Non ci resta che vincere

campeones 2

Titolo originale: Campeones

Per un gruppo di disabili la conquista del proprio posto nel mondo passa anche attraverso il basket. Per raccontarne la rivalsa sono chiamati a raccolta tutti gli elementi narrativi del cinema sportivo di una volta: l'allenatore sboccato e riluttante che pian piano ci prende gusto, la rimonta improbabile degli “underdog”, i ralenti ad amplificarne ironicamente le gesta, persino la soggettiva del pallone che entra in moviola nel canestro. Tutti al servizio del messaggio sacrosanto: l'importante è crederci, si gioca per partecipare, nessuno è normale. Ed anche di una visione sentimentale della paternità. Tra un gag cestistico e l'altro, questa produzione spagnola si muove su binari molto consolidati, preoccupandosi soprattutto di divertire gli spettatori con le gesta di questi poco credibili campeones. Il film sta a metà tra “Quella sporca ultima meta” e una versione politicamente corretta di Palle al balzo – Dodgeball.

Link IMDB