Archivio

The Rider
Prima visione

The Rider - Il sogno di un cowboy

(USA 2017) di Chloé Zhao - 104'
martedì 04/ 02/ 2020 21
mercoledì 05/ 02/ 2020 21

C’è qualcosa che scalpita nel passato del giovane Brady. Un cavallo selvaggio, imbizzarrito, che ricompare nei suoi sogni e poi fugge via lasciandolo solo con le sue cicatrici e i suoi ricordi.

Hammamet
Prima visione

Hammamet

(Italia 2020) di Gianni Amelio - 126'
giovedì 30/ 01/ 2020 21
venerdì 31/ 01/ 2020 21
sabato 01/ 02/ 2020 18.30 - 21
domenica 02/ 02/ 2020 18.30- 21

Uno sconfitto, un traditore, un gigante. «Un gigante circondato da topolini che rosicchiano il piedistallo su cui si è issato». Questo è il Craxi di Gianni Amelio, nel film mai nominato e definito semplicemente «il Presidente»: un monarca decaduto, un esule della democrazia, il distruttore di una tradizione.

che fare quando il mondo e in fiamme
v.o. sott. ita

Che fare quando il mondo è in fiamme?

(Italia/USA/Francia 2018) di Roberto Minervini - 123'
martedì 28/ 01/ 2020 21 v.o. sott. ita
mercoledì 29/ 01/ 2020 21 v.o. sott. ita

Il mondo è in fiamme. Cosa fare quando il fuoco non cova più sotto la cenere ma divampa? Questa la domanda che si pone Minervini in Che fare quando il mondo è in fiamme?, il documentario girato all’interno della comunità afroamericana di New Orleans. Immergendosi nuovamente nei meandri più profondi della società americana, questa volta Minervini affronta la questione delle radici del razzismo nel sud del Paese,

Sorry We Missed You 1800 nr 1
Prima visione

Sorry we missed you

(Gran Bretagna/Francia/Belgio 2019) di Ken Loach - 101'
giovedì 02/ 01/ 2020 21
venerdì 03/ 01/ 2020 21
sabato 04/ 01/ 2020 17.30 - 19.30 - 21.30
domenica 05/ 01/ 2020 17.30 - 19.30 - 21.30
lunedì 06/ 01/ 2020 17.30 - 19.30 - 21.30
giovedì 09/ 01/ 2020 21
venerdì 10/ 01/ 2020 21 v.o. sott. ita
sabato 11/ 01/ 2020 17.30 - 19.30 - 21.30
domenica 12/ 01/ 2020 17.30 - 19.30 - 21.30
giovedì 16/ 01/ 2020 21
venerdì 17/ 01/ 2020 21
sabato 18/ 01/ 2020 18.30 - 21
domenica 19/ 01/ 2020 18.3021 v.o. sott. ita
giovedì 23/ 01/ 2020 21 v.o. sott. ita
venerdì 24/ 01/ 2020 21
sabato 25/ 01/ 2020 18.30 - 21
domenica 26/ 01/ 2020 18.30 - 21

Con Sorry We Missed You, Ken Loach aggiunge un altro tassello alla sua opera di denuncia della società contemporanea e delle nuove forme di sfruttamento lavorativo, con la cancellazione dei diritti conquistati in un secolo di lotte operaie. È il caso della cosiddetta “gig economy”, quel modello basato sul lavoro digitalizzato e parcellizzato, affidato a lavoratori ufficialmente autonomi ma gestito da piattaforme con formule di organizzazione spesso simili a quelle del lavoro dipendente.

American Animals

American animals

(Gran Bretagna/USA 2018) di Bart Layton - 116'
martedì 21/ 01/ 2020 21
mercoledì 22/ 01/ 2020 21

Versi di animali in sottofondo, un ragazzo si trucca e una scritta compare: «Questo film non è ispirato a una storia vera. Questo film è una storia vera». Così si presenta American Animals, film tratto dalla vicenda di quattro ragazzi che nel 2003 pianificarono un furto di opere di alto valore alla biblioteca della Transylvania University di Lexington in Kentucky. 

Nevermind
Prima visione

Nevermind

(Italia 2018) di Eros Puglielli - 115'
martedì 14/ 01/ 2020 21
mercoledì 15/ 01/ 2020 21

Le vite di cinque persone vengono stravolte da accadimenti sconcertanti e paradossali. Un avvocato con una deplorevole abitudine; una baby sitter alle prese con un nuovo inquietante lavoro; un vecchio amico d'infanzia dal torbido presente; un cuoco con un desiderio inconfessabile e uno psicologo perseguitato da un carro attrezzi. Cinque storie legate da un fil rouge di follia e aberrazione umana, che porterà i protagonisti a scelte estreme e imprevedibili.

Due amici
Prima visione

Due amici

(Francia 2018) di Louis Garrel - 100'
martedì 07/ 01/ 2020 21
mercoledì 08/ 01/ 2020 21

Due amici è il primo lungometraggio, come regista, di Louis Garrel. Un esordio nutrito di eloquenza cinefila, dove ben s'avverte il debito materiale e affettivo verso il cinema dei padri. Non tanto il cinema del padre reale, Philippe Garrel, qui peraltro omaggiato nella scena in cui i protagonisti del film partecipano come comparse alle riprese di una pellicola ambientata tra le barricate del '68, ma quello dei maestri della Nouvelle Vague.

Ritratto della giovane in fiamme
Prima visione

Ritratto della giovane in fiamme

(Francia 2019) di Céline Sciamma - 120'
giovedì 19/ 12/ 2019 21
venerdì 20/ 12/ 2019 21
sabato 21/ 12/ 2019 18.30 - 21
domenica 22/ 12/ 2019 18.30 - 21
martedì 24/ 12/ 2019 21
mercoledì 25/ 12/ 2019 18.30 - 21
giovedì 26/ 12/ 2019 18.30 - 21
venerdì 27/ 12/ 2019 21
sabato 28/ 12/ 2019 18.30 - 21
domenica 29/ 12/ 2019 18.30 - 21
lunedì 30/ 12/ 2019 21 v.o. sott. ita
martedì 31/ 12/ 2019 21
mercoledì 01/ 01/ 2020 18.30 - 21

EFA 2019 e PALMA D'ORO A CANNES 2019 PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA
CANDIDATO GOLDEN GLOBE 2020 PER IL MIGLIOR FILM STRANIERO

Donne senza uomini. Si evocano, si citano, si allontanano dal ricordo, ma in scena i maschi non ci sono mai. E non se ne sente la mancanza. Anzi se ne avverte il peso autoritario e ingiustificabile. Ritratto della giovane in fiamme mette da parte canoni estetici, culturali e sessuali maschili a favore di una sensibilità sostitutiva al femminile come raramente è capitato di vedere al cinema negli ultimi anni.

 

Christo

Christo walking on water

(Italia/USA 2018) di Andrey Paounov - 100'
martedì 17/ 12/ 2019 21
mercoledì 18/ 12/ 2019 21

Era il giugno 2016 quando veniva inaugurata The Floating Piers, l’innovativa opera di Land-Art dell’artista bulgaro Christo. Si trattava di una lunga passerella composta da dei pontili galleggianti, ricoperti da un tessuto giallo, che si estendeva lungo il Lago D’Iseo (principalmente nella provincia di Brescia).

Gospod postoi imeto i e Petrunija
Prima visione

Dio è donna e si chiama Petrunya

(Macedonia/Francia 2019) di Teona Strugar Mitevska - 100'
giovedì 12/ 12/ 2019 21
venerdì 13/ 12/ 2019 21
sabato 14/ 12/ 2019 18.30 - 21
domenica 15/ 12/ 2019 18.30 - 21

È passato con successo alla Berlinale 2019 e al Torino Film Festival il lavoro di Teona Mitevska, un’autrice di cui sentiremo senz’altro molto parlare nei prossimi anni. Partendo da un fatto realmente accaduto nel 2014 a Stip, in Macedonia, in Dio è donna e si chiama Petrunya si racconta la favola agrodolce di Petrunya (Zorica Nusheva).

Il venerabile W2
v.o. sott. ita

Il venerabile W.

(Francia/Svizzera 2017) di Barbet Schroeder - 100'
martedì 10/ 12/ 2019 21
mercoledì 11/ 12/ 2019 21

A proposito di immagini potenti: che ne dite di un monaco buddhista, vestito d’arancione, seduto nella posizione dell’Illuminato, che incita i suoi fratelli monaci a odiare i musulmani? Che invita il suo popolo a difendere la “razza” birmana, a non fare acquisti nei negozi islamici, a resistere all’invasione degli stranieri?

Vox Lux
Prima visione

Vox Lux

(USA 2018) di Brady Corbet - 110'
martedì 03/ 12/ 2019 21 v.ita
mercoledì 04/ 12/ 2019 21 v.o. sott. ita

Il secondo film di Brady Corbet - dopo il brillante L’infanzia di un capo, la storia dei “dolori di un giovane tiranno fascista” - è una bomba pronta a esplodere attraverso lo schermo. Sì, un film sull’infanzia traumatica che ha dato vita a un’incredibile diva pop non è per tutti i gusti. Ma Corbet non ha girato Vox Lux per farsi notare… almeno, non solo per questo.

Selfie2

Selfie

(Italia/Francia 2019) di Agostino Ferrente - 78'
martedì 26/ 11/ 2019 21
mercoledì 27/ 11/ 2019 21

«Ho pure provato a spacciare ma non è cosa mia», dice Francesco. Non è uno dei due protagonisti di Selfie, ma uno dei tanti volti di ragazzi che entrano nelle inquadrature del telefono che Agostino Ferrente ha affidato a Pietro e Alessandro per raccontare la vita del quartiere Traiano di Napoli. 

Mademoiselle
Prima visione

Mademoiselle

(Corea del sud 2016) di Park Chan-wook - 139'
martedì 19/ 11/ 2019 21
mercoledì 20/ 11/ 2019 21

Nella parabola «Davanti alla legge», contenuta ne Il processo, un uomo è alla ricerca della Legge e sperando finalmente di attingervi una volta per tutta (ovvero di risolvere l’eterno rapporto tra l’uomo e la Legge) attende tutta la vita davanti alla porta della Legge

Tesnota
Prima visione

Tesnota

(Russia 2017) di Kantemir Balagov - 118'
martedì 12/ 11/ 2019 21
mercoledì 13/ 11/ 2019 21

Tesnota è lo straordinario e sorprendente film di Kantemir Balagov, ventisei anni da Nal'čik, Caucaso settentrionale, allievo di Sokurov e destinato a far parlare di sé a lungo, dopo la presentazione due anni fa del film al Certain regard di Cannes (che lo scorso maggio ha presentato nella medesima sezione l'opera seconda Dylda -Beanpole)

irishman 4
Prima visione
Anteprima Nazionale
v.o. sott. ita

The Irishman

(USA 2019) di Martin Scorsese - 209'
/ / 20.30 v.o. sott. ita
lunedì 11/ 11/ 2019 20.30 v.o. sott. ita

The Irishman è la storia di Frank Sheeran, sicario della mafia realmente esistito, reduce dalla Seconda Guerra Mondiale e interpretato da Robert De Niro, e di come sia stato coinvolto nell’omicidio di Jimmy Hoffa, leggendario leader sindacale il cui corpo non fu mai trovato, qui incarnato dal grandioso volto di Al Pacino.

Il ritratto negato
Prima visione

Il ritratto negato

(Polonia 2016) di Andrzej Wajda - 98'
martedì 05/ 11/ 2019 21
mercoledì 06/ 11/ 2019 21

Powidoki. Andrzej Wajda ci lascia con immagini residue, allora. Un titolo bellissimo, che basterebbe da solo a raccontare tutta una carriera, tutta una vita, tutta una profonda credenza nel cinema come dispositivo di memoria e libertà. Wajda ci lascia con il racconto di un uomo libero, il pittore Wladyslaw Strzeminski

Leta giovane 1
Prima visione

L'età giovane

(Belgio/Francia 2019) di Jean-Pierre e Luc Dardenne - 84'
giovedì 31/ 10/ 2019 21
venerdì 01/ 11/ 2019 17.30 - 19.15 - 21
sabato 02/ 11/ 2019 17.30 - 19.15 - 21
domenica 03/ 11/ 2019 17.30 - 19.15 - 21

PALMA D'ORO PER LA MIGLIOR REGIA AL FESTIVAL DI CANNES 2019

Un tredicenne pronto a uccidere la propria insegnante, in nome del “vero Islam”. Belgio, oggi, Ahmed (Idir Ben Addi) diventa più realista del re, ovvero l’imam di una moschea fondamentalista Youssouf (Othmane Moumen), e mette nel mirino la sua professoressa Inès (Myriem Akheddiou): riusciranno la madre, la sorella Louise, il giudice, lo psicologo, la fattrice che se ne innamora a farlo desistere dal suo proposito omicida, ovvero a penetrare e bonificare le ragioni della sua radicalizzazione islamica?

Sir
Prima visione

Sir - Cenerentola a Mumbai

(India/Francia 2018) di Rohena Gera - 99'
martedì 29/ 10/ 2019 21
mercoledì 30/ 10/ 2019 21

Lontano dall’abusata immagine di povertà e polvere, l’India di Sir è quasi interamente quella all’interno di un elegante appartamento, in un piano alto di un grattacielo per la classe benestante della capitale economica del subcontinente. Togliamo subito ogni dubbio, legato al titolo italiano del film. Non si tratta in nessun modo di un canovaccio che ripercorre la classica fiaba, in versione Disney o meno.

50286 LA V RIT Catherine Deneuve and Juliette Binoche Credits L.Champoussin 3B Bunbuku MiMovies FR3
Prima visione

Le Verità

(Francia/Giappone 2019) di Hirokazu Kore-Eda - 107'
giovedì 10/ 10/ 2019 21
venerdì 11/ 10/ 2019 21
sabato 12/ 10/ 2019 17 - 19 - 21
domenica 13/ 10/ 2019 17 - 19 - 21
mercoledì 16/ 10/ 2019 21 v.o. sott. ita
giovedì 17/ 10/ 2019 21
venerdì 18/ 10/ 2019 21
sabato 19/ 10/ 2019 18.30 - 21
domenica 20/ 10/ 2019 18.30 - 21
giovedì 24/ 10/ 2019 21
venerdì 25/ 10/ 2019 21
sabato 26/ 10/ 2019 18.30 - 21
domenica 27/ 10/ 2019 18.30 - 21

Laureato a Cannes nel 2018 con “Un affare di famiglia”, Kore'eda si è presentato a Venezia con le stigmate dell'Autore. Il suo “Le verità” è, ancora, una piccola storia di famiglia che si sviluppa principalmente in una casa parigina, nel mezzo dell'autunno...