Archivio

Non conosci Papicha

Non conosci Papicha

(Francia/Argentina 2019) di Mounia Meddour Gens - 105'
martedì 24/ 11 21 v.ita
mercoledì 25/ 11 21 v.ita

Algeria anni ’90: Nedjma è una studentessa di 18 anni che sogna di diventare stilista. La giovane si rifiuta di arrendersi e di rinunciare ai suoi desideri, ma è costretta a fare i conti la Guerra Civile e con i fondamentalismi religiosi. La sera esce con Wassila e nel tempo libero cerca di allestire la sua prima sfilata. 

La volta buona
Prima visione

La volta buona

(Italia 2019) di Vincenzo Marra - 90'
martedì 17/ 11 21
mercoledì 18/ 11 21

Bartolomeo, procuratore sportivo, vive di espedienti e piccoli imbrogli. Negli anni ha sprecato le tante occasioni che ha avuto, il vizio del gioco gli ha fatto perdere soldi e famiglia e ora passa le giornate nei campetti di periferia sperando di trovare il nuovo Maradona.

Stay Still
Prima visione

Stay still

(Germania/Italia 2019) di Elisa Mishto - 90'
martedì 10/ 11 21 v.ita
mercoledì 11/ 11 21 v.ita

STAY STILL, primo lungometraggio di Elisa Mishto presentato alla Festa del Cinema di Roma, racconta il rapporto tra due donne anarchiche che in modi differenti si ribellano alle convenzioni imposte dalla società, un film che affascina e sorprende.

maxresdefault 1
v.o. sott. ita

They shall not grow old

(Gran Bretagna/Nuova Zelanda 2018) di Peter Jackson - 100'
martedì 03/ 11 21 v.o. sott. ita
mercoledì 04/ 11 21 v.o. sott. ita

Le rievocazioni della Prima guerra mondiale, più di cent’anni dopo la sua fine, pare siano anche una sorta di eredità di affetti familiare. Così è stato per Sam Mendes, che si è ispirato alle storie del nonno Alfred per 1917, così è per Peter Jackson, al cui nonno combattente William They Shall Not Grow Old è dedicato. 

nos lesmiserables 1920x1080
Prima visione

I Miserabili

(Francia 2019) di Ladj Ly - 102'
martedì 27/ 10 21 v.ita
mercoledì 28/ 10 21 v.ita

Sono passati oltre 150 anni da quando il celebre scrittore Victor Hugo ha scritto Les Misérables, ma a quanto pare nulla è cambiato. Il primo film in concorso alla 72° edizione del Festival di Cannes, diretto da Ladj Ly, riprende non a caso il titolo del celebre romanzo francese per raccontare la realtà conflittuale di una periferia decadente dove gitani e musulmani non perdono occasione per scagliarsi gli uni contro gli altri, mentre la polizia mostra le sue debolezze invece di mantenere l’ordine.

Un divano a Tunisi
Prima visione

Un divano a Tunisi

(Francia 2019) di Manele Labidi - 88'
giovedì 08/ 10 21
venerdì 09/ 10 21
sabato 10/ 10 19 - 21
domenica 11/ 10 18.30 - 20.30
mercoledì 14/ 10 21 v.ita
giovedì 15/ 10 21 v.ita
venerdì 16/ 10 21 v.ita
sabato 17/ 10 19 - 21 v.ita
domenica 18/ 10 18.30 - 20.30 v.ita
sabato 24/ 10 19 v.ita
domenica 25/ 10 20.30 v.ita

Selma Derwich, psicanalista trentacinquenne, lascia Parigi per aprire uno studio nella periferia di Tunisi, dov'è cresciuta. Ottimista sulla missione, sdraiare sul lettino i suoi connazionali e rimetterli al mondo all'indomani della rivoluzione, Selma deve scontrarsi con la diffidenza locale, l'amministrazione indolente e un poliziotto troppo zelante che la boicotta. 

Una classe per i ribelli
Prima visione

Una classe per i ribelli

(Francia 2018) di Michel Leclerc - 104'
giovedì 22/ 10 21 v.ita
venerdì 23/ 10 21 v.ita
sabato 24/ 10 21 v.ita
domenica 25/ 10 18.30 v.ita

La lotta di classe oggi non si combatte più nelle piazze e nelle fabbriche, ma nelle scuole. Quelle pubbliche, naturalmente, vittime dei tagli al bilancio, veri centri multiculturali e eterogenei, nonché luoghi perfetti per far scoppiare le contraddizioni di due idealisti come Sofia e Paul.

Matthias maxime XL
Prima visione

Matthias & Maxime

(Canada 2019) di Xavier Dolan - 119'
martedì 20/ 10 21 v.ita
mercoledì 21/ 10 21 v.ita

Xavier Dolan ce la fa, a rialzare la testa dopo l’intoppo di La mia vita con John F. Donovan, la sua prima avventura “americana”, il film che lo ha tenuto due anni al banco di montaggio e che, una volta dato in pasto a pubblico e critica, è stato letto da molti come un incidente nella carriera lanciatissima di quello che non vuole essere più chiamato “l’enfant prodige” del cinema québécois.

download
Prima visione
v.o. sott. ita

Il processo ai Chicago 7

(USA 2020) di Aaron Sorkin - 129'
giovedì 01/ 10 21 v.o. sott. ita
venerdì 02/ 10 21 v.o. sott. ita
sabato 03/ 10 18.30 - 21 v.o. sott. ita
domenica 04/ 10 18.30 - 21 v.o. sott. ita
mercoledì 07/ 10 21 v.o. sott. ita

Avrebbe dovuto dirigerlo Steven Spielberg, e distribuirlo Paramount che poi però l’ha girato a Netflix durante il lockdown per arrivare in tempo sotto le elezioni presidenziali, ma Sorkin non ruba nulla, anzi: direzione d’attori - e che attori! - superba, dialoghi come rasoi, sfumature di senso compiuto, un court drama che libera impegno civile, ma prima esalta il cinema come Gestalt. 

1573738629039
Prima visione

Easy Living - La vita facile

(Italia 2019) di Orso Miyakawa, Peter Miyakawa - 93'
giovedì 24/ 09 21
venerdì 25/ 09 21
sabato 26/ 09 19 - 21
domenica 27/ 09 19 - 21
mercoledì 30/ 09 21

Le vite di un quattrodicenne, di una universitaria che contrabbanda medicine e sigarette alla frontiera italo-francese e di un bizzarro maestro di tennis americano che sogna di fare il pittore, vengono scombussolate dall’incontro con un migrante clandestino sui generis. Tutti insieme organizzano un piano rocambolesco per aiutarlo a varcare il confine.

5e18b274910a9
Prima visione

I Miserabili

(Francia 2019) di Ladj Ly - 102'
lunedì 18/ 05
martedì 19/ 05
mercoledì 20/ 05
giovedì 21/ 05
venerdì 22/ 05
sabato 23/ 05
domenica 24/ 05

DA LUNEDI' 18 MAGGIO ONLINE SU MIOCINEMA.IT

Sono passati oltre 150 anni da quando il celebre scrittore Victor Hugo ha scritto Les Misérables, ma a quanto pare nulla è cambiato. Il primo film in concorso alla 72° edizione del Festival di Cannes, diretto da Ladj Ly, riprende non a caso il titolo del celebre romanzo francese per raccontare la realtà conflittuale di una periferia decadente dove gitani e musulmani non perdono occasione per scagliarsi gli uni contro gli altri..

Goldstone
Prima visione

Goldstone

(Australia 2018) di Ivan Sen - 110'
martedì 24/ 03 21
mercoledì 25/ 03 21

“Tu sei un ospite qui, proprio come gli uomini bianchi“. Goldstone si potrebbe definire un western sui generis. Un ispettore di discendenza aborigena, Ray, viene inviato a Broken River, nell’entroterra australiano, affinché indaghi sulla scomparsa di una ragazza asiatica.

The Deep
Prima visione

The Deep

(Islanda 2012) di Baltasar Kormákur - 95'
martedì 17/ 03 21
mercoledì 18/ 03 21

Le prime immagini di The Deep viaggiano sott’acqua a decine di metri di profondità: il relitto di un peschereccio sembra custodire degli importanti segreti, in lontananza si sente il rumore ovattato delle onde del mare.

l ultima ora
Prima visione
v.o. sott. ita

L'ultima ora

(Francia 2018) di Sébastien Marnier - 103'
martedì 10/ 03 21 v.o. sott. ita
mercoledì 11/ 03 21 v.o. sott. ita

Ci sono il sole, il caldo e il sudore. C’è un professore che si getta da una finestra durante un’ora di lezione. C’è una classe, la migliore di tutta la Francia, che osserva in silenzio, senza avere più un maestro, senza una guida.

Parasite 1
Prima visione

Parasite

(Corea del sud 2019) di Bong Joon-ho - 131'
giovedì 07/ 11/ 2019 21
venerdì 08/ 11/ 2019 21
sabato 09/ 11/ 2019 18.30 - 21
domenica 10/ 11/ 2019 18.30 - 21
giovedì 14/ 11/ 2019 21
venerdì 15/ 11/ 2019 21
sabato 16/ 11/ 2019 18.30 - 21
domenica 17/ 11/ 2019 18.30 - 21
giovedì 21/ 11/ 2019 21
venerdì 22/ 11/ 2019 21
sabato 23/ 11/ 2019 18.30 - 21
domenica 24/ 11/ 2019 18.30 - 21
giovedì 28/ 11/ 2019 21
venerdì 29/ 11/ 2019 21
sabato 30/ 11/ 2019 18.30 - 21
domenica 01/ 12/ 2019 18.30 - 21
giovedì 05/ 12/ 2019 21 v.o. sott. ita
venerdì 06/ 12/ 2019 21
sabato 07/ 12/ 2019 18.30 - 21
domenica 08/ 12/ 2019 18.30 - 21
giovedì 06/ 02 21
venerdì 07/ 02 21
sabato 08/ 02 18.30 - 21
domenica 09/ 02 18,30 - 21
giovedì 13/ 02 21
venerdì 14/ 02 21
sabato 15/ 02 18.30 - 21
domenica 16/ 02 18.30 - 21
giovedì 20/ 02 21
venerdì 21/ 02 21
sabato 22/ 02 18.30 - 21
domenica 23/ 02 18.30 - 21

4 OSCAR: MIGLIOR FILM, REGIA, SCENEGGIATURA, FILM STRANIERO

PALMA D'ORO MIGLIOR FILM AL FESTIVAL DI CANNES 2019

Bong Joon-ho torna in patria, dopo l'esperienza di Snowpiercer e Okja, e firma un thriller dalla carica socio-politica potentissima, veicolata attraverso due grandi quartetti di attori e una maestria tecnica che mescola brividi, satira e pathos in una combinazione che lascia col fiato sospeso dall'inizio alla fine.

Fiore Gemello
Prima visione

Fiore gemello

(Italia 2018) di Laura Luchetti - 95'
martedì 18/ 02 21
mercoledì 19/ 02 21

Una Sardegna bellissima, selvaggia, deserta, che ricorda la Virginia degli anni '30 in piena depressione del film La Morte Corre sul Fiume di Charles Laughton, fa da sfondo alla vicenda raccontata in Fiore Gemello dalla regista Laura Luchetti.

Diamantino
Prima visione

Diamantino

(Portogallo/Francia/Brasile 2018) di Gabriel Abrantes e Daniel Schmidt - 92'
martedì 11/ 02 21
mercoledì 12/ 02 21

Genio e originalità al potere. Dopo un lungo viaggio, da Cannes a Milano e ritorno, esce finalmente in sala anche in Italia Diamantino - Il calciatore più forte del mondo, un’autentica follia visiva e narrativa, un’opera del tutto inetichettabile.

The Rider
Prima visione

The Rider - Il sogno di un cowboy

(USA 2017) di Chloé Zhao - 104'
martedì 04/ 02 21
mercoledì 05/ 02 21

C’è qualcosa che scalpita nel passato del giovane Brady. Un cavallo selvaggio, imbizzarrito, che ricompare nei suoi sogni e poi fugge via lasciandolo solo con le sue cicatrici e i suoi ricordi.

Hammamet
Prima visione

Hammamet

(Italia 2020) di Gianni Amelio - 126'
giovedì 30/ 01 21
venerdì 31/ 01 21
sabato 01/ 02 18.30 - 21
domenica 02/ 02 18.30- 21

Uno sconfitto, un traditore, un gigante. «Un gigante circondato da topolini che rosicchiano il piedistallo su cui si è issato». Questo è il Craxi di Gianni Amelio, nel film mai nominato e definito semplicemente «il Presidente»: un monarca decaduto, un esule della democrazia, il distruttore di una tradizione.

che fare quando il mondo e in fiamme
v.o. sott. ita

Che fare quando il mondo è in fiamme?

(Italia/USA/Francia 2018) di Roberto Minervini - 123'
martedì 28/ 01 21 v.o. sott. ita
mercoledì 29/ 01 21 v.o. sott. ita

Il mondo è in fiamme. Cosa fare quando il fuoco non cova più sotto la cenere ma divampa? Questa la domanda che si pone Minervini in Che fare quando il mondo è in fiamme?, il documentario girato all’interno della comunità afroamericana di New Orleans. Immergendosi nuovamente nei meandri più profondi della società americana, questa volta Minervini affronta la questione delle radici del razzismo nel sud del Paese,