Lo sceicco bianco

Lo Sceicco Bianco 1

In viaggio di nozze a Roma, la giovane sposina Wanda (Brunella Bovo) si eclissa per raggiungere il suo eroe dei fotoromanzi, lo Sceicco Bianco (Alberto Sordi), al quale scrive assiduamente firmandosi “bambola appassionata”. Delusa dalla mediocrità del proprio idolo, torna dal marito (Leopoldo Trieste) che, intanto, si è confessato con la prostituta Cabiria (Giulietta Masina) e la sua collega. Il primo film di cui Fellini ha piena responsabilità registica: attraverso la vicenda di piccoli provinciali che scoprono la fabbrica dei sogni, Fellini inaugura quell'elemento autobiografico e quella propensione fantastica che saranno costanti del suo cinema. Divertente fino al grottesco nel rappresentare un ambiente di piccole volgarità. Sordi è un irresistibile e infantile seduttore da strapazzo, schiavizzato dalla moglie. Il regista e Tullio Pinelli sono coautori del soggetto con Michelangelo Antonioni e della sceneggiatura con Ennio Flaiano. Musiche di Nino Rota.

Link IMDB

Copertina FB Io resto in sala