Elles

Elles

Titolo originale: Elles

 

Anne (Juliette Binoche) è giornalista per “Elle”. Fasciata in una
vestaglia tra il bon ton e il casalingo, viene svegliata dal figlio che cerca i cereali. Un’altra notte
consumata sul computer, gli auricolari che diffondono le confessioni di Lola e Alicja. Doveva
essere un’indagine sulle studentesse che si mantengono vendendosi, ma l’articolo si è infilato tra
le maglie di una sensualità assopita. E la registrazione delle “altre” si è trasformata in esplorazione
di sé. Giovani vite immolate sull’altare di un appartamento borghese, esistenza matura mestamente
intrappolata nello schematismo familiare. La regista pare dirci che siamo tutte prostitute al soldo
della condizione femminile.

Anne (Juliette Binoche) è giornalista per “Elle”. Fasciata in una vestaglia tra il bon ton e il casalingo, viene svegliata dal figlio che cerca i cereali. Un’altra notte consumata sul computer, gli auricolari che diffondono le confessioni di Lola e Alicja. Doveva essere un’indagine sulle studentesse che si mantengono vendendosi, ma l’articolo si è infilato tra le maglie di una sensualità assopita. E la registrazione delle “altre” si è trasformata in esplorazione di sé. Giovani vite immolate sull’altare di un appartamento borghese, esistenza matura mestamente intrappolata nello schematismo familiare. La regista pare dirci che siamo tutte prostitute al soldo della condizione femminile.