’Università della California che