Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi

vita agli arresti 2

Sei bambine narrano un pezzo di storia contemporanea, nel racconto – evocazione della “vita agli arresti”, fino al 2010, della leader del movimento per la democrazia in Birmania e Premio Nobel per la pace 1991. Sulla scena si alternano le bambine, Aung San Suu Kyi, i generali birmani e altri fantasmi della storia evocati. Il film è l'adattamento cinematografico dell'omonimo testo teatrale portato in scena dal Teatro delle Albe nel 2014.

Al termine della proiezione incontro con il regista MARCO MARTINELLI
In occasione dello spettacolo “Macbetto o la chimica della materia” al Teatro delle Passioni di Modena